Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa italiana  Moderna e contemporanea (dopo il 1945) 

D'Avenia Alessandro - Cose che nessuno sa

Cose che nessuno sa TitoloCose che nessuno sa
AutoreD'Avenia Alessandro
Prezzo
Sconto -15%
€ 16,15
(Prezzo di copertina € 19,00)
Dati2011, 332 p., rilegato
EditoreMondadori  (collana Scrittori italiani e stranieri)
 
Disponibile anche usato a € 11,78 su Libraccio.it
 Disponibile in eBook a € 6,99

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 16 punti Nectar.
Per saperne di più
47 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Margherita ha quattordici anni e sta per varcare una soglia magica e misteriosa: l'inizio del liceo. Un mondo nuovo da esplorare e conquistare, sapendo però di poter contare sulle persone che la amano. Ma un giorno, tornata a casa, ascolta un messaggio nella segreteria telefonica: è di suo padre, che non tornerà più a casa. Margherita ancora non sa che affrontando questo dolore si trasformerà a poco a poco in una donna, proprio come una splendida perla fiorisce nell'ostrica per l'attacco di un predatore marino. Accanto a lei ci sono la madre, il fratellino vivace e sensibile e l'irriverente nonna Teresa. E poi Marta, la compagna di banco sempre sorridente, e Giulio, il ragazzo più cupo e affascinante della scuola. Ma sarà un professore, un giovane uomo alla ricerca di sé eppure capace di ascoltare le pulsazioni della vita nelle pagine dei libri, a indicare a Margherita il coraggio di Telemaco nell'"Odissea": così che il viaggio sulle tracce del padre possa cambiare il suo destino.

I vostri commenti
Recensioni 1 - 20 di 47 recensioni presenti.  Media Voto: 3.38 / 5 | Invia recensione

wonderwoman75 (30-07-2014)
Libro molto carino ho fatto l'errore di leggerlo dopo il suo primo capolavoro per cui non è per niente all'altezza del primo e in molti tratti ti perdi. Molto belli i riferimenti epici e il dialetto siciliano, la nonna Teresa è molto simpatica e anche i suoi dolci. Io sono innamorata della dolcezza siciliana. Complimenti all'autore un libro comunque da leggere
Voto: 3 / 5
Luigia Blasotta (15-11-2013)
Consiglio vivemente di leggerlo perchè mi sono emozionata fino alle lacrime. Spesso e volentieri siamo delusi dalla vita per l'errata prerrogativa di aspettarci necessariamente qualcosa da questa.. mille domande ..mille dubbi ..su cose che noi non sappiamo ..nessuno sa ..ma la vita ci risponde, sempre e comunque. ..e abbracciate i nonni e fate memoria dei loro detti!!!
Voto: 4 / 5
Paola C. (20-08-2013)
un libro rispetto al quale mi sento molto vicina; per certi aspetti non è sicuramente un capolavoro, per altri mi ha toccato il cuore con verità tanto scontate ma allo stesso tempo troppo sottovalutate
Voto: 3 / 5
Ceci (27-07-2013)
Ben scritto e trama molto avvincente. Ma non ti lascia che un ricordo di una bella favola, di una buona lettura. Nessun sentimento o emozione così profonda quando lo finisci...
Voto: 3 / 5
marco (07-06-2013)
Sa scrivere, ma un libro che rimane per sempre, indelebile, che occupa un posticino tra le tue cose preziose è decisamente un'altra cosa
Voto: 2 / 5
sara (25-05-2013)
Sinceramente non capisco come si possa dare un voto basso a questo libro... A mio parere, è molto bello (forse uno dei migliori che abbia mai letto) la storia è interessante, i luoghi e i personaggi sono descritti in un modo così dettagliato e realistico da farli sembrare veri e nonostante ci siano abbastanza metafore, la lettura non è mai noiosa, anzi anche molto scorrevole.
Voto: 4 / 5
faffa (19-05-2013)
Una narrazione lenta e piacevole come un mare calmo e che si dipana su quattro piani paralleli legati tra di loro: quello di Margherita, novello Telemaco; quello dell' adolescente problematico Giulio; quello del professore precario e timoroso dell'aprirsi alla lettura dell'amore vero; quello di Eleonora, madre sconvolta dal dolore della figlia e moglie ancora innamorata. A unire, con la paziente metafora del cucinare (metafora che si affianca a quella della madreperla su cui è incentrato tutto il romanzo), le vite di Margherita, del piccolo "principe saggio" Andrea, di Eleonora e di suo marito è Nonna Teresa alle cui parole è affidata la fine del romanzo che si fa leggere con solo con gli occhi, ma soprattutto con il cuore. "Cose che nessuno sa" è un romanzo che difficilmente si riesce a leggere tutto d'un fiato: offre tanti spunti di riflessione che richiedono momenti di decantazione (proprio come accade per la narrazione che per arrivare al suo epilogo necessita di cinque anni) e che fanno si che nel libro possano ritrovarsi -quasi a 360 gradi- gli alunni adolescenti, i professori precari e le coppie sposate che vivono un momento di crisi.
Voto: 4 / 5
simona (15-05-2013)
pessimo libro, pessima trama, non lo consiglio a nessuno. la trama si perde nei mille giri di parole, carini e scritti bene per le prime 10 pagine ma poi assolutamente noiosi e inutili, fanno perdere ogni interesse per la trama e ti viene voglia di saltare le pagine. Non ho mai dato un giudizio tanto negativo ad un libro.
Voto: 1 / 5
lay <3 (02-04-2013)
che sia chiaro...io ho messo 1 solo perchè era il voto più basso, altrimenti avrei messo 0! un libro senza capo ne coda,l'autore passa da un personaggio all'altro e non si capisce mai di chi si sta parlando. noioso e banale. CONSIGLIO: chiunque sta pensando di leggerlo non lo faccia!!!!!!!
Voto: 1 / 5
Elena (12-02-2013)
Romanzo più maturo di Alessandro D'avenia, protagonista è sempre la scuola, c'è sempre un prof., ma che a differenza di Bianca come il latte rossa come il sangue, è lui a dover imparare la "vita" dai suoi alunni. Un prof. che vede la vita solo attraverso i libri e che quando gli si pone davanti la richiesta della sua fidanzata di andare a vevere insieme, lui scappa. E solo grazie alla vicenda di una sua alunna, riesce a capire ciò che è davvero importante. Anche su questo romanzo, la protagonista Margherita affronterà un dolore: scoprirà con un messaggio nella segreteria telefonica che il padre se ne è andato da casa. Attraverso un compagno di scuola, la nonna che parla della vita attrevrso il cibo (in dialetto siciliano) e l'Odissea di Omero, Margherita come Telemaco, va alla ricerca del padre. Questo libro sono particolarmente affezionata, anche per che sono riuscita ad incontrare lo scrittore, simpatico e pieno di entusiasmo, mi ha trasmesso molte cose positive. Nessuna perla e' uguale all'altra. Nessuna perla e' mai perfettamente simmetrica. E nelle cose di questo mondo e' meglio tenersi lontani dalla perfezione: la luna quando e' piena comincia a calare, la frutta quando e' matura cade, il cuore quando e' felice gia' teme di perdere quella gioia, l'amore quando raggiunge l'estasi e' gia' passato. Solo le mancanze assicurano la bellezza, solo l'imperfezione aspira all' eternita'. La perla se ne sta li' con la sua irraggiungibile imperfezione, nata dal dolore. E dall'amore che lo abbraccia.
Voto: 5 / 5
vittoria (03-01-2013)
Un libro intimo per ogni età.Chi non si è mai fatto afferrare dalla Paura,chi non si è mai chiuso in se stesso come in un armadio per proteggersi dai dolori degli eventi che inevitabilmente ci capitano contro la nostra volontà. Un libro che sussurra attraverso le pagine portando l'eco di parole d'amore e di speranza.
Voto: 5 / 5
dani70 (02-01-2013)
Io l'ho letto oon attenzione fino alla fine, in soli due giorni, e mi è piaciuto molto, specie la prima parte. Avrei cambiato qualche cosa nel finale, ma lo ritengo un buon romanzo.
Voto: 4 / 5
jessica gusso (14-11-2012)
1)L'ho adorato e letto con attenzione fino a pag 180 più o meno. Ti descrive bene i personaggi e ti prepari al punto della storia che deve arrivare. Poi incredibilmente non c'è azione. Uno si sciroppa pagine di riflessioni ma poi non viene nemmeno ripagato. Il rapporto dei due protagonisti (in teoria centro della storia) non è nemmeno descritto! si vedono una volta, si parlano a scuola una volta (dialogo non riportato) e poi fuggono insieme già in confidenza e tutto. Maahh. 2)Sembra di rivedere (l'odioso) Dawson's Creek. Una ragazza di 14 e uno di 18 anni che pensano e parlano di cose così profonde che nemmeno un trentenne! Irrealistico! 3)Quintali di metafore. Tonnellate! E cielo, e cuore, e filo. Perfino le scene di azione sono raccontate con continue interruzioni su temi metafisici! 4)Non penso assolutamente che sia un libro per adolescenti: troppo pesante. Ma nemmeno per adulti. Mi ha colpito la foto, ammetto ed il trafiletto sul retro.
Voto: 2 / 5
dile_70 (19-10-2012)
che delusione questo libro! L'ho letto in seguito alla grossa pubblicità e ai molti commenti positivi, ma la delusione è stata massima. Libro inconcludente che non lascia assolutamente niente. solo una perdita di tempo.
Voto: 1 / 5
virginio (09-10-2012)
Probabilmente è indirizzato a un pubblico adolescenziale che lo sa apprezzare; ho voluto leggerlo per curiosità visto le citazioni sull'autore da parte del Ministro e del Presidente, ma non mi ha lasciato nulla.
Voto: 2 / 5
alessia (02-08-2012)
Toccante...le difficoltà, le amarezze, ma sopratutto le paure dei protagonisti ti travolgono in una storia commovente alleggerita solo dalla saggezza di nonna Teresa....Bello!!!!
Voto: 5 / 5
Giancarlo (02-07-2012)
In questo romanzo D'Avenia prosegue il suo viaggio nei territori dell'adolescenza, esplorati questa volta tramite gli occhi di una quattordicenne "strana" -come viene definita dalle compagne- che si trova ad affrontare contemporaneamente l'inizio del liceo e la fine della propria famiglia. Lo stile è ricercato (a tratti fin troppo compiaciuto), il linguaggio corretto (miracolo: scrive in italiano!) e le numerose metafore lungi dallo stancare arricchiscono la narrazione di colori e poesia. La storia non è banale e risulta credibile, i personaggi sono ben ideati, coerenti ed equilibrati, salvo forse il caso del professore, stereotipato al limite della macchietta. Al di là della pura trama, peraltro semplice, è un libro che sa commuovere e far pensare, interroga e suscita dubbi, stimola idee e rispolvera la bellezza di opere immortali, fra cui l'Odissea. Un bel libro da leggere con calma: può sembrare noioso a chi cerca una trama serrata e non apprezza descrizioni di persone e sentimenti, poesia e colore, ma decisamente leggerlo non è tempo perso.
Voto: 5 / 5
Costanza (25-06-2012)
Un libro per adolescenti che puo' divertire anche gli adulti. La trama e' un po' banale ma ricca di spunti di riflessione e frasi significative. Metafore e citazioni storiche ricamano il testo. Scorrevole e ben scritto.
Voto: 3 / 5
graziella (06-06-2012)
Bellissimo. Un libro da leggere e da rileggere.
Voto: 5 / 5
Morena (21-05-2012)
Meglio di "Bianca come il latte, rossa come il sangue". Inoltre il personaggio della nonna siciliana è sicuramente un plus. Non posso fare a meno di esprimere una nota negativa nello stile dell'autore: a mio avviso D'avenia diventa molto ripetitivo nel voler fare emergere il concetto alla base del libro. Come l'idea del bianco e rosso era davvero ridondante nel suo primo romanzo, in questo la nascita della perla da ostrica viene descritta e ripresa troppe volte.
Voto: 2 / 5
Recensioni 1 - 20 Recensioni 21 - 40 Recensioni 41 - 47

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS