Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa italiana  Moderna e contemporanea (dopo il 1945) 

Ferrero Ernesto - Disegnare il vento. L'ultimo viaggio del capitano Salgari

Disegnare il vento. L'ultimo viaggio del capitano Salgari TitoloDisegnare il vento. L'ultimo viaggio del capitano Salgari
AutoreFerrero Ernesto
Prezzo
Sconto -15%
€ 16,58
(Prezzo di copertina € 19,50)
Dati2011, 187 p., rilegato
EditoreEinaudi  (collana Supercoralli)
 
Disponibile anche usato a € 9,75 su Libraccio.it
 Disponibile in eBook a € 9,99

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 17 punti Nectar.
Per saperne di più
3 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
"Il padre degli eroi", Emilio Salgari, è lo scrittore che ha infiammato generazioni di italiani creando centinaia di personaggi avventurosi sospinti dalla forza travolgente d'una eterna giovinezza. Ma il vero eroe è lui, il giornalista veronese appassionato di ciclismo e di scherma, pessimo scolaro e lettore onnivoro, che insegue tormentosi sogni di rivincita scrivendo romanzi d'appendice. Nominato cavaliere dalla Regina Margherita perché sa "istruire dilettando", vive con la moglie, quattro figli e una pittoresca corte di animali in un caseggiato popolare ai piedi della collina torinese, sfiancato dai ritmi di un lavoro forsennato. Chi è davvero l'uomo che tiene ad essere chiamato capitano, sostenendo d'aver navigato tutti i mari del mondo? Da dove prende il favoloso repertorio di piante e animali con cui ricrea l'essenza stessa dell'esotismo? Perché i suoi personaggi sono agitati da una ossessiva sete di vendetta? A cent'anni dalla sua morte il romanzo di Ernesto Ferrero va oltre la biografia accostando documenti autentici e d'invenzione, e orchestrando le voci di un coro di testimoni: la moglie Ida, l'ex attrice da lui chiamata Aida, minacciata dalla follia; i figli, i vicini di casa, i pochi amici, i compagni di una bohème più sognata che praticata, esploratori, medici, giornalisti, pittori; ma soprattutto un'intrepida ragazza, Angiolina, che vorrebbe farsi insegnare da lui i segreti della scrittura e lo accompagna nell'ultimo viaggio con una tenera pietà tutta femminile.

I vostri commenti
  Media Voto: 4.33 / 5 | Invia recensione

claudio (05-09-2011)
Avevo letto delle recensioni eccezionali e su questo il libro mi ha un po' deluso. Non guardando a quelle, mi sembra che sia il solito bravissimo Ferrero, che tratta un argomento (la vita di Emilio Salgari) con molto tatto e con molta umanità. L'unica pecca che ho trovato -da veronese- è il dialetto in bocca a Salgari e alla moglie Ida (in particolare a lei): è un dialetto più veneziano che veronese, ma è un dettaglio. Resta la vita tragica dei Salgari, prima e dopo Emilio. Resta l'ingordigia di editori che hanno fatto montagne di guadagni sulla pelle di quest'uomo.
Voto: 4 / 5
gianluca guidomei sidner@libero.it (30-08-2011)
Ho sempre ammirato gli uomini tormentati e contraddittori. Emilio Salgari viaggiò con la mente, e riuscì a raccontare sogni e incubi ai lettori come pochi altri, forse solo Jules Verne. "Nei libri non c'è il mondo, c'è il sogno del mondo." Un uomo stanziale che descrive la natura e l'uomo meglio di un naturalista o un antropologo. Non è questo il dovere dello scrittore? Raccontare ciò che non conosce. In fondo il Capitano era uno spirito selvaggio, ferino, che agognava l'avventura, il mare in tempesta, la giungla nera, la potenza degli uragani, voleva: "Lottare con i giganti, invece che con i pidocchi." Il suo harakiri è emblematico. "Disegnare il vento" è un titolo suggestivo, e l'opera di Ferrero è l'efficace affresco della vita di un uomo fuori dal comune, combattuto tra le catene del suo tavolino di scrittore e il misterioso richiamo dell'avventura, cui in fondo, se leggiamo i suoi libri, ci invita ad abbandonarci.
Voto: 4 / 5
Max (27-08-2011)
Non m'era mai capitato, alla fine di un libro, di piangere a dirotto. Sì, piangere! Perché la generosità autentica è cosa rara e Salgari, prima di tutto, ha scelto di sacrificare se stesso. Il patrimonio letterario che ci ha lasciato è stato il suo regalo, come pure l'insegnamento - diffuso in tutta la sua opera - a non accettare compromessi e soprusi. Lui, che per tutta la vita non ha saputo reagire, preferendo chiudersi in un mondo (per gli altri) di fantasia. E in questo libro meraviglioso, traspare l'immenso amore e rispetto dell'autore per un piccolo, grande uomo, al quale tutti noi dobbiamo gratitudine e profondo, tenero affetto.
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS