Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Filosofia   Storia della filosofia occidentale  Dal 1900 

Mancuso Vito - La vita autentica

La vita autentica TitoloLa vita autentica
AutoreMancuso Vito
Prezzo
Sconto -15%
€ 11,48
(Prezzo di copertina € 13,50)
Dati2009, 171 p., brossura
EditoreCortina Raffaello  (collana I fili)
 
Disponibile anche usato a € 7,29 su Libraccio.it
 Disponibile in eBook a € 9,49

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
PremiumQuesto prodotto dà diritto a 11 punti Premium.
Per saperne di più
7 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri

Descrizione
In una celebre pagina di Shakespeare, Antonio, di fronte al cadavere di Brutosuicidatosi poco prima, esclama: "Questo era un uomo!". Ma che cosa fa diqualcuno "un uomo", qual è la caratteristica che, persino di fronte a unnemico mortale, ci fa sentire in presenza di un "vero uomo"? Per Vito Mancuso,tutto dipende dalla libertà. La vera libertà però è interiore, perché ciò cheimpedisce alla nostra vita di essere autentica sono le menzogne che diciamo anoi stessi, all'origine di quelle che diciamo agli altri. è la libertà da sestessi a rendere la vita davvero libera e dunque autentica. Ma come si diventaliberi da se stessi? E vale la pena perseguire una vita autentica in un mondobasato sulla finzione? Rispondendo a tali interrogativi, questo saggio sullalibertà sorprenderà anche per la passione e la chiarezza con cui è scritto.

I vostri commenti
7 recensioni presenti.  Media Voto: 3.85 / 5 | Invia recensione

Davide (19-04-2012)
Che tristezza; libro di una banalità sconcertante. La dimostrazione di un pensiero conservatore,che non si muove oltre la sua speculazione. Il bene e il male sono indivisibili, concetto presente nel Buddhismo, per esempio, mentre per i Greci (citati nel testo),Parmenide e Eraclito. Se io osservo il bene, la verità, la giustizia, osservo solo un lato della medaglia, ignorando l'altro lato, se io ricerco sempre il bene, troverò sempre anche il male, è inevitabile. Dobbiamo smetterla di ricercare il bene o la felicità, perchè è solo un punto di vista, un metro di giudizio, paragonabile solo al suo contrario. E' solo un "modo" di girare in cerchio senza fine.
Voto: 1 / 5
Latini Claudio latiniclaudio@alice.it (16-12-2010)
Egregio professore ho letto il suo libro e Le faccio i miei complimenti per il capolavoro di letteratura che ha fatto. Ho letto tre volte il suo libro per quanto è interessante,e come dice Lei finito di leggere non se ne esce come prima, ti migliora, ti apre il cuore e la mente, è pieno di nozioni importanti, semplici e vere, un libro così se letto dalla metà degli italiani può cambiare in meglio la nostra reputazione. Per questo professore Le chiedo perchè non espone personalmente questi preziosi argomenti nei principali mezzi di comunicazione, coinvolgendo magari i giovani persi tra mille vizi e demotivati dalla vita. Potrebbe tentare con la politica, quella vera con la P maiuscola, abbiamo bisogno di tanta verità, di tanta onestà e di libertà, abbiamo tanto bisogno di uomini come Lei. Grazie.
Voto: 5 / 5
sergio oliveri (21-03-2010)
Ho conosciuto e apprezzato l’Autore attraverso gli articoli, sempre misurati, che appaiono su Repubblica. Anche questo saggio ne ripropone l’ottimo impianto metodologico, e si propone quindi come un eccellente spunto di riflessione. Non posso tacere, tuttavia, che alla lunga lo stile si appesantisce, e mentre i contributi dei filosofi si gonfiano fino a far smarrire il filo del discorso, l'analisi cessa di svilupparsi e diviene ripetitiva. Infine, il teologo cristiano classico emerge in misura troppo marcata rispetto ad un più auspicabile distacco da un’ottica strettamente religiosa.
Voto: 3 / 5
carlo (14-02-2010)
Ho trovato conferma del fatto che la vità "è prima di tutto libertà" e poi mi sono ricordato (anni dopo il liceo e le bellissime lezioni filosofia su Kant) che "l'io esiste solo in quanto relazione" ovvero che l'io è relazione con l'altro...ed è in questa relazione che si gioca la partita dell'autenticità della vita. Uno scritto straordinario che ci dona delle semplici e chiare meditazioni da portare con sè ogni giorno e in ogni luogo. Assolutamente da non perdere.
Voto: 5 / 5
marco reggio reggiom@gmail.com (29-01-2010)
E' un libro intenso, vorrei dire "balsamico"... Si, perchè leggendolo mi sembrava di tornare a respirare a pieni polmoni. L'aria della fanciullezza, dei mattini di aria frizzante, degli insegnamenti di mio padre con la sua onestà fuori dal tempo. Mi sono chiesto spesso, crescendo e vivendo sempre più "nel" mondo, che valore avessero gli insegnamenti e i comportamenti dei tanti, anonimi, che hanno senza tornaconto vissuto bene. Diventando puntini di luce nella notte. Con il libro di mancuso questa risposta l'ho trovata E' il valore della libertà. della forza della libertà. La verità, davvero, ci farà liberi.
Voto: 5 / 5
Eliana (09-01-2010)
Bel saggio di filosofia come non se ne leggevano da un po'. Fa riflettere e innamora. Consigliato.
Voto: 5 / 5
Letizia (08-01-2010)
A Vito Mancuso va riconosciuta un'onestà intellettuale genuina e rarissima. Ho apprezzato moltissimo il duetto con Augias nella "Disputa su Dio e dintorni", in cui, forse grazie anche al fair play di quest'ultimo, Mancuso esce come un astro impareggiabile. Non posso dire altrettanto di questa "Vita autentica", cui va però riconosciuto il pregio, anch'esso raro, di parlare per farsi capire. Più che un saggio, trovo un punto di vista, intimo, autorevole, puro; difettano le argomentazioni dialettiche che possano sostenerlo. L'intento è definire, o capire, quando un uomo e la sua vita siano autentici e l'autore indica anzitutto il principio di libertà, che egli sostiene appartenga ad ognuno. Ma il limite sta nel pregio: se Mancuso vuole giustamente riferirsi alla vita reale, fisica, questa che viviamo, allora non spiega in cosa si sostanzi questa libertà, quale sia quindi il suo senso. Il concetto di autodeterminazione è assente, e quindi la possibilità concreta di attuarlo. La libertà di scegliersi la propria vita rendendola autentica perché vissuta nelle proprie scelte non è data a tutti. Senza di essa, il senso non è più generalizzabile ma rimane appannaggio della fede, della metafisica. A dispetto di questa libertà assunta in senso cartesiano, c'è una curiosa (per me) relativizzazione della "verità", che invece sfugge a qualsiasi dogma ed è relativa alle circostanze della vita, ad ogni uomo (qui cita a sostegno Bonhoeffer). Si danno però per scontati i valori di "bene" e "male", rendendoli oggettivi senza motivazione convincente. Trovo insomma molte contraddizioni nelle argomentazioni portate dall'autore, e questo indipendentemente dalla condivisione o meno della sua visione. La risposta a cosa renda autentica la vita è per Mancuso la speranza. Io la chiamerei più volentieri progettualità, capacità (e possibilità) di proiettarsi oltre. Dove, resta certamente una questione di fede.
Voto: 3 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Benvenuto in IBS.it, la prima libreria online dove potrai acquistare migliaia di libri, ebook, film, DVD, Blu Ray, CD, Vinili, giochi, videogiochi, cartoleria, gadget e tante idee regalo a prezzi eccezionali. Qui troverai inoltre tutti libri Italiani, libri autografati, libri in Inglese, ebook gratis e testi universitari con spedizione gratis sulle novità in prenotazione e per ogni ordini oltre i 25€. Fare i tuoi acquisti on-line non è mai stato così facile e conveniente. Scegli tra le ultime novità libri, film, musica, leggi le recensioni degli utenti, risparmia con le offerte outlet e consulta le classifiche dei libri più venduti di tutte le case editrici. IBS è la grande libreria italiana online.
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di consegna
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla risoluzione alternativa controversie consumatori – ADR/ODR
Informativa sulla privacy
Informativa sulla garanzia legale di conformità
Informativa sul diritto di recesso
Informativa sul RAEE
Informativa sui cookie
Codice di Autoregolamentazione Netcomm

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso a TradeDoubler
Accesso a Zanox

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2016 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS