Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Fantasy 

Martin George R. - Il trono di spade. Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Vol. 1

Il trono di spade. Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Vol. 1 TitoloIl trono di spade. Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Vol. 1
AutoreMartin George R.
Prezzo
Promozione -25%
€ 7,50
(Prezzo di copertina € 10,00)
Dati2001
TraduttoreAltieri S.
EditoreMondadori  (collana Oscar bestsellers)

Nella promozione Oscar Bestsellers fino al 31 agosto

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 8 punti Nectar.
Per saperne di più
126 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei - sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita o il sonno a chi ha la mala di incontrarli?

I vostri commenti
Recensioni 1 - 20 di 126 recensioni presenti.  Media Voto: 4.04 / 5 | Invia recensione

Hyeronimus52 (07-06-2014)
Ho letto recensioni e ascoltato pareri quanto mai discordi su questo primo capitolo della saga "Cronache del ghiaccio e del fuoco": chi lo incensa eccessivamente ritenendolo un capolavoro del fantasy, chi lo denigra con altrettanto astio considerandolo troppo cruento e dispersivo. Mi sono avvicinato alla lettura di questo libro dieci anni dopo averlo acquistato perché il genere fantasy non è tra i miei preferiti: ciò non toglie che, a parte la difficoltà di memorizzare tanti nomi e tante situazioni, il romanzo mi è piaciuto, i personaggi sono realistici, ben descritti psicologicamente, il mondo in cui si svolgono le vicende è fantasioso ma credibile, insomma un libro che si fa leggere con piacere, raramente tedioso, e che spinge verso le sue ultime pagine a pensare al successivo capitolo della saga. Pertanto il mio è un giudizio positivo.
Voto: 4 / 5
vallex (22-01-2014)
Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco è una saga fenomenale! Martin sa raccontare la crudeltà e la malvagità dell'uomo perfettamente! Non riesci a staccare gli occhi dai libri, perché desideri ardentemente scoprire come va a finire la storia. Attendo con impazienza la fine della serie. L'unico aspetto che non apprezzo sta nell'edizione italiana, che è stata spezzettata in una serie infinita di libri rispetto ai cinque volumi originali attuali.
Voto: 5 / 5
nefelai (17-01-2014)
Martin è stato una scoperta...l'ho inizialmente affrontato con molti pregiudizi (da purista del fantasy quale ero, della vecchia scuola di Tolkien, con i classici personaggi del fantasy, senza scene di sesso o amori) ma sono riuscita a superarli e ho letto quasi tutta la saga. Sono diventata una sua fan e collezionista. Insieme a Tolkien, Brooks, le Dragonlance e gli elfi scuri di Salvatore, ammetto di avere quasi tutta la serie di Martin. E' vero che i personaggi sono troppi e a volte ci si perde, è vero che alcuni libri sono un po' noiosi e lenti a scorrere, è vero che a volte è troppo crudo anche nelle scene di sesso, ma la sua capacità di caratterizzare i personaggi è, personalmente, lodevole. A torto o a ragione (dipende dai punti di vista) Martin è da inserire tra gli autori fantasy da leggere almeno una volta.
Voto: 4 / 5
Emanuele (15-12-2013)
Non lo trovo un buon inizio per una saga. C'è da premettere che l'edizione italiana della mondadori è tradotta in maniera pessima, sembra quasi che al traduttore abbiano concesso pochissimi giorni per il lavoro, di conseguenza sembra che non abbia potuto revisionare il testo che è pieno di ripetizioni e frasi cacofoniche. Per questo una critica completa allo stile di Martin è impossibile da fare. In ogni caso l'opera è abbastanza coinvolgente nel suo complesso, sono stato subito spinto a prendere il secondo libro, almeno per sapere come va a finire. Per quanto riguarda i personaggi sono ben caratterizzati, e nonostante rispondano a "modelli" tipici del genere fantasy è possibile provare simpatia per alcuni di essi, oppure odiarne altri. Ma sono decisamente troppi! Le narrazioni che portano avanti la trama principale sono solo due, le altre sono storie a se stati, alcune volte inutili. Le altre linee narrative sono solo fini a se stesse, inutili per la trama generale e spesso rompono la stessa narrazione piazzandosi proprio mentre sta per accedere qualcosa di interessante, se fosse capitato una o due volte lo avrei capito e accettato, ma ogni volta che sta per accadere uno dei tanti colpi di scena c'è un fastidioso taglio e cambio di scena. Questo porta ad un altro difetto, l'eccessivo uso della suspance. Altro fastidiosissimo problema è l'estrema brevità dei capitoli che non permettono di sviluppare e concludere a pieno l'azione che si sta compiendo. A mio avviso ultimo e più grave problema è che i personaggi Eddard e Cateyn Stark compiono azioni senza senso che sembrano frutto solo dell'ignoranza dell'autore in merito al medioevo che tenta goffamente di rappresentare (la cattura e la condanna senza prove tangibili di Tyron Lannister per esempio). I personaggi in realtà hanno una mentalità moderna e immersi in quel mondo sembrano solo degli psicopatici.
Voto: 2 / 5
Giuseppe Bibas_61@alice.it (12-10-2013)
Il trono di spade non mi ha convinto più di tanto. Per me la decisione dell'editore di dividere in due libri quello che in origine era un solo volume, si è rilavata una scelta sbagliata. La fine del libro mi ha lasciato la sensazione di una storia incompleta che forse solo con la lettura del secondo volume avrà un senso. Probabilmente il mio giudizio dovrebbe essere rimandato dopo la lettura di Il Grande Inverno ma, vista la scelta dell'editore, mi sento in obbligo di commentare comunque quello che ho letto. Inoltre taluni personaggi non mi hanno convinto per niente. Le sorelle Sansa e Arya hanno atteggiamenti troppo scontati e alcuni comportamenti di Sansa sono addirittura ridicoli. Sicuramente leggerò anche il secondo capitolo, ma le premesse non sono per niente soddisfacenti.
Voto: 1 / 5
Reika (09-10-2013)
Ho letto commenti di tanta gente ignorante che denigra un libro solo perchè contiene scene di sesso e violenza. Questa storia è assolutamente fantastica. Un ritratto realistico di un epoca dove gli stupri, l'incesto, le torture, le guerre e i bordelli erano all'ordine del giorno. Gente che si scandalizza per questo dovrebbe aprire gli occhi e guardarsi un pò intorno, conoscere la storia e ricordarsi che nella vita reale anche gli eroi muoiono. Da non considerare SOLO del genere fantasy, questo libro è consigliato a persone che non hanno le fette di salame sugli occhi e sanno apprezzare tutto ciò che questo scrittore ha da offrire: una storia avvincente, piena di intrighi, sesso, torture, violenza, magia, amore, onore, mistero, guerra, affetto, amore fraterno e tanto altro. Assolutamente fantastico. The winter is coming!
Voto: 5 / 5
Simone (08-10-2013)
Ammetto di essermelo trascinato dietro per molto tempo, non perché sia un brutto libro, ma perché sovrastato da altre letture. Scanso ogni dubbio: il primo volume dell'opera di Martin è meraviglioso, ricco, pieno di trovate, personaggi e situazioni interessanti, dal linguaggio essenziale ma forbito, ondeggiante tra il fantastico, lo storico e l'epico. Ho intenzione di proseguire la saga (spero più velocemente di quanto fatto fino ad oggi). Consigliatissimo.
Voto: 5 / 5
rosy (05-10-2013)
Sicuramente l'opera va giudicata nella sua completezza e non da un capitolo...sarebbe come giudicare la Divina Commedia di Dante dal primo canto dell'Inferno..comunque Dante ha costruito un esordio da togliere il fiato. Il primo romanzo di Martin a mio gusto tende a far scappare il lettore anziché invogliarlo ad inoltrarsi nel mondo fantastico che ha immaginato...la trama io non l'ho trovata sinceramente! sono stata troppo presa a fare ricongiungimenti familiari, elenchi di nomi, cose e città!! per coerenza vado avanti leggerò gli altri sperando di non impantanarmi troppo e capire quantomeno dove stiamo andando!!
Voto: 3 / 5
Markino_Milano (30-07-2013)
Questo primo libro parte bene, un po di diffiltà iniziale con i personaggi ma una volta che inizi a conoscerli è facile seguire la lettura anche se, opinione personale, mi sembra più che un fantasy un copione per una telenovela medioevale. La psicologia dei personaggi è spiegata bene ma forse in un modo troppo maniacale, manca di azione, ed in alcuni punti ho fatto seriamente fatica a continuare il libro che solo nelle ultime 100 pagine si fa leggere tutto di un fiato. E sono state queste che mi hanno spinto ad iniziare il vol. 2 che per ora promette sicuramente meglio del precedente, anched se rimane questa scrittura che si adatta perfettamernte al copione di una novella.
Voto: 3 / 5
Veronica (24-07-2013)
Il vero capolavoro di questo romanzo è senza dubbio la lista dei commenti!!! Gente che si scandalizza in un'epoca - era? - in cui sono i porn...ehm, libri erotici a farla da padrone in libreria! Dove il sesso dilaga in televisione a tutte le ore, ma soprattutto nelle fasce protette! Svejese fora fjoi!!!XD Comunque, secondo me, come libro non sarà il meglio che ho letto - di qui il voto medio - ma comunque un'occhiata la merita: trama e personaggi sono ben fatti, nel limite del romanzo - volete supertrame e megapersonaggi? leggetevi i classici, no? - e lo consiglio a chiunque ami le saghe e i secoli bui!
Voto: 3 / 5
Mr.Fingerpicker (27-05-2013)
Tolkien in 3 libri ha scritto ben altro. Martin ne ha scritti molti, sulle Cronache del ghiaccio e del fuoco, senza arrivare a niente. La morte di un personaggio porta alla comparsa di uno nuovo. Le vendette non sono consumate, gli obbiettivi mai raggiunti da nessun protagonista della saga. L'autore ha perso molte pagine fa l'occasione raggiungere una conclusione e si è perso lui stesso nel mondo che ha creato. Credo che abbia barattato la sua opera con i possibili guadagni generati da essa.
Voto: 2 / 5
Robbie (11-05-2013)
C'è chi dice che è un libro porno e chi si scandalizza. Pensavo che nell'epoca in cui un libro (qualificarlo come tale è impossibile, ma non trovavo un altro modo per farlo) erotico diventa un best seller osannato da tutte le donne del mondo (cosa di cui ancora non riesco a capacitarmene), fosse piuttosto impossibile leggere simili commenti... Detto questo, il 'Trono di Spade' è il primo libro di una serie di cui si sentiva la mancanza da troppi anni. Chiamatelo come vi pare, ma non è un fantasy... perciò chiunque si accinga a leggere questo romanzo aspettandosi di trovare un 'nuovo' Signore degli Anelli, sappia di essere del tutto fuori strada. Perché i libri della saga di Martin rievocano un mondo, quello dei grandi romanzi cavallereschi (Ivanhoe) o dei poemi epici medievali (Chanson de Roland), che sembrava essere del tutto scomparso dal panorama letterario universale. Lo stile di scrittura è crudo a volte, certo, come le immagini evocate... ma la vita, del resto, non è la famiglia del Mulino Bianco.
Voto: 5 / 5
vale (29-04-2013)
Un porno in panni (quando ci sono tra un incesto e l'altro!) medioevali...dove sarebbe la fantasy? Una cosa la devo riconoscere...i personaggi sono ben descritti e accattivanti e dispiace accantonare il libro, ma all'ennesima scena hard sono arrivata a saturazione...ritorno su classici che non stancano mai come quelli di Terry Brooks...
Voto: 1 / 5
Darken (03-04-2013)
L'inizio di una saga fantastica, ho amato molto questo libro, impossibile non appassionarsi alla trama e ai personaggi. Lo consiglio semplicemente a tutti
Voto: 5 / 5
silvia;) (29-09-2012)
che dire wow..... il massimo dei voti. la più bella storia fantasy che io abbia letto. ti fa amare e odiare questi stupendi personaggi, non ho parole... adesso leggerò il seguito.
Voto: 5 / 5
Manuela (21-09-2012)
Sto finendo questo primo libro prestatomi per caso in tempo di vacanze da un parente amante del genere fantasy. Bene, devo dire che di questo genere ne sto leggendo diversi e di questa serie ho già comprato il secondo volume. Sara' lunga ma per il momento dico che e' una bella, complicata e avvincente storia. Tanti personaggi ben definiti, tanti capitoli brevi, ed intanto la storia va avanti. Consigliato agli amanti del genere.
Voto: 5 / 5
Robi1903 (11-09-2012)
Il più bel libro fantasy che abbia mai letto. Lettura scorrevole e facile; seppur sia un libro con un contenuto molto vasto è impossibile annoiorsi! Lo consiglio agli amanti del genere.
Voto: 5 / 5
Danaerys (29-08-2012)
L'ho letto di recente e sto guardando anche la prima stagione di Game of Thrones... che dire, saga spettacolare, non vedo l'ora di comprare il seguito... finalmente c'è una vera trama, un fantasy di spessore con amore, guerra e personaggi indimenticabili, eroine coraggiose... Martin non manca di crudeltà nel far morire personaggi, non risparmia nessuno. Il suo stile brutale e pieno di dettagli avvince. Unica pecca, la scelta narrativa di far vedere le cose dal punto di vista di pochi personaggi, gli Stark, Tyrion e Danaerys. Questo porta a ignorare le trame degli altri, i Lannister e i Baratheon, sicuramente interessanti e degne di nota. I dialoghi e le descrizioni per spiegare e riassumere le loro azioni (guerre, litigi, alleanze ecc...) sempre dal punto di vista dei protagonisti, risultano un pò confusionari, è difficile, almeno sul primo libro, capire sempre tutto in fatto di fedeltà e schieramenti. Magari è stato fatto per dare più unità alla narrazione e farci simpatizzare con personaggi buoni e onorevoli... quanti di loro moriranno prima che ci sia pace nei Sette Regni? (e soprattutto che tutti i Lannister eccetto Tyrion tirino le cuoia)?
Voto: 5 / 5
Danifargo (09-08-2012)
Grandioso, maturo e avvincente!
Voto: 5 / 5
golosadilibri (27-07-2012)
Il fantasy più noioso e mal scritto che abbia mai letto. Non capisco davvero il motivo di tutto questo successo, librario e cinematografico. C'è di meglio, molto di meglio.
Voto: 1 / 5
Recensioni 1 - 20 Recensioni 21 - 40 Recensioni 41 - 60 Recensioni 61 - 80
Recensioni 81 - 100 Recensioni 101 - 120 Recensioni 121 - 126

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS