Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Psicologia  Teoria psicologica e scuole di pensiero  Teoria psicoanalitica 

Ferrari Armando B. - L' eclissi del corpo. Una ipotesi psicoanalitica

L' eclissi del corpo. Una ipotesi psicoanalitica TitoloL' eclissi del corpo. Una ipotesi psicoanalitica
AutoreFerrari Armando B.
Prezzo
Sconto -15%
€ 14,88
(Prezzo di copertina € 17,50)
Dati1992, 224 p., 2 ed.
EditoreBorla  (collana Ricerche psicoanalitiche)

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 15 punti Nectar.
Per saperne di più
Invia la prima recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
La recensione de L'Indice
Recensione de L'indice

scheda di Mancia, M., L'Indice 1993, n. 1

La posizione dualistica di mente e corpo può essere superata secondo l'autore attraverso il concetto di oggetto originario concreto (Ooc), in cui funzioni organiche (somatiche, metaboliche, ecc.) si articolano con funzioni mentali. Ferrari cerca di andare al di là del dualismo proponendo l'ipotesi che il livello simbolico e il livello neurofisiologico della mente possano essere legati insieme per spiegare i processi della coscienza.
Fin dalla nascita la mente deve fare i conti con tutto quello che vuole il corpo, lo stesso sviluppo del simbolo è condizionato dal corpo al punto da essere considerato "il corpo che si fa significante". Il processo che relaziona la mente al corpo del bambino è chiamato "Uno"; da questo nascerà un altro processo che porterà alle rappresentazioni e alla simbolizzazione. Quest'ultimo è chiamato "Bino". È nel passaggio dall'"Uno" al "Bino", cioè dal corpo alla simbolizzazione, che l'Ooc inizia la sua eclissi (che dà il titolo al libro). L'Ooc verrà messo in ombra, ma non scomparirà (lo ritroveremo infatti nella vita mentale dell'adulto) e comunque la mente oscillerà dall'"Uno" al "Bino", cioè da un sistema rappresentazionale arcaico (denso di fisicità) a modalità simboliche e di pensiero. La madre, con la sua 'rˆverie', sarà centrale all'eclissi dell'Ooc e nella relazione analitica sarà possibile riconoscere il difetto dell'eclissi dell'Ooc e quindi il disturbo che ha rotto la relazione tra l'"Uno" e il "Bino". Nella relazione primaria si stabilisce così un doppio rapporto: un rapporto "verticale" della mente con il proprio Ooc (dominato da sensazioni fisiche) e un rapporto orizzontale del bambino con la madre. È questa l'ipotesi forte di Ferrari: che il mondo può essere conosciuto dal bambino solo passando prima attraverso il rapporto verticale con il proprio corpo. Questa teoria pone Ferrari lontano dalla Klein: per quest'ultima il mondo interno del bambino si struttura attraverso il rapporto orizzontale con la madre. Per Ferrari la madre è solo un elemento catalizzatore di esperienze e non il soggetto introiettato.
Nel corso della vita, il rapporto della mente con l'Ooc potrà condizionare il vissuto e il comportamento, specie in adolescenza quando il corpo va incontro a profonde trasformazioni e si assiste a un nuovo riproporsi dell'eclissi dell'Ooc. In ambito clinico il modello dell'Ooc permette originali correlazioni tra eventi fisici e modalità di pensiero. Il modello cioè permette di guardare ai disturbi psicosomatici da un nuovo vertice e di collegarli transferalmente a una serie di eventi primari che hanno avuto per protagonista la relazione verticale (cioè il rapporto della mente con il corpo) e la relazione orizzontale (con la madre). È chiaro che un disturbo di questi eventi favorirà "il passaggio verso la fisicità di tutti quegli aspetti che la mente trova difficoltà a rendere pensabili".
In questa linea possiamo pensare che anche eventi patologici collegati al corpo (come ad esempio la caduta dei fattori immunitari) siano il risultato di un particolare stato in cui la mente è incapace di trasformare e metabolizzare le angosce per renderle pensabili.

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS