Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa italiana  Erotica 
Narrativa italiana  Antologie 

Pene d'amore. Sette racconti erotici

Pene d'amore. Sette racconti erotici TitoloPene d'amore. Sette racconti erotici
Prezzo
Sconto 15%
€ 12,75
(Prezzo di copertina € 15,00 Risparmio € 2,25)
Dati2008, 212 p., brossura
CuratoreBiondillo G.
EditoreGuanda  (collana Narratori della Fenice)
 
Disponibile anche usato a € 7,50 su Libraccio.it

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 13 punti Nectar.
Per saperne di più
7 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Da oltre un decennio pare quasi che la letteratura erotica debba essere "naturalmente" declinata al femminile. Quasi che l'emancipazione della donna implichi l'esposizione continua del suo corpo agli sguardi altrui. Cio degli uomini. Quella che quindi al suo sorgere sembrava una letteratura di liberazione, oggi appare un genere fin troppo codificato. Se da una parte un terreno di narrazione si trasformato in un ghetto, dall'altra appare sempre pi come un enorme rimosso. Quello del corpo maschile. Gli scrittori disertano la narrazione erotica, forse non solo per pudicizia, ma per strategia. Mettere il cuore e il corpo a nudo significa esporsi agli sguardi pubblici, dimostrare le debolezze. Ma la gestione del s pubblico una strategia di potere, e il potere vuole essere saldamente maschile. Questa antologia cerca di rimettere in gioco una scrittura, quella maschile, che ha disertato l'eros, dando voce a chi non ha, colpevolmente, voluto parlare da troppo tempo: il sesso maschio.

La recensione di IBS
Quando, qualche tempo fa, il direttore di una nota rivista femminile comunicò a Gianni Biondillo che il suo racconto non poteva essere pubblicato perché troppo audace, lo scrittore realizzò: il genere erotico è ormai diventato appannaggio esclusivo delle donne. Mentre le scrittrici possono mettere a nudo le proprie fantasie senza il rischio di essere censurate, agli uomini, anche agli scrittori più affermati, questo universo è inesorabilmente precluso. Un'assenza, quella maschile, causata forse dall'eccessiva pudicizia, o magari da un certo snobismo nei confronti di un genere troppo spesso finito nell'alveo della pornografia, in ogni caso un'assenza che pesa come un macigno all'interno del mondo della letteratura.
La sfida per Biondillo diventa allora quella di "reclutare" le penne più promettenti della narrativa italiana che avessero il coraggio di esprimere il loro punto di vista sul mondo dell'eros. Fondamentale per la compilazione della raccolta – ammette il curatore – è stata l'adesione di Tiziano Scarpa, quello che Biondillo definisce "l'unico scrittore italiano che con uno zelo quasi commovente, da anni, porta avanti una vera e propria topografia del corpo maschile". Il suo racconto, il terzo della raccolta, quasi a confermarne la centralità, in realtà è un meta-racconto sulla difficoltà che incontra uno scrittore-uomo nel descrivere una trama sufficientemente erotica senza scadere nella pornografia, penetrando nel cuore dei desideri maschili senza utilizzare i soliti clichè abusati dalla narrativa di genere. Attraverso l'espediente del meta-racconto Tiziano Scarpa riesce perfettamente nel suo intento, ma ci riescono anche gli altri autori chiamati ad assolvere al delicato incarico. Con varie sfumature, che vanno dal noir di Gianluca Morozzi e Marcello Fois al fantasy di Valerio Evangelisti fino ai delicatissimi racconti di formazione di Andrea Bajani e Raoul Montanari, tra le pagine di questo libro si possono apprezzare tutte le declinazioni della passione. L'istinto, la vendetta, ma anche la poesia della scoperta del proprio corpo negli anni della pubertà, quando tutto un universo misterioso è pronto a esplodere all'improvviso.
Il risultato è un mix equilibrato dei diversi sapori dell'eros, una lettura gustosa capace di aprire una breccia tra i desideri degli uomini ma anche di far riflettere le donne sulla dimensione che stanno assumendo nell'immaginario maschile. Un libro salvato dal rogo censorio della stampa periodica per conquistare finalmente lo scaffale più in vista della libreria (anche virtuale).

http://giotto.ibs.it/cop/copj170.asp?f=9788860884060 Pene d'amore. Sette racconti erotici Da oltre un decennio pare quasi che la letteratura erotica debba essere "naturalmente" declinata al femminile. Quasi che l'emancipazione della donna implichi l'esposizione continua del suo corpo agli sguardi altrui. Cio degli uomini. Quella che quindi al suo sorgere sembrava una letteratura di liberazione, oggi appare un genere fin troppo codificato. Se da una parte un terreno di narrazione si trasformato in un ghetto, dall'altra appare sempre pi come un enorme rimosso. Quello del corpo maschile. Gli scrittori disertano la narrazione erotica, forse non solo per pudicizia, ma per strategia. Mettere il cuore e il corpo a nudo significa esporsi agli sguardi pubblici, dimostrare le debolezze. Ma la gestione del s pubblico una strategia di potere, e il potere vuole essere saldamente maschile. Questa antologia cerca di rimettere in gioco una scrittura, quella maschile, che ha disertato l'eros, dando voce a chi non ha, colpevolmente, voluto parlare da troppo tempo: il sesso maschio. 12,75 new EUR in_stock
I vostri commenti
7 recensioni presenti.  Media Voto: 2.28 / 5 | Invia recensione

Chiara (09-02-2010)
Se l'obiettivo di Biondillo era quello di dimostrare che la letteratura erotica riesce anche agli uomini...ecco ha fallito in pieno. La letteratura erotica un genere difficilissimo, facile cadere nel banale, volgare e violento. Gli uomini-scrittori di questa raccolta cadono nel banale volgare e violento. Un p meglio Biondillo; disastroso, presuntuoso, quasi illiggibile Scarpa.
Voto: 1 / 5
rosarino (17-01-2010)
Premetto che mi sono fermata a pagina 113 (alla fine del 3 racconto, su 7), ma proprio non ce l'ho fatta ad andare oltre. Magari gli altri racconti erano diversi. La prefazione un grande "specchietto x le allodole", una truffa. Bello tutto il discorso sull'erotismo visto dal maschile, ma se questo l'erotismo maschile... Il racconto di Morozzi cos banale... la donna insoddisfatta sessualmente che uccide i partner "insufficienti" e poi viene a sua volta punita ed uccisa... metafora chiara del sesso visto come prestazione, e del narcisismo ferito degli uomini (e dello scrittore? poverino!). Ma lo scritto di Scarpa da vomitare... senza n capo n coda, con la presunzione, per questo, di essere originale... e la volgarit degna di un filmetto porno di serie Z, con la scopiazzatura finale delle prestazioni "urinarie" di Cicciolina... Mi spiace x gli altri autori che non ho letto, ma preferisco preservarmi da un eventuale "peggio". E con piacere ho messo il "libro" nel bidone della raccolta-carta, mi sembra di aver sprecato meno denaro.
Voto: 1 / 5
Maddy (15-05-2009)
Io sono una profana di romanzi/racconti erotici e di autori italiani e, fatta questa premessa, devo dire che il libro mi piaciuto. Nessun racconto volgare e le storie sono interessanti.
Voto: 3 / 5
ALESSANDRO SPAZIANI (16-11-2008)
La risposta che cerca Biondillo nella prefazione come curatore della raccolta, vale a dire perch nell'ultimo periodo di tempo il genere "racconto erotico" stato esclusivamente riservato alle scrittrici ed abbandonato dagli scrittori, la fornisce il libro stesso: le donne sono pi brave, molto pi brave......
Voto: 1 / 5
marco (21-10-2008)
Assolutamente bello...stuzzicante, mai noioso. Stili di scrittura diversi si mescolano e raccontano il sesso, l'amore, l'erotismo in maniera originale e senza peli sulla lingua. Il migliore Morozzi!
Voto: 4 / 5
Bea (06-10-2008)
Racconti piacevoli da leggere, Fois a mio parere il migliore, ma ogni autore ha messo del suo contruibuendo a un buon prodotto. In particolare consiglio la prefazione di Biondillo sull'erotico maschile.
Voto: 4 / 5
Alessio manrico79@gmail.com (03-08-2008)
Biondillo mediocre, Morozzi efficace, Scarpa furbo, Fois bravissimo, Bajani poetico, Montanari niente di ch, Evangelisti ben confezionato. Sotto l'ombrellone pu andare.
Voto: 2 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS