Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Musica   Stili e generi  Rock e pop 

Pedrinelli Andrea - Quel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra...

Quel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra l'uomo e Dio TitoloQuel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra l'uomo e Dio
AutorePedrinelli Andrea
Prezzo
Sconto -15%
€ 11,48
(Prezzo di copertina € 13,50)
Dati2007, 168 p., ill., brossura
EditoreAncora  (collana Maestri di frontiera)
 
Disponibile anche usato a € 6,75 su Libraccio.it

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 11 punti Nectar.
Per saperne di più
2 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
L'autore racconta e analizza la vicenda artistica di Claudio Baglioni valorizzando la forte tensione etica e anche esplicitamente religiosa che l'ha sempre attraversata e sostenuta. Il primo capitolo ha un taglio cronologico e ripercorre la carriera del cantautore romano, dagli esordi depressivo-adolescenziali degli anni Settanta (nome d'arte "Agonia") fino agli esiti di maggior spessore artistico degli ultimi due decenni. Gli altri capitoli sono tematici e sviluppano i temi fondamentali delle canzoni di Baglioni.

I vostri commenti
  Media Voto: 3 / 5 | Invia recensione

Alberta (01-05-2008)
Premetto che seguo l'evoluzione artistica di Claudio Baglioni dal 1975, quando rimasi letteralmente folgorata dall'ascolto di Poster. A tratti questo libro mi ha annoiata non poco, specie quando cadeva nell'agiografia e/o quando cominciava ad essere un po' eccessivo (ma del resto la casa editrice Ancora, specializzata in testi di argomento religioso ...) nel pigiare il tasto della continua ricerca di Dio e della spiritualit, un tema che francamente a mio avviso - a parte Qui Dio non c' (1990), ed a parte Ges caro fratello (1977), il cui testo peraltro di Oremus - non proprio presentissimo nell'opera altamente descrittivo-pittorica del Baglioni anni '70 e '80, cos come in quella ampiamente autorefrenziale, quasi auto-psicanalitica, del Baglioni anni '90... Decisamente Pedrinelli l'ho apprezzato ben pi come autore dei due bei booklets dei DVD anni '60 e '70 su Giorgio Gaber, nei quali egli fu supportato ampiamente - peraltro - dal ricchissimo materiale messogli a disposizione dalla Fondazione omonima, con la quale da tempo collabora. Anzitutto questo libro contiene non poche inesattezze (non affatto vero, ad esempio - diversamente da quanto si legge a pag. 117 - che Baglioni sia stato il primo artista di musica leggera ad esibirsi nell'emiciclo del Parlamento Europeo: il primo fu nell'aprile 2006 - contro le mine antiuomo - il cantautore colombiano Juanes, proprio quello del tormentone "La camisa negra"). Ma, si sa, lo slancio agiografico a volte pu giocare qualche scherzo. In secondo luogo il libro contiene - in pi di una occasione - opinioni ed illazioni personali dell'autore offerteci come se fossero dati assodati ... davvero, alcuni "a mio avviso" o "ho sentito dire che ... ma non ne ho le prove" in pi non guasterebbero. Un esempio: le pagg. 151-152 ove si parla del disco "Il Vento Matteo", pubblicato nel 1993 da Paola Massari, moglie separata di Baglioni, buttando l illazioni totalmente prive di riscontro (ed in effetti non rispondenti al vero)sulla genesi dei relativi testi.
Voto: 1 / 5
francesca clabber31007 (20-11-2007)
un libro che non puoi leggere tutto d'un fiato per comprenderlo appieno,e come tutto ci che riguarda Cl,devi assaporarlo e scoprirlo poco per volta,cercando, di leggere tra le righe e di capire l'intenzione dell'autore che nn quella di fare una celebrazione osannante di CB,per quanto a mio parere Cl un fenomeno e come tale, da analizare e da celebrare.L'autore,prova,riuscendo anche bene nell'intento,a varcare i confini pregiudizievoli di certuni che mirano ed aspirano a fare di cl un fenomeno da baraccone,per quel suo eccessivo esporsi degli ultimi anni.Chi non conosce cl o semplicemente nn lo accetta,nn pu capirlo,ma si sente in diritto di contrastarlo e giudicarlo.Sin dai suoi esordi,egli ha suscitato polemiche,inizialmente la sua smisurata timidezza che lo portava a cantare storie ritenute troppo sdolcinate e adolescenziali,gli valsa l'etichetta di cantautore poco impegnato,tant' che CB ha sempre voluto autodefinirsi cantastorie,proprio per distaccarsi dall'opinione comune di allora sul messaggiomche la canzone doveva dare;per CB,la canzone nn uno slogan politico o sociale,uno schierarsi da una parte piuttosto che da un'altra;Cl ha sempre cantato ci che ha sentito di dover cantare,interrogando sempre la sua coscienza di uomo,dinanzi agli accadimenti della vita personali e nn.Ho dato una lettura generale al libro e l'ho ripreso per analizzarlo cap per capitolo dunque la mia recensione nn completa,perch sarebbe troppo lunga, Cl materia troppo complessa per farne un giudizio ridotto a poche righe;vado per ordine e vi parlo dell'ultimo pgf del 1 cap:queste poche pagine bastano a far capire chi CB:un uomo che ha saputo guardare oltre il suo naso"naso di falco"perch pur nn avendo del falco le ali mai gli venne naso e gambe a guadagnar un ramo sospeso!Questa frase ricorda a grandi linee l'inizio di un grande rom.zo e mi piace accostarla all'inizio di quel grande romanzo che la vita di Cl.Un ramo sospeso d l'idea della fragilit,................continua
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS