Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
Libri
Narrativa italiana  Moderna e contemporanea (dopo il 1945) 

Cojazzi Luigi - Alluminio

Alluminio TitoloAlluminio
AutoreCojazzi Luigi
Prezzo
Sconto -15%
€ 10,20
(Prezzo di copertina € 12,00)
Dati2007, 216 p., brossura
EditoreHacca   

Normalmente disponibile per la spedizione entro 3 giorni lavorativi

Aggiungi alla lista dei desideri Segnala il libro ad un amico 
nectarQuesto prodotto dà diritto a 10 punti Nectar.
Per saperne di più
7 recensioni|Invia recensione
Condividi 
FacebookTwitterTwitterTwitterTwitter
altri
Descrizione
L'Argentina del '78 e i mondiali di calcio, un gruppo di ragazzi che di giorno lavora alle fabbriche e di notte si trova in uno spiazzo sterrato per surreali partite di pallone, Dani che continua a pensare a Manuel, il fratello di cui ha perso le tracce nella Santiago del Cile di qualche anno prima, e l'arrivo di Luz, la donna affascinante e misteriosa che si è incisa il suo passato nel nome. E poi la storia di una promessa e di un tiro leggendario che se fosse andato in goal avrebbe potuto cambiare le cose, la folle corsa della stella cometa, i desaparecidos della Escuela Mecánica di Buenos Aires, un faccendiere senza scrupoli e la nascita di un torneo allucinato e crudele che ricorda la lotteria di Babilonia di Borges. È una foto, appesa alla parete di una stanza in penombra, a unire questi eventi, in una verità che spinge Dani, giovane esule approdato in una periferia senza centro della costa argentina durante la dittatura, a giocarsi i suoi fantasmi in un'assurda scommessa finale. Dove a essere in palio non sono soldi, ma un destino.

I vostri commenti
7 recensioni presenti.  Media Voto: 4.71 / 5 | Invia recensione

Simone simociccio@tiscali.it (09-06-2009)
E' sicuramente un bel libro. Una storia di abbandono e di ritorno. Il dolore è forte ma sempre in sottofondo, c'è sempre un urlo che deve uscire, ma in qualche modo non esplode mai. Il calcio è un ottimo sfondo per narrare questa storia in cui tra alluminio ed acido troppe persone sono scomparse.
Voto: 4 / 5
stefano (04-12-2008)
un esordio notevole. Una capacità di scrittura rara, e speriamo che Cojazzi sappia mantenere la promessa. In particolare, la struttura del libro - con le pagine di apertura delle sezioni che da sole meritano l'acquisto. Secondo aspetto, grande maestria e creatività nell'uso della punteggitura, e siccome hanno dichiarato morto il punto e virgola, que viva chi li sa usare! stefano
Voto: 5 / 5
Canalini Michele michelecana@alice.it (18-10-2008)
Questo è un bel libro, anzitutto. E' scritto in modo semplice ma con un andamento narrativo diretto e mai banale. La storia è narrata in prima persona da un giovane nell'Argentina della fine degli Settanta, quando la vicenda dei desaparecidos non era ancora conosciuta e agli occhi del mondo apparivano soltanto i Mondiali di Calcio del 1978 con il loro sfavillare di stelle, spettacolo e con la celebrazione del governo militare di Jorge Videla e degli altri comandanti delle forze armate. Ma quella di "Alluminio" è una storia narrata dall'interno, da chi ha partecipato a quegli eventi trovandosi però dall'altra parte, quella cioè degli studenti che si ribellavano ai soprusi della dittatura, degli operai che consumavano la loro vita nello squallore delle periferie, dei giovani che cercavano speranza nel calcio, quello praticato sugli spiazzi di cemento, in mezzo alla polvere e alla miseria, durante le pause del lavoro. Amore e morte, calcio e tortura, libertà e oppressione, Cile e Argentina sono gli estremi in cui si dipana la storia di Dani, giovane cileno sfuggito alle maglie della dittatura di Pinochet e alla ricerca di una nuova vita. La sua vicenda, intrecciandosi con altre storie altrettanto significative e simboliche, è animata dal desiderio di comprensione: capire perché possano succedere quelle cose, perché ad un'intera generazione sia negata la possibilità di esprimersi, di manifestare la propria libertà; anzi, quella stessa libertà diventa un atto di accusa implacabile che perseguita e alla fine condanna migliaia di vite, bollandole con il tragica marchio di "desaparecidos", termine oggi tristemente noto e conosciuto. In "Alluminio" la storia ufficiale, quella dell'Argentina che vinse i Mondiali di calcio davanti agli applausi dei militari e alle telecamere internazionali, cede il passo alla storia "minore", quella vera di migliaia di dispersi, uomini e donne torturati, incarcerati o gettati nell'oceano dall'altezza degli aerei. E questo bel romanzo di Luigi Cojazzi è anche un invito a non dimenticare.
Voto: 4 / 5
Barbara (28-04-2008)
Un libro essenziale e bellissimo.
Voto: 5 / 5
Roberto (01-03-2008)
Bravo! Un libro che colpisce, da consigliare a coloro che come me hanno vissuto i mondiali del 78 con l'allegria e la spensieratezza dei 13 anni per vedere il dramma delle dittature attraverso una lente di ingrandimento (il calcio) che non può servire da anestetico.
Voto: 5 / 5
sergio (05-01-2008)
Un bellissimo libro di un autore esordiente. Si legge con piacere.
Voto: 5 / 5
yuri (30-10-2007)
È bello leggere un libro e tenerselo stretto in mano per un po': questa è la sensazione provata al termine della lettura dove in un vortice di sentimenti profondi, visioni poetiche ed emozioni violente Cojazzi costruisce una storia provvista di ali. Davvero bello.
Voto: 5 / 5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -50%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di spedizione
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
Tutti i contatti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2014 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS