Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa straniera  Classica (prima del 1945) 

Puskin Aleksandr - La figlia del capitano

La figlia del capitano TitoloLa figlia del capitano
AutorePuskin Aleksandr
Prezzo
Sconto -15%
€ 7,22
(Prezzo di copertina € 8,50)
Dati2005, XXVIII-147 p.
CuratoreOsimo B.
EditoreMondadori  (collana Oscar classici)
 
Disponibile anche usato a € 5,27 su Libraccio.it

Nella promozione Fino a 8 euro di sconto con PIU' BUONI CON I LIBRI! fino al 13 novembre.

Normalmente disponibile per la spedizione entro 3 giorni lavorativi

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 7 punti Nectar.
Per saperne di più
9 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Sullo sfondo del romanzo vi è sempre la rivolta di Pugacev. Protagonista è Petr Andreic Grinev che, accompagnato dal precettore, tra varie traversie, grazie all'aiuto di un contadino, raggiunge la fortezza di Belogorsk. Qui si innamora di Masa, figlia del capitano della fortezza. Pugacev conquista la fortezza, il capitano e la moglie vengono uccisi, ma Grinev viene stranamente graziato da Pugacev (che è il contadino incontrato durante il viaggio). Grinev ottiene anche da Pugacev che Masa, tenuta prigioniera da Svabrin (un disertore nemico di Grinev) gli venga restituita. Accusato da Svabrin di complicità con i ribelli e condannato a morte, Grinev viene graziato da Caterina II convinta dell'innocenza del giovane da Masa.

I vostri commenti
9 recensioni presenti.  Media Voto: 4.44 / 5 | Invia recensione

Raffaele (03-09-2013)
Un piacevolissimo romanzo scritto incredibilmente bene, sempre vivo ed emozionante; Puskin capostipite della grande letteratura russa.
Voto: 5 / 5
Stefano Vaglio Laurin (06-07-2013)
Romanzo storico riferibile alla seconda meta' del 700,periodo in cui si materializzo'in Russia la rivolta della popolazione povera e disperata contro nobilta' ed istituzioni. Puskin e' stato definito a buon titolo il padre della letteratura classica russa; di seguito a lui Tolstoi e Dostoevskij alimentarono il filone che trovo un po' romantico e un po' realistico dal quale si concretizzarono opere poi entrate nella storia letteraria."La figlia del capitano" mi ha lasciato titubante alle prime pagine:la mia impressione era che la vicenda seguisse tempi rallentati e che fosse eccessivamente introspettiva. A rendere tutto piu' difficile,il fatto che spesso incespicavo nella lettura dei nomi dei personaggi ,ovviamente in russo. Ma le perplessita' sono state superate gia' dopo il primo capitolo. Da questo punto in poi, quasi come un' autovettura in accellerazione, il ritmo incalzante della narrazione ha fatto crescere in me " l' urgenza " di conoscere il futuro del giovane Pjotr Andreic. Risultato :il libro cominciato la sera l'ho terminato a notte fonda . E' un romanzo dinamico che miscela ideali, buoni sentimenti,crudelta' guerriere e bassezze umane. Aspetti che vengono di volta in volta incarnati dai protagonisti, oggetto di una specifica caratterizzazione. In ciascuno vengono sottolineate le fattezze nell'intento che i dettagli fisici possano contribuire ad avvalorarne la rappresentativita'. Complessivamente un impianto somigliante ad una fiaba dal classico lieto fine. Insomma, lo dico per la vostra tranquiliita': niente veglie ansiose di lettura, dormite sereni e leggete gli sviluppi alla luce del giorno. La conclusione e' che Pjotr e Mar'ja Ivanovna vivranno per sempre felici e contenti.Voglio, con quanto scritto sinora , sdrammatizzare il timore di taluni nell' approccio al romanzo classico russo,sospettato a torto di presentare una modalita' espressiva di faticosa assimilazione e di soste eccessive concesse alla componente descrittiva.
Voto: 4 / 5
Francesco (04-05-2013)
un romanzo scritto così bene che incolla il lettore alle sue pagine ! Breve e intenso, è davvero emozionante, sia per l'avventura dei protagonisti che per il periodo storico presentato. Sicuramente leggerò altro di questo grande scrittore.
Voto: 5 / 5
Nicola (28-01-2013)
pulizia assoluta nello scrivere...Puskin stesso è la penna,il suo scorrere.Ma all'opera manca,a mio avviso,"un suo cuore".Pulita,troppo.
Voto: 4 / 5
MarkDex (28-09-2012)
Che libro entusiasmante. Ricco di avvenimenti che tiene sempre alta la tensione narrativa. Puskin è un maestro del romanzo-avventura dalla scrittura sopraffina.
Voto: 5 / 5
$-S!MO-$ (06-03-2009)
Il libro è entusiasmante e penso che renda perfettamente l'idea dell'asprezza di una campagna militare, anche con figure piuttosto "crude". Il fatto che ogni tanto ci siano dei -ma questo non ve lo sto a raccontare- è un'astuzia inventata da Puskin che riesce a rendere piacevole la lettura senza appesantirla troppo, evitando cosi' di aprire parentesi esagerate. I nomi russi sono una barriera tranquillamente oltrepassabile. Infine anche le note sono molto esplicative e affatto noiose. Consiglio altamente il libro a qualsiasi genere di lettore.
Voto: 5 / 5
sdazio s.dazio@virgilio.it (06-06-2007)
Racconto gradevole, scorrevole, talvolta ironico. Purtroppo vi sono parecchi “non ve lo sto a raccontare” che con un po’ più di buona volontà e coraggio avrebbero dato spessore al romanzo.
Voto: 3 / 5
stefano algenor@libero.it (17-09-2006)
Davvero gustoso questo breve racconto. mai noioso, vario, scorrevole... anche il terribile problema dei nomi rusi èè più che superabile.
Voto: 4 / 5
Leo Milano (04-01-2006)
Probabilmente l'opera meglio riuscita di Puskin, che qui ha saputo esprimere con nitidezza assoluta il sentimento dell'amore e l'atmosfera dei paesaggi russi. Mai banale, mai pedante, penetra nel cuore come una scheggia. Dello stesso autore consiglio anche DUBROVSKI.
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS