Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Fantasy 

Leonardi Mauro - Abelis

Abelis TitoloAbelis
AutoreLeonardi Mauro
Prezzo
Sconto -15%
€ 11,90
(Prezzo di copertina € 14,00)
Dati2012, 162 p., brossura
EditoreLindau  (collana L'aquila e la colomba)
 
Disponibile anche usato a € 7,56 su Libraccio.it
 Disponibile in eBook a € 9,99

Disponibilita immediata

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
PremiumQuesto prodotto dà diritto a 12 punti Premium.
Per saperne di più
7 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
Abelis è il bambino che Ciambellano cerca da anni perché, se diventerà cavaliere, la vittoria sui draghi sarà definitiva. I cavalieri vivono però un segreto terribile che rende atroce l'idea di trasformare un bambino in cavaliere e che ferma persino Messer Ferriere. Così questi lo affida a Blennenort, il solo cavaliere di Arileva che nessuno rispetti. Ma Abelis ha una mamma, Lutet, che ama lui, Blennenort e gli animali. E anche i draghi. Una donna che con la poesia, la verità e la bellezza sconfigge la trama di potere creata da Ciambellano.

I vostri commenti
7 recensioni presenti.  Media Voto: 4.57 / 5 | Invia recensione

Alberto Faccini (04-09-2012)
Del libro Abelis, prima di iniziare a leggerlo, non mi attraevano e coinvolgevano troppo né il titolo, né l'essere stato definito un romanzo metafisico anche se mi piacciono i libri che fanno pensare. L'ho letto tutto d'un fiato ma non voglio ora cercare di spiegare il perché e il per come mi sia piaciuto e nemmeno provare a dare una delle forse tante interpretazioni che si possono dare. Dico soltanto: "Leggilo e vedrai!". E vedrai cosa? Vedrai che troveranno conferma (o almeno lo spero tanto anche per te), queste considerazioni sulla lettura. Non so cosa succederà agli altri lettori di Abelis, ma qualcosa succedrà e succederà "dentro", nell'intimo e saranno il vero, il buono e il bello a farsi strada... e anche solo per questo, come è accaduto a me, valeva la pena di leggerlo. Ed ecco le citazioni. La letteratura può servire a quietare, a rilassare o a inquietare e innervosire, a fuggire dal mondo o a comprenderlo; può giovare a trovare risposte o a imporre domande; può essere in grado di arricchire chi legge o può ingannarlo; può muovere all'impegno o astrarre dalla realtà; può consolare e deprimere, allietare e sconfortare. La letteratura può far molto nella vita umana. (Antonio Spadaro, A che cosa serve la letteratura) Leggere vuol dire uscire da sé solo per rientrarvi, tornare dentro di sé arricchiti, scossi, forse per sempre strappati al torpore quieto e stagnante, svegliati dal sonnambulismo del quotidiano. (F. Ferrarotti, Leggere, leggersi) L'opera letteraria è una sorta di strumento ottico, che consente al lettore di discernere ciò che forse, senza libro, non avrebbe osservato dentro di sé. (M. Proust, Alla ricerca del tempo perduto)
Voto: 4 / 5
Stefano (03-09-2012)
Ho letto Abelis. Dopo le prime 15 pagine volevo interromperlo e buttarlo nel cestino. Invece, poco alla volta, mi ha preso tantissimo e quella sera non sono andato al cinema con gli amici come avevo promesso, pur di finirlo. Peccato sia così breve. Forse cinquanta pagine in più ci sarebbero state bene. Bel libro, davvero.. Lo consiglio!
Voto: 4 / 5
mafalda (02-09-2012)
Abelis sembra un romanzo sui cavalieri, ma non lo è. Sembra un romanzo sui draghi, ma non lo è. E' un romanzo su chi è l'uomo, sul meglio e il peggio che può scegliere di essere, e sul valore liberante della verità. Adatto a ogni tipo di pubblico (ai ragazzi che seguiranno la storia, agli adulti che ne cercheranno il senso più profondo), fa riflettere senza annoiare e stupisce lasciando anche molta speranza. E poi il protagonista, Abelis, è un bambino autentico, che mette in luce aspetti insospettabili della realtà. Un libro da leggere e regalare.
Voto: 5 / 5
cosma (28-08-2012)
Libro interessante che ti "prende" man mano che il racconto va avanti. Il modo di scrivere a mio parere è un po' ricercato e può non piacere a tutti. Ma i contenuti e le riflessioni di fondo ti coinvolgono. A meno di essere uno con la sensibilità di un lamellibranco (per chi non lo sapesse i lamellibranchi - detti anche bibalve - pare non abbiamo una grande sensibilità?). Arileva è il mondo di oggi. Ciambellano è la figura di molti nostri capi (politici, ma non solo quelli) che vogliono salvarci a tutti costi dai guai che a ben guardare sono stati loro stessi a creare e far crescere (i draghi del libro?). Ferriere è chi ha il coraggio di ripensare alla sua vita. E' chi sa riconoscere di avere sbagliato. E' chi sa rischiare per riparare i guasti che pure lui ha collaborato a provocare. Almeno così io li ho voluti identificare. E gli altri personaggi chi sono? Beh leggete il libro! Il genere è fantasy. Ma un fantansy ad alto peso specifico. Non da pura evasione
Voto: 4 / 5
Carla Castellani (27-08-2012)
«Abelis è un romanzo: c'è una storia, un inizio, una fine, uno svolgimento. E' un fantasy perchè ci sono i draghi che volano? Non so, non è il mio genere preferito. E' metafisico? Se nel senso che si passa attraverso qualcosa, forse si. All'inizio si entra in un castello, alla fine in una casa. Devi fare un viaggio da dove vivi, il castello, a chi sei, la casa. E qui, nella narrazione, Abelis si fa speciale: impossibile fare una distinzione tra buoni e cattivi. Ogni personaggio non ti lascia spettatore ma ti ci devi misurare, te lo devi trovare dentro: cavaliere, re spodestato, Ciambellano, Messere, Abelis, Lutet, lo sei stato o tentato di esserlo. Le stesse armature le vorresti leggere come metafore e, invece, te le scopri addosso. E' un romanzo breve perchè è come consegnato dall'autore ai lettori. Abelis è un romanzo che è un ordito, la trama è la tua: operazione generosa e, quindi, generativa, dell'autore. Il castello lo guarderai da lontano, entrerai nel cortile, ascolterai Abelis, se vorra' parlare, ti confronterai con un re che non ha corona e con un potere che è solo potere, ti metterai a tavola al caldo con Lutet e con lei scoprirai i draghi, la realta' dei draghi. Non puoi sottrarti a nulla e a nessuno in questo romanzo. E una donna e un bambino sono nuovamente al centro della Storia.»
Voto: 5 / 5
Eli (02-08-2012)
Un libro bello. Bello nel senso di ben scritto, ben narrata la storia, ben delineati i personaggi e soprattutto "bello" nel senso alto di "buono". Um'ultima cosa: mi e' piaciuto lo stile dell'autore. E' come se ogni frase del libro finisse con dei puntini di sospensione, al lettore finire la sua storian la sua lettura. Ripeto: bello. Grazie.
Voto: 5 / 5
Dory (25-07-2012)
Una sinfonia. Questo libro è una sinfonia che ti prende e non ti lascia più andare. Comincia come un adagio lento e faticoso che t'avvicina all'incombente e minacciosa freddezza del castello di Arileva: così ti sembra di sentire freddo anche tu quasi potessi toccare quelle mura gelide nonostante esse siano toccate dal sole. Poi è un crescendo in cui narrazione e riflessione danzano insieme per riposarsi nell'idillio di due freschi sposi e del loro amore. La prosa è avvolgente e sicura a volte poetica fino al lirismo. I personaggi tratteggiati in modo sintetico, ma profondo. Il romanzo si inserisce nella migliore tradizione della narrazione postmoderna e riprende temi e problemi della tradizione letteraria rielaborandola in modo personale: si sentono echi del miglior Buzzati ( "Il deserto dei tartari" con l'attesa/fuga inutile di un nemico che non c'è; attesa e fuga che costituiscono esse stesse la maledizione e l'infelicità dei personaggi); Calvino ( "Il cavaliere inesistente"), ma anche Hemingway e Pirandello ( in particolare la riflessione attorno alla drammatica dicotomia persona/maschera/follia che qui è rappresentata dall'armatura). In Abelis narrazione e riflessione sul Vero si riverberano a vicenda creando nel lettore la sensazione che l'autore, dopo tanta fatica e anche dolore, abbia raggiunto e voluto donarci una felice sintesi di ideale di vita di fede che va oltre ogni rassicurante frontiera: "Innamorarsi è decidere di esistere".
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Benvenuto in IBS.it, la prima libreria online dove potrai acquistare migliaia di libri, ebook, film, DVD, Blu Ray, CD, Vinili, giochi, videogiochi, cartoleria, gadget e tante idee regalo a prezzi eccezionali. Qui troverai inoltre tutti libri Italiani, libri autografati, libri in Inglese, ebook gratis e testi universitari con spedizione gratis sulle novità in prenotazione e per ogni ordini oltre i 25€. Fare i tuoi acquisti on-line non è mai stato così facile e conveniente. Scegli tra le ultime novità libri, film, musica, leggi le recensioni degli utenti, risparmia con le offerte outlet e consulta le classifiche dei libri più venduti di tutte le case editrici. IBS è la grande libreria italiana online.
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di consegna
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla risoluzione alternativa controversie consumatori – ADR/ODR
Informativa sulla privacy
Informativa sulla garanzia legale di conformità
Informativa sul diritto di recesso
Informativa sul RAEE
Informativa sui cookie
Codice di Autoregolamentazione Netcomm

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso a TradeDoubler
Accesso a Zanox

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2016 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS