Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Musica   Stili e generi  Rock e pop 

Pedrinelli Andrea - Quel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra...

Quel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra l'uomo e Dio TitoloQuel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra l'uomo e Dio
AutorePedrinelli Andrea
Prezzo
Sconto -15%
€ 11,48
(Prezzo di copertina € 13,50)
Dati2007, 168 p., ill., brossura
EditoreAncora  (collana Maestri di frontiera)
 
Disponibile anche usato a € 6,75 su Libraccio.it

Normalmente disponibile per la spedizione entro 3 giorni lavorativi

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
PremiumQuesto prodotto dà diritto a 11 punti Premium.
Per saperne di più
nectarQuesto prodotto dà diritto a 11 punti Nectar.
Per saperne di più
2 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
L'autore racconta e analizza la vicenda artistica di Claudio Baglioni valorizzando la forte tensione etica e anche esplicitamente religiosa che l'ha sempre attraversata e sostenuta. Il primo capitolo ha un taglio cronologico e ripercorre la carriera del cantautore romano, dagli esordi depressivo-adolescenziali degli anni Settanta (nome d'arte "Agonia") fino agli esiti di maggior spessore artistico degli ultimi due decenni. Gli altri capitoli sono tematici e sviluppano i temi fondamentali delle canzoni di Baglioni.

I vostri commenti
  Media Voto: 3 / 5 | Invia recensione

Alberta (01-05-2008)
Premetto che seguo l'evoluzione artistica di Claudio Baglioni dal 1975, quando rimasi letteralmente folgorata dall'ascolto di Poster. A tratti questo libro mi ha annoiata non poco, specie quando cadeva nell'agiografia e/o quando cominciava ad essere un po' eccessivo (ma del resto la casa editrice è Ancora, specializzata in testi di argomento religioso ...) nel pigiare il tasto della continua ricerca di Dio e della spiritualità, un tema che francamente a mio avviso è - a parte Qui Dio non c'è (1990), ed a parte Gesù caro fratello (1977), il cui testo è peraltro di Oremus - non proprio presentissimo nell'opera altamente descrittivo-pittorica del Baglioni anni '70 e '80, così come in quella ampiamente autorefrenziale, quasi auto-psicanalitica, del Baglioni anni '90... Decisamente Pedrinelli l'ho apprezzato ben più come autore dei due bei booklets dei DVD anni '60 e '70 su Giorgio Gaber, nei quali egli fu supportato ampiamente - peraltro - dal ricchissimo materiale messogli a disposizione dalla Fondazione omonima, con la quale da tempo collabora. Anzitutto questo libro contiene non poche inesattezze (non è affatto vero, ad esempio - diversamente da quanto si legge a pag. 117 - che Baglioni sia stato il primo artista di musica leggera ad esibirsi nell'emiciclo del Parlamento Europeo: il primo fu nell'aprile 2006 - contro le mine antiuomo - il cantautore colombiano Juanes, proprio quello del tormentone "La camisa negra"). Ma, si sa, lo slancio agiografico a volte può giocare qualche scherzo. In secondo luogo il libro contiene - in più di una occasione - opinioni ed illazioni personali dell'autore offerteci come se fossero dati assodati ... davvero, alcuni "a mio avviso" o "ho sentito dire che ... ma non ne ho le prove" in più non guasterebbero. Un esempio: le pagg. 151-152 ove si parla del disco "Il Vento Matteo", pubblicato nel 1993 da Paola Massari, moglie separata di Baglioni, buttando lì illazioni totalmente prive di riscontro (ed in effetti non rispondenti al vero)sulla genesi dei relativi testi.
Voto: 1 / 5
francesca clabber31007 (20-11-2007)
un libro che non puoi leggere tutto d'un fiato per comprenderlo appieno,e come tutto ciò che riguarda Clà,devi assaporarlo e scoprirlo poco per volta,cercando, di leggere tra le righe e di capire l'intenzione dell'autore che nn è quella di fare una celebrazione osannante di CB,per quanto a mio parere Clà è un fenomeno e come tale, da analizare e da celebrare.L'autore,prova,riuscendo anche bene nell'intento,a varcare i confini pregiudizievoli di certuni che mirano ed aspirano a fare di clà un fenomeno da baraccone,per quel suo eccessivo esporsi degli ultimi anni.Chi non conosce clà o semplicemente nn lo accetta,nn può capirlo,ma si sente in diritto di contrastarlo e giudicarlo.Sin dai suoi esordi,egli ha suscitato polemiche,inizialmente la sua smisurata timidezza che lo portava a cantare storie ritenute troppo sdolcinate e adolescenziali,gliè valsa l'etichetta di cantautore poco impegnato,tant'è che CB ha sempre voluto autodefinirsi cantastorie,proprio per distaccarsi dall'opinione comune di allora sul messaggiomche la canzone doveva dare;per CB,la canzone nn è uno slogan politico o sociale,uno schierarsi da una parte piuttosto che da un'altra;Clà ha sempre cantato ciò che ha sentito di dover cantare,interrogando sempre la sua coscienza di uomo,dinanzi agli accadimenti della vita personali e nn.Ho dato una lettura generale al libro e l'ho ripreso per analizzarlo cap per capitolo dunque la mia recensione nn è completa,perchè sarebbe troppo lunga, Clà è materia troppo complessa per farne un giudizio ridotto a poche righe;vado per ordine e vi parlo dell'ultimo pgf del 1° cap:queste poche pagine bastano a far capire chi è CB:un uomo che ha saputo guardare oltre il suo naso"naso di falco"perchè pur nn avendo del falco le ali mai gli venne naso e gambe a guadagnar un ramo sospeso!Questa frase ricorda a grandi linee l'inizio di un grande rom.zo e mi piace accostarla all'inizio di quel grande romanzo che è la vita di Clà.Un ramo sospeso dà l'idea della fragilità,................continua
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di consegna
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
Informativa sulla garanzia legale di conformità
Informativa sul diritto di recesso
Informativa sul RAEE
Informativa sui cookie
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso a TradeDoubler
Accesso a Zanox

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2016 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS