Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Gialli, horror, noir   Thriller e suspence 

Fitzek Sebastian - Il ladro di anime

Il ladro di anime TitoloIl ladro di anime
AutoreFitzek Sebastian
Prezzo € 16,10
(Prezzo di copertina € 17,50)
Dati2009, 300 p., brossura
TraduttorePesetti M.
EditoreElliot  (collana Scatti)
 
Disponibile anche usato a € 8,75 su Libraccio.it

Normalmente disponibile per la spedizione entro 3 settimane
Attenzione: difficile reperibilità
Attenzione! In questo periodo il titolo è disponibile entro 4-5 settimane a causa della chiusura estiva del fornitore.

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 16 punti Nectar.
Per saperne di più
40 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Tutto accade in una notte, la Vigilia di Natale. In una lussuosa clinica psichiatrica fuori Berlino, mentre la neve scende copiosa rendendo il luogo ancora più isolato, medici e pazienti si rendono conto con orrore che il maniaco che da tempo terrorizza la città, il cosiddetto "Ladro di anime", si trova all'interno della struttura. Di lui si conoscono soltanto i tremendi effetti provocati da un misterioso trattamento in grado di spezzare la volontà delle sue vittime, riducendole a meri involucri umani, e gli ambigui indovinelli che lascia dietro di sé come macabra firma. L'unica via di salvezza sarà affrontarlo tutti insieme: ma il piccolo gruppo, guidato da Caspar, ricoverato in seguito a un'inspiegabile amnesia che ha cancellato completamente il suo passato, si troverà a far fronte a qualcosa di assolutamente inaspettato e terribile. Mentre il tempo scorre inesorabile nel tentativo di neutralizzare il Ladro di anime, Caspar viene folgorato con sempre maggior frequenza da scene della sua vita precedente, che progressivamente fanno luce sulla sua identità e sulla sua drammatica storia personale, costringendolo a uno sconvolgente viaggio negli abissi più oscuri della propria psiche...

La recensione de L'Indice
Recensione de L'indice
Le ore passano a ritmo snervante, avvolte in una maschera di neve fitta, sfondo di una storia contenuta in una cartella clinica da sfogliare con attenzione. Il tempo scandito nelle pagine isola il lettore da ogni contatto con il mondo esterno, così come accade ai protagonisti, intrappolati in una clinica psichiatrica di lusso nella quale si aggira il ladro di anime. Impossibile non lasciarsi assorbire dal susseguirsi degli eventi, sospinti da una tensione crescente, dal continuo fronteggiarsi con follia, ipnosi, morte e incertezza. Difficile lasciare che la mente abbandoni quegli scenari asettici, costruiti su un alternarsi di buio e luci fredde, rumori inquietanti e silenzio spettrale. Caspar è stato trovato da poco privo di conoscenza all'entrata della clinica. Avendo perso la memoria, un giorno decide di affidarsi alla psicologa Sophia, la quale è a conoscenza di qualche particolare importante del suo passato che gli verrà rivelato l'indomani mattina. Caspar accetta di fermarsi per quella sera, ma, nel frattempo, arriva in ambulanza un paziente con un pugnale infilato in gola e tutti i protagonisti restano bloccati nella struttura. Ciò che accade in seguito è contenuto nella cartella clinica sottoposta all'analisi di due studenti coraggiosi, ingaggiati da un enigmatico professore di psicologia a qualche anno di distanza dalla tragedia. La perfetta conoscenza di manuali ed enciclopedie psicologiche giocano un ruolo fondamentale nel delinearsi del linguaggio di Fitznek, intarsiato di dialoghi, citazioni, formule che spaziano con disinvoltura da una forma di espressione colloquiale a una più dotta, ma mai troppo complessa. Riesce a rimanere saldamente legato allo scopo del romanzo: la suggestione totale, un'ipnosi costante praticabile su qualsiasi lettore grazie a una scenografia indovinata e un ricorso costante all'ambiguità. La lentezza con cui ogni tassello torna al suo posto verrà sopraffatta dal colpo di scena finale e da un'analisi repentina dei fatti sotto una luce completamente diversa; caratteristica che conferisce grande solidità alla struttura del romanzo.
Anna Zizola

I vostri commenti
Recensioni 1 - 20 di 40 recensioni presenti.  Media Voto: 4.1 / 5 | Invia recensione

Romy13 (28-04-2014)
Che noia, che barba, che barba, che noia? Non ci siamo proprio, delusione totale. La trama è confusa e talmente improbabile che - lungi dal provocare qualche bella palpitazione cardiaca - a tratti mi è parsa ridicola? e cosa c'è di più demotivante di un sorriso che affiora a sproposito durante la lettura di un thriller?
Voto: 1 / 5
federico (14-01-2014)
thriller psicologioco interessante anche se la parte centrale è molto confusa... bello il finale!mi è piaciuto molto di più la terapia...
Voto: 3 / 5
Lupo '58 (06-01-2014)
Thriller psicologico che si svolge tutto in una sola notte all'interno di una clinica psichiatrica berlinese. Ciò sicuramente conferisce al romanzo una certa originalità, creando un clima claustrofobico che mantiene viva l'attenzione del lettore. Diversi i colpi di scena fino alla soluzione del mistero, che viene svelato solo nelle ultimissime pagine.Un bel romanzo, ma non il top nel genere, almeno a mio parere.
Voto: 3 / 5
sara (05-01-2014)
non mi è piaciuto...ho fatto davvero fatica a terminare la lettura di questo libro a differenza invece di schegge che mi ha preso dall'inizio alla fine!!
Voto: 2 / 5
Domenico Tranchina (25-10-2013)
Come non dare un voto così alto a un libro così bello? Fitzek non annoia mai,soprattutto questa lettura, che tiene incollate le dita alle pagine iniettando continuamente ansia e tensione per tutta la durata del libro, dall'inizio alla fine, senza sosta. Un thriller magistrale, frutto di una mente brillante.. il libro che ogni amante del genere thriller non può lasciarsi scappare!
Voto: 5 / 5
Silvia (19-10-2013)
bisogna ammetterlo,trama originale,si legge abbastanza bene, ma l'ho trovato un pó troppo assurdo nel finale,ok i colpi di scena ma la fine mi é sembrata esagerata. sarà stata colpa delle aspettative che avevo avendo visto tutte valutazioni alte,ma pensavo molto meglio.
Voto: 3 / 5
Saimons (12-07-2013)
Fra i thriller che ho letto recentemente uno dei migliori in assoluto! Semplice ma ricco di suspense, non scontato, in certi punti fa accapponare la pelle. Soprattutto verso la fine, giri certe pagine e un sussulto ti viene per forza...Psicologico e diretto, azione veloce e nulla di prolisso. Si finisce in un lampo! Da leggere per gli amanti del genere che siano molto esigenti e anche per chi non è amante del noir!
Voto: 5 / 5
Cremo (29-04-2013)
Davvero un bel libro. Mai noioso e che ti tiene incollato alla lettura. Evitare di leggerlo in una notte buia e tempestosa :-)
Voto: 5 / 5
Betta1988 (12-03-2013)
Un thriller psicologico geniale.Capolavoro da leggere assolutamente.
Voto: 5 / 5
ORNELLA TOGNETTI (07-03-2013)
Ho iniziato questo libro a mezzogiorno di una giornata piovosa e alle 18,30 l'ho terminato. Incredibile...mi ha totalmente presa in un vortice di emozioni...soprattutto mi ha messo una gran ANSIA! Accidenti, ma questo Fitzek in questo modo li ammazza i lettori!! Che dire...un gran bel thriller mozzafiato...ma la prossima lettura un po' più rilassante...
Voto: 5 / 5
Davide (13-02-2013)
Questo è il primo libro che leggo dell'autore. Devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso. La trama è davvero avvincente e originale, e si legge in una scorrevolezza disarmante. Non c'è tempo per stare tranquilli in quanto i colpi di scena si susseguono pagina dopo pagina. Ho trovato estremamente interessante, l'apertura di ogni capitolo, in modo che non si può fare a meno di sapere cosa succederà andando avanti nella lettura. Libro assolutamente consigliato per gli amanti del genere, non vedo l'ora di leggere "la terapia", sperando che le mie aspettative vengano soddisfatte a pieno.
Voto: 5 / 5
Isa (12-02-2013)
Per me, amante del genere thriller, un'altra piacevole scoperta!
Voto: 5 / 5
Carmine_76 (17-01-2013)
Ti prende dalla prima pagina e ti trascina sempre piú a fondo, fino alla fine. Per gli amanti del thriller é assolutamente da leggere!
Voto: 5 / 5
FabCat (18-12-2012)
Molto efficace la tecnica del mockumentary, nel quale l'uso di un elemento ritenuto realmente esistente, la cartella clinica, rende la storia ancora più inquietante. Il ritmo è adrenalinico e colpi di scena davvero sorprendenti. Solo alcuni momenti sono un po' inverosimili.
Voto: 4 / 5
Luca (09-05-2012)
E' veramnete uno dei più bei 'psicothriller' che abbia mai letto: scorrevole, coinvolgente e da un finale veramente inaspettato. Complimenti davvero!
Voto: 5 / 5
Vittorio (05-05-2012)
Avvincente, veloce ed adrenalinico....Forse un po' troppo esagerato!! Per questo motivo ho preferito dello stesso autore Schegge!!
Voto: 3 / 5
brunybru (06-02-2012)
ho letto tutti i libri di questo autore meraviglioso, il ladro di anime è forse il più bello, un libro claustrofobico, ricco di colpi di scena, inquietante, con un ritmo serrato che non lascia tregua al lettore. Mi sono sentita partecipe dell'esperimento psichiatrico del romanzo tanto quanto i personaggi stessi della storia. finale sorprendente, sono letteralmente sobbalzata dal divano! forse non è il caso di leggerlo nelle ore notturne!!!
Voto: 5 / 5
moris (07-09-2011)
Due parole: un capolavoro!!!!
Voto: 5 / 5
ziomio (17-04-2011)
Questo romanzo mi ha lasciato perplesso. Si legge velocemente, anche per via dei brevi capitoli, ma i dialoghi sono veramente irritanti e orrendi. Poi questa cosa del psico thriller non la digerisco, si crea di fatto un fuoco di paglia. La trama non è niente di originale, a parte qualche interessante nozione psicologica che era dovuta visto il nuovo genere che si pubblicizza, ed è piuttosto banale. Si riprende un po' nella parte finale, che devo dire mi è piaciuta. Sinceramente, niente di eccezionale.
Voto: 3 / 5
arnaldo (28-02-2011)
Viene descritto come ingegnoso, intrigante, crudele e angosciante ecc. ed è vero, con colpi di scena a cascata, fino all'ultimo minuto e inoltre è un thriller che si dipana in un ambiente poco o mai sfruttato dove avvengono una serie di delitti .. ..anche senza uccidere!!!con un finale sorprendente e imprevedibile.Lo consiglio.
Voto: 4 / 5
Recensioni 1 - 20 Recensioni 21 - 40

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS