Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Libri per ragazzi   Narrativa e storie vere  Narrativa horror e del terrore 

Gaiman Neil - Il figlio del cimitero

Il figlio del cimitero TitoloIl figlio del cimitero
AutoreGaiman Neil
Prezzo
Sconto -15%
€ 14,45
(Prezzo di copertina € 17,00)
Dati2009, 344 p., ill., rilegato
TraduttoreIacobaci G.
EditoreMondadori  (collana I Grandi)
Età di  letturada 12 anni
 
Disponibile anche usato a € 8,50 su Libraccio.it

Nella promozione Fino a 8 euro di sconto con PIU' BUONI CON I LIBRI! fino al 13 novembre.

Normalmente disponibile per la spedizione entro 2 giorni lavorativi

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 14 punti Nectar.
Per saperne di più
10 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Ogni mattino Bod fa colazione con le buone cose che prepara la signora Owens. Poi va a scuola e ascolta le lezioni del maestro Silas. E il pomeriggio passa il tempo con Liza, sua compagna di giochi. Bod sarebbe un bambino normale. Se non fosse che Liza è una strega sepolta in un terreno sconsacrato. Silas è un fantasma. E la signora Owens è morta duecento anni fa. Bod era ancora in fasce quando è scampato all'omicidio della sua famiglia gattonando fino al cimitero sulla collina, dove i morti l'hanno accolto e adottato per proteggerlo dai suoi assassini. Da allora è Nobody, il bambino che vive tra le tombe, e grazie a un dono della Morte sa comunicare con i defunti. Dietro le porte del cimitero nessuno può fargli del male. Ma Bod è un vivo, e forte è il richiamo del mondo oltre il cancello. Un mondo in cui conoscerà l'amicizia dei suoi simili, ma anche l'impazienza di un coltello che lo aspetta da undici lunghissimi anni... Età di lettura: da 12 anni.

La recensione de L'Indice
Recensione de L'indice
Gaiman, autore di stranianti albi illustrati con McKean come Lupi nei muri e di incantevoli romanzi fantasy-horror come Coraline e Stardust, racconta un'altra fiaba nera, di confine tra vita e morte, quotidianità e sovrannaturale, fondamentalmente un altro racconto di formazione come i precedenti su quanto è difficile crescere, apparentemente tra i morti, in realtà tra i vivi. Un bambino sfugge al massacro della sua famiglia gattonando in un vicino cimitero abbandonato, dove viene accolto, protetto, amato ed educato dai defunti, grazie anche all'intervento della Morte in persona, la Signora grigia su un cavallo bianco: "I morti dovrebbero avere carità". È un orfano, come Artù, Mowgli, Harry Potter destinato a grandi cose (perlomeno non umane), a varcare il limite tra dimensioni diverse; sarà chiamato Nobody (abbreviato in Bod), cioè Nessuno, come Ulisse, e, cresciuto, lascerà il cimitero per vedere il mondo, affrontare la Vita. Ma prima dovrà vedersela con la setta degli assassini che continuano a cercarlo, mentre su di lui vegliano il tutore Silas (un vampiro), la signorina Lupescu (un licantropo) e altri mostri a guardia delle "terre di confine". Gaiman mescola e frulla sapientemente reperti e topoi del mito, epica, fiaba magica, genere horror, narrativa per ragazzi, letteratura "alta", tra lapidi le cui iscrizioni echeggiano quelle di Spoon River. Senza effetti speciali sanguinolenti, piuttosto con progressivi e impercettibili slittamenti dall'ordinario allo straordinario che generano una sospensione dell'incredulità, grazie soprattutto a una scrittura dal ritmo fluido, liquido, ipnotico, le cui parole afferrano, legano e trascinano dentro il racconto. McKean apre con una doppia pagina nera lacerata da una mano che impugna un coltello, bianchi, e spalanca le porte dell'incubo. Da undici anni.
Fernando Rotondo

I vostri commenti
10 recensioni presenti.  Media Voto: 4.3 / 5 | Invia recensione

Daniela (30-04-2010)
Me l'ha prestato la mia amica bibliotecaria che adora il genere dicendomi che era stupendo... mi è dispiaciuto molto doverle dire che a me non è piacciuto così tanto. Ho letto altri libri di Gaiman infinitamente più belli (Nessun dove per tutti). Non ho spiegazioni per il fatto che non mi abbia entusiasmato se non che forse non è proprio il mio genere. Sicuramente lo scrittore deve aver già preso accordi con Tim Burton per farci un film... sembra la sceneggiatura di uno dei suoi film (e anche quelli non li amo particolarmente), però non credo che riuscirei a vedere Jonny Deep nella parte di Bod.
Voto: 2 / 5
elena82 (24-04-2010)
Proprio un bel libro, semplice ma ben scritto. Una storia speciale, che colpisce anche chi l'età della fanciullezza l'ha passata da un po'.
Voto: 5 / 5
Loris (09-03-2010)
Anagraficamente sono ben oltre la fascia di lettori cui il libro e’ dedicato, ma questo non mi ha impedito di godermelo fino in fondo. Gaiman si ispira esplicitamente a ‘Il libro della giungla’ per creare una fiaba gotica che pare gia’ pronta per una trasposizione filmica di Tim Burton. I riferimenti e le suggestioni letterarie si sprecano, da Bradbury a HP. Piu’ della relativa originalita’, pero’, conta l’abilita’ nel riassemblare i materiali, nel creare personaggi reali e immaginari, fino ad ottenere la famosa sospensione dell’incredulita’ necessaria ad ogni racconto fantastico. Ho amato la discesa nell’inferno dei ghoul, la macabradanza tra vivi e morti, la complicata amicizia tra Bod e Scarlet. Vivere e’ un affare pericoloso, ma ciascuno ha un potenziale che chiede di essere inseguito e realizzato. E dopo averla conosciuta, anche la signora a cavallo che ci attende alla fine del percorso fa meno paura.
Voto: 4 / 5
Alessandro Ibiza80@alice.it (21-10-2009)
Sinceramente mi aspettavo di più da questo libro, la parte centrale è troppo lunga e contorta. Per il resto buona la descrizione dei personaggi e la relativa ambientazione della trama. Forse se fosse stata meno lunga la parte centrale sicuramente meritava di più.
Voto: 3 / 5
Abanezer Bolger (15-10-2009)
Copertina = 2 Trama = 5 Suspence = 4 Personaggi = 4 Ambientazioni =5 Conclusione = 4 Dialoghi = 4. Principale difetto: aggrovigliato in alcuni punti. In una parola = bartoniano. Tim Burton farà sicuramente un film. Ultimo libro letto: la casa di vetro.
Voto: 4 / 5
Pamela (10-07-2009)
Un piccolo gioiello!! Storia meravigliosa, illustrazioni che si adattano perfettamente allo stile del romanzo, all'impaginazione e all'estetica generale del libro. Chi non ha pianto alla fine??
Voto: 5 / 5
caterina (09-07-2009)
è stato fortissimo!!!visto che Neil Gaiman è uno scrittore per adulti!!!
Voto: 5 / 5
Dj (27-06-2009)
Gaiman è un poeta e questa è la sua storia più bella e vera, la più profonda e dolorosa ma anche piena di speranza. Finale bellissimo che lascia con un groppo in gola per la nostalgia e la dolcezza che dipinge. Una favola splendida! Da leggere e rileggere quando dimentichiamo chi siamo e da dove veniamo.
Voto: 5 / 5
MorfoBlu (08-06-2009)
Premetto che adoro Neil Gaiman, devo dire che questo libro non ha smentito le mie aspettative. Bellissima la storia e il modo di narrarla in maniera talmente semplice e diretta da farti rabbrividire nelle scene più inquietanti. E io, che non sono più tanto piccolina, mi sono pure commassa sul finale della storia. Da leggere assolutamente, soprattutto per chi è adulto, ma dentro resta ancora bambino, come il piccolo Bod.
Voto: 5 / 5
Pamela (05-06-2009)
Un piccolo gioiello! Storia meravigliosa, illustrazioni che si adattano perfettamente allo stile del romanzo, all'impaginazione e all'estetica generale del libro. Se si considera ogni capitolo come un piccolo racconto (come in effetti è), il migliore è senza dubbio I Mastini di Dio, e ovviamente il capitolo finale...che mi ha fatto piangere...
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS