Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa straniera  Moderna e contemporanea (dopo il 1945) 

Wright Austin - Tony & Susan

Tony & Susan TitoloTony & Susan
AutoreWright Austin
Prezzo € 16,58
(Prezzo di copertina € 19,50)
Dati2011, 408 p., brossura
TraduttoreNoulian L.
EditoreAdelphi  (collana Fabula)
 
Disponibile anche usato a € 9,75 su Libraccio.it
 Disponibile in eBook a € 9,99

Nella promozione Adelphi fino al 29 settembre

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 17 punti Nectar.
Per saperne di più
19 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Confessa, lettore. Se un conoscente ti recapita un manoscritto ingiungendoti di leggerlo entro qualche giorno, quando vorrà incontrarti per un responso, cosa provi? Nervosismo? Fastidio? Imbarazzo? Bene, più o meno quello che prova Susan, anche perché il mittente non è una persona qualsiasi, ma il suo ex marito, e il romanzo che le ha spedito è quello che ha fantasticato di scrivere, senza riuscirci, per tutta la durata del loro matrimonio. Quindi mentre tu, lettore, puoi accampare un qualsiasi pretesto che ti impedisce di fare quanto più desidereresti al mondo, cioè leggere quel benedetto manoscritto, Susan deve sedersi, e cominciare da pagina uno. Dove si racconta di una famiglia che torna a casa nella notte, in aperta campagna. Di un sorpasso e di un controsorpasso con una macchina sconosciuta. Di uno scambio di insulti dai finestrini. Di un agguato, qualche chilometro dopo. Di una moglie e una figlia portate via da tre balordi. Di un uomo rimasto solo, che vaga alla loro ricerca in una notte che, come un incubo perfetto, sembra sempre ricominciare daccapo. Allora, lettore? Se alla fine hai ceduto anche tu, se ormai stai leggendo da sopra le spalle di Susan, devi fermarti, come lei. Fare una pausa. Cercare conforto nei suoi pensieri, nel suo sforzo di capire da dove tutto questo abbia avuto inizio. Prima o poi però, insieme a lei, dovrai ricominciare a leggere. Di alcuni fatti muti, semplici, atroci. E di una lenta, feroce, allucinata vendetta...

I vostri commenti
19 recensioni presenti.  Media Voto: 3.63 / 5 | Invia recensione

Pietro Marsi archivio@moltenimottafotografie.com (05-08-2014)
La storia di Tony è un mediocre clone di A Sangue Freddo di Truman Capote che ha sdoganato il genere convincendo migliaia di americani a procurarsi un'arma da fuoco. Quella di Susan è una banale storia di corna supportata da un'introspezione psicologica greve e casereccia. Come può inoltre il protagonista essere sempre così indeciso, pasticcione, poco calcolatore e poco risolutivo insegnando matematica in istituto superiore? Si dà il caso che una mente scientifica sia anche una mente brillante. Ma il peggio del peggio è che l'autore ha insegnato tecniche narrative per tutta la vita e questo è considerato il suo capolavoro. Pietro Marsi
Voto: 1 / 5
Carla (06-02-2014)
Due storie. Una nell'altra, una intrecciata all'altra. In un attimo la vita cambia, il mare calmo diventa tempesta e l'orizzonte muta per sempre. Bel libro. Avvincente la prima parte dominata dall'azione, rallenta inevitabilmente nella seconda, più introspettiva e riflessiva. Forse la chiusura è troppo repentina ma, va bene così.
Voto: 4 / 5
Damiano (11-02-2013)
Massimo dei voti per le prime 200 pagine, scritte così bene, così intriganti che fanno perdonare una seconda parte e un finale un po' più giù di tono. Sicuramente superiore la storia di Tony a quella di Susan. Un bel libro di quelli che rapiscono e rubano il tempo.
Voto: 5 / 5
dile_70 (19-10-2012)
E' un romanzo nel romanzo...di sicuro è particolare, parte anche bene ma poi si perde pagina dopo pagina. E' uno di quei libri che dimentichi in fretta.
Voto: 3 / 5
adriana (21-06-2012)
Bello bello bello. Insolito nell'esposizione, ben costruito. Inquietante, intrigante, introspettivo quanto basta. Mi è piaciuto molto veramente
Voto: 5 / 5
emanuela (02-05-2012)
Un bel libro...certo, ci sono passaggi un po' pesanti, certo, la storia di Tony è più avvincente di quella di Susan. Ma i due titolari del titolo sono magnificamente tratteggiati nella loro imperfetta umanità. E' un libro abile.
Voto: 4 / 5
Bicio (27-03-2012)
Meraviglioso non tanto per la trama che pur essendo ben congegnata non riserva grosse sorprese, qui, quello che affascina è la prosa, l'introspezione dei personaggi e l'intersecarsi dello sviluppo del romanzo con le emozioni e le reminiscenze di Susan. Una catarsi alla quale è costretta e da cui non uscirà più uguale a prima!! Il finale che all'inizio può dare un vago senso d'incompiuto, pensandoci bene, non poteva che essere così, d'altronde non è forse vero che anche nella vita non tutto alla fine trova piena e soddisfacente soluzione? Una perla rara da leggere assolutamente.
Voto: 5 / 5
Saverio (13-02-2012)
Le prime 120 travolgenti pagine valgono già da sole il voto massimo. Poi effettivamente si inceppa qualcosa e il libro si annacqua con troppe parole e punti di svolta annunciati che non arrivano mai. Un finale in sordina lascia il dubbio di non aver capito bene il senso del libro. Tuttavia, sarà che sono reduce da letture mediocri, questo libro mi ha colpito molto positivamente per l'originalità della narrazione, (più che della trama) e per il desiderio di riprenderlo in mano ogni sera per arrivare alla fine.
Voto: 5 / 5
Matt eeriespirit@gmail.com (28-01-2012)
Ecco.. questo è il classico libro "pacco". Pubblicato sotto le feste natalizie da un editore di prestigio che solitamente garantisce ottime letture, cattura l'attenzione grazie ad una grafica cupa ed inquietante, mentre il risvolto di copertina stuzzica la nostra immaginazione con una storia fuori dai soliti canoni. Purtroppo si ritorna velocemente con i piedi per terra; dopo un buon inizio la storia di Tony si ripiega su sé stessa e.. lì rimane fino alla fine, mentre la parte di Susan che si intercala regolarmente alla vicenda principale, non si schioda dalla mera cronaca delle noiosissime preoccupazioni della moglie di un medico infedele. Più la vicenda di Tony si impantana irrimediabilmente, più soporifere si fanno le pagine su Susan e sempre più ci si chiede dov'è il favoloso intrecciarsi delle due storie che tanto ci aveva intrigato al momento dell'acquisto. A pagina 250 vorreste che fosse finito per poter passare all'altro libro che tenete lì pronto, ma avete da poco passato la metà e tirate avanti sperando in una buona seconda parte.. ma nisba.. da pag 366 leggerete il dialogo più cruciale del libro, un testa a testa che aspettavate da un bel po' e che mi fa venire in mente una sola parola: imbarazzante. Liquidata la parte di Tony, vi toccano ancora venti micidiali pagine di trastulli-alla-Susan, che vi lasceranno con la sensazione di essere stati presi in giro per 400 pagine. L'ennesima dimostrazione che gli specialisti (A. Wright "per gran parte della vita ha tenuto corsi sulla tecnica della narrazione") non sanno scrivere un buon romanzo. Per fortuna, una sola pagina di Faulkner, o un solo racconto breve di Nabokov (preso da "Una bellezza russa e altri racconti") vi rimetteranno il cuore in pace.
Voto: 2 / 5
erica (16-01-2012)
un libro avvincente, ti trascina dentro a forza già dalle prime pagine, ti costringe a restarci e ad immedesimarti nei dubbi morali dei protagonisti, modificando di volta in volta il coinvolgimento emotivo, tanto che risulta difficile inquadrarlo chiaramente in un genere: thriller, psicologico..?? Bello, oscuro, intenso, disperato, bello bello bello!
Voto: 5 / 5
Cinzia (04-01-2012)
Decisamente deludente, colpa delle recensioni forse troppo entusiastiche. Scritto bene, parte in quarta, si impatana nelle sabbie mobili di un erotismo forse fuori luogo, dalle quali riesce ad emergere con un finale non eccezionale ma di sicuro effetto. L'idea del romanzo nel romanzo non è una novità ma aiuta a sedare un silente senso di insofferenza verso il protagonista. Non lo declamo un capolavoro, ma neppure un libro mediocre. Da leggere comunque.
Voto: 3 / 5
paola (03-01-2012)
Nonostante in alcuni punti sia noioso, il racconto della storia di Tony e Susan scorre e attrae, Consigliabile!
Voto: 4 / 5
Massimo F. (30-12-2011)
L'idea del "romanzo nel romanzo" è interessante e ben condotta. I primi due terzi del libro, pur senza ritmi forsennati, avvincono non poco il lettore grazie anche ad una calibrata ed intrigante alternanza tra i due piani narrativi. Quando però si tratta di tirare le fila e far confluire le due storie, l'autore dà l'impressione di avvitarsi alla disperata ricerca di un colpo di coda che non arriva. A questo punto, spiace dirlo, si fa strada inesorabile la noia che ci accompagna verso un finale piuttosto deludente. Peccato.
Voto: 3 / 5
Veronica amelie884@gmail.com (27-11-2011)
Bello bello bello! Un romanzo nel romanzo, ben descritti i personaggi, realistiche e coinvolgenti le descrizioni dei luoghi.....delle ansie e nevrosi della protagonista Susan e dell'inquadrato professore Tony. E' surreale quasi in molti punti, dove il lettore non riesce quasi a distinguere dove finisca un personaggio e ne inizia un altro...tanto è intrecciato con maestria! Mai noioso, scorrevole e scritto veramente bene!
Voto: 5 / 5
Martina (23-11-2011)
Sono molto sorpresa dalle critiche negative a questo libro. Forse il finale è un po' deludente, ma «Tony & Susan» è scritto molto bene, è scorrevole, la prima parte del romanzo nel romanzo è molto avvincente, riuscita l'analisi psicologica dei personaggi. Uno dei migliori romanzi letti quest'anno. Mi auguro che Adelphi traduca altre opere dello stesso autore.
Voto: 5 / 5
Alberto bertexbo@yahoo.it (06-11-2011)
Raramente la lettura di un libro mi ha irritato così tanto. La storia del romanzo dopo l'inzio angosciante diventa noioso e poco appassionante, mentre la vicenda scrittore- ex moglie è un escamotage intrigante solo sulla carta ma diventa col tempo solo pretestuoso. E' la dimostrazione che saper scrivere, se privo di vera ispirazione, non serve a niente.
Voto: 1 / 5
francy (17-10-2011)
...decisamente una delusione. il fatto principale del libro viene liquidato in nemmeno due capitoli. e tutto il resto secondo me non ha senso. lo si continua a leggere sperando che arrivi il colpo di scena , la fase clou...invece niente. non parliamo poi del finale...inesistente.
Voto: 1 / 5
Luciano (14-10-2011)
Un libro bluff. Parte sparato come un cannone, dialoghi e situazioni eccezionali, poi va via via spegnendosi fino ad un finale vuoto e incomprensibile. Quale sarebbe la famosa, shoccante ed aspettata sorpresa finale? Non ne esiste alcuna. Boh....
Voto: 3 / 5
sergiof (12-10-2011)
semplicemente, uno dei più bei libri che abbia mai letto.
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS