Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa straniera  Moderna e contemporanea (dopo il 1945) 

Berger John - G.

G. TitoloG.
AutoreBerger John
Prezzo
Sconto -15%
€ 15,30
(Prezzo di copertina € 18,00)
Dati2012, 414 p., brossura
TraduttoreNadotti M.
EditoreNeri Pozza  (collana I narratori delle tavole)
 Disponibile in eBook a € 9,99

Nella promozione Neri Pozza fino al 24 novembre
Nella promozione Fino a 8 euro di sconto con PIU' BUONI CON I LIBRI! fino al 13 novembre.

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 15 punti Nectar.
Per saperne di più
Invia la prima recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Figlio di un ricco commerciante livornese e della sua giovane amante nordamericana, G. viene concepito nel 1886, quattro anni dopo la morte di Garibaldi, l'eroe che ha incitato la nazione a diventare se stessa, l'uomo che a ogni italiano sarebbe piaciuto essere. Il suo apprendistato alla vita si svolge nella campagna inglese, affidato alle cure dei cugini materni Beatrice e Jocelyn, superstiti di una famiglia aristocratica decaduta e di una classe sociale in estinzione. Allontanato dalla madre e dal padre, condannato fin dall'origine al destino di chi non ha patria né appartenenza, G. incarna fino in fondo l'individuo contemporaneo in bilico tra libertà e solitudine, invenzione di sé e autodistruzione. Lo troveremo, raffinato involontario europeo ante litteram, nelle principali città degli stati-nazione degli anni a cavallo tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento: Parigi, Milano, Londra, Trieste. Cosmopolita, poliglotta, innamorato di altrove, costeggerà con l'interesse freddo dell'osservatore distante i grandi rivolgimenti storici, politici, sociali, tecnologici della sua epoca, spingendo il suo sprezzo per la vita "come ci è data" fino a morirne.

La recensione de L'Indice
Recensione de L'indice
"Scorre un minuto nella vita del mondo. Dipingilo come è", avrebbe detto una volta Paul Cézanne, cercando di riassumere in un aforisma il senso della propria arte. Alla stessa idea di rapita concretezza sembra ispirarsi anche la narrativa di John Berger, romanziere e sceneggiatore inglese da tempo ritiratosi a vivere in Provenza, tra i massimi esperti, a livello internazionale, di fotografia, di pittura e più in generale di tutto quanto abbia a che fare con la cultura visuale. Punto di riferimento per un'intera generazione di scrittori (Michael Ondaatje, Salman Rushdie, Geoff Dyer, Arundhati Roy), Berger giunse al successo nel 1972, quando gli fu attribuito il Booker Prize per un romanzo molto sperimentale, G., ed egli prese la decisione di devolvere parte del compenso alla Black Panther, e di impiegare ciò che rimaneva in lunghe ricerche sui lavoratori migranti, che più tardi avrebbero trovato la loro espressione artistica in una trilogia di romanzi intitolata Into Their Labours (1979-1990). Disponibile oggi in una nuova traduzione italiana, G. si presenta nello stesso tempo come "un saggio, un romanzo, un trattato, o il racconto di un sogno". Vi si narrano le vicende di un uomo, a cui l'autore si riferisce sempre soltanto con l'iniziale del nome, G. appunto, figlio illegittimo di un ricco mercante livornese e di una donna americana, che nasce nel 1886 a Parigi, trascorre gli anni di formazione in Gran Bretagna e poi viaggia per l'intera Europa – Londra, Milano, Parigi, Trieste – dominato da un'irrefrenabile natura di seduttore. Dovunque vada, G. sembra inseguito dai grandi avvenimenti della storia del suo tempo: le rivendicazioni della causa fabiana in Inghilterra; i moti dei lavoratori nella Milano del 1898; l'epopea dei primi voli transalpini e la tragica morte di Geo Chávez a Domodossola; l'irredentismo italiano nella Trieste di inizio Novecento. Sempre in fuga da tutto e da tutti, sempre più interessato a soddisfare i propri istinti che a lasciar germogliare dentro di sé un'autentica coscienza politica, G. si tiene però sistematicamente lontano dal turbinio della grande storia. Poi inaspettatamente la passione per una giovane donna, di nome Nuša, lo spinge a esporsi per una causa, fino a compromettersi al punto da avviare il proprio destino verso una risoluzione annunciata. "Tutta la storia è storia contemporanea. Non nel senso corrente della parola che designa la storia di un passato che sia recente, o quasi, ma nello stretto senso del termine: (…)la storia è l'autocoscienza del pensiero vivente", ha scritto Berger. G. dà a questa consapevolezza il respiro delle grandi narrazioni dell'Ottocento, ma nello stesso tempo rinnova le convenzioni del romanzo storico, imbastendo una narrazione a-lineare e labirintica che, in un vertiginoso patchwork di registri e di stili, intreccia il racconto con la cronaca dell'epoca, con riflessioni di poetica e di politica, con citazioni dalle fonti più svariate, sostituendo al principio ordinatore della successione temporale una visione della realtà fondata sulla compresenza nello spazio degli eventi narrati: "Le correlazioni ch'io colgo tra due fatti diversi tendono a suscitare nella mia mente immagini complesse e simultanee. Vedo campi dove gli altri vedono capitoli". Da sempre letto in chiave politica, il romanzo esibisce, come tutta l'opera di Berger, uno stile teso a rendere visibile ogni gesto, e con esso le più segrete motivazioni che lo producono. G. racconta le ragioni di ciò che viene prima delle parole: l'immediata presenza dell'attimo, l'ingannevole verità della percezione sensibile. Luigi Marfè

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS