Carrello Lista desideri Login Registrati Aiuto e FAQ Buoni regalo Spedizioni
Ricerca
eBook
 Narrativa straniera

Stockett Kathryn - The help

The help
Scarica le prime pagine
TitoloThe help
AutoreStockett Kathryn
Prezzo€ 6,99
EditoreMondadori
FormatoEPUB
CompatibilitàTutti i dispositivi
Cloud Scopri di più
Dimensione eBook1,1 MB
Aggiungi alla lista dei desideri
Disponibile anche nella versione a stampa a € 15,30
Dati2012, 524 p., rilegato
EditoreMondadori

PremiumQuesto prodotto dà diritto a 7 punti Premium. Per saperne di più
nectarQuesto prodotto dà diritto a 7 punti Nectar. Per saperne di più
37 recensioni
Descrizione
È l'estate del 1962 quando Eugenia "Skeeter" Phelan torna a vivere in famiglia a Jackson, in Mississippi, dopo aver frequentato l'università lontano da casa. Per sua madre, però, il fatto che si sia laureata conta ben poco: l'unica cosa che vuole per la figlia è un buon matrimonio. Ma Skeeter è molto diversa dalle sue amiche di un tempo, già sposate e perfettamente inserite in un modello di vita borghese, e sogna in segreto di diventare scrittrice. L'unica persona che potrebbe comprenderla è l'amatissima Constantine, la governante che l'ha cresciuta, ma la donna sembra svanita nel nulla e i tentativi di Skeet er di scoprire dove sia finita si infrangono contro un muro di silenzi imbarazzati. Come Constantine, anche Aibileen è una domestica di colore. Saggia e materna, ha un candore e una pulizia interiore che abbagliano: per un tozzo di pane ha allevato amorevolmente uno dopo l'altro diciassette bambini bianchi, facendo le veci delle loro madri spesso assenti. Ma il destino è stato crudele con lei, portandole via il suo unico figlio, morto in un incidente sul lavoro tra l'indifferenza generale. Da allora in Aibileen qualcosa si è spezzato, e nulla sarà più come prima. Minny è la sua migliore amica. Bassa, grassa, con un marito violento e una piccola tribù di figli, è con ogni probabilità la donna più sfacciata e insolente di tutto il Mississippi. Cuoca straordinaria, non sa però tenere a freno la lingua e viene licenziata di continuo per le sue intemperanze, fino a quando è assunta da una signora nuova del posto, che per la sua bellezza vistosa e le origini modeste è messa al bando dalla buona società bianca. Sono gli anni in cui Bob Dylan inizia a testimoniare con le sue canzoni la protesta nascente, e il colore della pelle è ancora un ostacolo insormontabile. Nonostante ciò, Skeeter, Aibileen e Minny si ritrovano a lavorare segretamente a un progetto comune che le esporrà a gravi rischi. Perché lo fanno? Perché i rigidi confini che delimitano la loro esistenza le soffocano. Perché il vento della libertà inizia a soffiare. Il profondo Sud degli Stati Uniti fa da cornice a questa folgorante opera prima che ruota intorno ai sentimenti, all'amicizia e alla forza che può scaturire dal sostegno reciproco. Con la sensibilità che solo i grandi narratori hanno, Kathryn Stockett racconta le vite delle sue indimenticabili protagoniste, personaggi a tutto tondo che fanno ridere, pensare e commuovere con la loro intelligenza, il loro coraggio e la loro capacità di uscire dagli schemi alla ricerca di un mondo migliore
Chi ha comprato questo eBook ha comprato anche
L'altra metà del sole
Addison Corban
Sperling & Kupfer
€ 8,99
La chiave di Sara
Rosnay Tatiana de
Mondadori
€ 6,99
Storia d'amore in tempo di guerra
Van Straten Giorgio
Mondadori
€ 8,99
In piedi sull'arcobaleno
Flagg Fannie
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
€ 5,99
Un aereo senza di lei
Bussi Michel
Mondadori
€ 8,99
La mia famiglia e altri orrori
Safier David
Sperling & Kupfer
€ 6,99
Il giardino dei segreti
Morton Kate
Sperling & Kupfer
€ 6,99

I vostri commenti
37 recensioni presenti. Media Voto: 4.5 / 5

faffa (22/02/2015)
Il romanzo"The help"qualche giorno fa l'ho preso in prestito in biblioteca e mi sono immersa nel racconto di Aibileen(domestica-nera- in casa Leefolt e bambinaia della piccola Mae Mobley), di Minny(domestica-nera-prima in casa di Holly Helbrook e poi in casa di Celia Foote)e della rivoluzionaria Skeeter(ragazza bianca,appartenete alla benestante famiglia Phelan e che,di ritorno dall'università,sente la mancanza della sua bambinaia-nera-Costantine che,misteriosamente,è stata licenziata).Skeeter ha voglia di cambiare le cose,non sopporta più il falso perbenismo delle sue amiche bianche e ormai mogli mondane e bigotte nei confronti dei neri...di quelle donne nere che le hanno cresciute. Skeeter coraggiosamente e clandestinamente(è ovvio)guida Aibileen e Minny nel suo folle progetto:narrare in un libro la vita delle donne nere del Missisippi ... "The Help"è un progetto che avrà successo e che darà voce a tante donne nere, lavoratrici amate e non dalla loro "padrone" e che farà riflettere tante donne bianche sul loro modo di trattare con le domestiche nere che,in fin dei conti,rappresentano la loro salvezza nella vita pratica di tutti i giorni!!!Romanzo bellissimo che parla da sè ... la lettura, come un miele(talvolta un pò amaro, però),arriva al cuore. La scrittura è veritiera. E lo è. L'autrice,in maniera verosimile,parla di sè,del suo mondo e della sua Demetrie:lei era la vita quotidiana,ma nessuno le ha mai chiesto"come ci si sentisse a essere una nera al servizio di una famiglia bianca in Missisippi".L'autrice,rimpiangendo di non averle mai posto la domanda perché troppo giovane e distratta,ha scritto questo tanto scorrevole quanto veritiero romanzo per trovare la risposta. E penso che l'abbia trovata.
Voto: 5/5


Annina (07/08/2014)
Libro scritto bene molto scorrevole, personaggi descritti perfettamente ed anche L'idea è buona e promette benissimo ma quando deve decollare si interrompe presto, fino al finale affrettato. Credo che con un'idea così si potesse fare meglio.
Voto: 3/5


Monica (22/06/2014)
Bellissimo! Letto tutto d'un fiato, ambientato nel profondo sud americano, nel periodo delle lotte per i diritti civili. I personaggi sono tratteggiati con maestria, il libro è veramente ben scritto. Consigliatissimo!
Voto: 5/5


Mery (27/04/2014)
All'inizio mi è sembrato un buon libro. In seguito specie nell'ultima parte è andato scadendo, fino ad arrivare ad un finale un po' troppo affrettato. Deludente.
Voto: 2/5


ant lomell@libero.it (23/04/2014)
La storia è ambientata negli anni '60 e la protagonista del romanzo è Eugenia Phelan, scrittrice detta Skeeter (zanzara), figlia di proprietari terrieri del Sud degli USA . Skeeter terminata l'Università torna a casa e non trova più la sua adorata balia di colore Constantine, quest' episodio la segna profondamente ed è anche la scintilla per iniziare a parlare di quello che è sia il fulcro del romanzo, che un problema sociale molto rilevante negli Usa di quegli anni, cioè affrontare e sviscerare per la prima volta le angherie e tutte le vessazioni possibili e immaginabili subite dalle cameriere di colore in certi ambienti. Per fare ciò Skeeter si avvale delle testimonianze soprattutto di due preziose collaboratrici che sono due donne di servizio: Abileen e Minny e poi di altre che si uniranno in seguito. Il coraggio di queste donne trapela e prorompe fortemente dalle pagine di questo libro, così come i rischi che corrono in una società come quella degli anni '60 nel Sud degli USA, tante situazioni ormai accettate passivamente e sottaciute vengono per la prima volta verbalizzate e affrontate con giudizio critico. Molto intenso, voglio concludere con un passaggio che mi ha colpito e che è un pensiero di Skeeter di solidarietà verso le balie di colore: ...""Allevano un bambino bianco, che vent'anni dopo diventa il loro datore di lavoro. É paradossale, perché noi vogliamo bene a loro e loro a noi?.. e noi non gli permettiamo neppure piú di usare il nostro bagno dentro casa""...
Voto: 3/5


IS (18/11/2013)
Molto bello...ottimo intreccio che ti tiene incollato al libro fino all'ultima pagina.
Voto: 5/5


Pasquale (13/06/2013)
Sto leggendo il libro in questi giorni, è bellissimo, sembra di essere lì, racconta tutto nei minimi dettagli, dall'ambiente ai personaggi, complimenti alla scrittice
Voto: 5/5


Elot (25/05/2013)
Un bel libro. Storia, ambientazione, personaggi interessanti. L'ultima parte e il finale mi hanno lasciato però insoddisfatta. Per questo voto 4 e non 5.
Voto: 4/5


maggie (19/03/2013)
Lettura magnifica! Ce ne fossero di libri così! 5/5
Voto: 5/5


lalla (18/02/2013)
Un Bellissimo libro, peccato che sia finito!!! Un Libro da leggere ASSOLUTAMENTE.
Voto: 5/5


Antonella Schina (12/02/2013)
Molto piacevole, per sapere cosa succede non vedi l'ora di ricominciare a leggere... Un solo appunto, avrei voluto che la storia continuasse ancora!!!
Voto: 4/5

Libro meraviglioso. Una vera e propria "finestra" sull'america del sud degli anni '60, segregazionista, maschilista e così povera di valori etici ed umani, specialmente verso la popolazione di colore. Un libro che dovrebbe essere letto nelle scuole, insieme a "noi, ragazzi dello zoo di Berlino". Il film é riduttivo, nel senso che coglie, per ovvi motivi, le parti salienti del libro, ma comunque esaustivo ed accettabile. Consiglio, a chi non lo avesse ancora visto, di leggere prima il libro. Poetico, magistrale, illuminante su come l'america "democratica" e terra di "libertà", sia stata, e credo ancora oggi in qualche stato, qualche decennio fa, una terra di Apartheid, di sfruttamento, di disprezzo e di cattiverie razziste verso la popolazione di colore. La contestazione, i diritti civili, Martin Luther King, Rosa Parks, il '68 in generale, fortunatamente hanno cambiato le cose. Da non perdere!
Voto: 5/5


Piero Giombi (06/02/2013)
Il libro è bello. Segnalo che in Francia il nuovo libro dell'autrice, "Il colore dei sentimenti", è in testa alle classifiche di vendita.
Voto: 5/5


Brunella (12/01/2013)
Avevo già visto il film e mi era piaciuto tantissimo, naturalmente il romanzo ha una marcia in più e di fa entrare nella storia. L'autrice riesce a descrivere in maniera superba lo stile vita delle domestiche di colore in quegli anni. Mi ha veramente commosso e allo stesso tempo divertito. Una lettura accattivante e piacevolissima dall'inizio alla fine. Lo conserverò tra i miei libri più cari.
Voto: 5/5


daniela (11/01/2013)
Ho appena finito di leggere questo libro, la cui copertina mi ha attirata da subito (anche se l'ho letto in ebook). L'impianto della narrazione mi è piaciuta molto: tre voci distinte, molto ben caratterizzate, che si intrecciano mostrando punti di vista diversi di uno stesso momento. I tre personaggi principali sono stati descritti egregiamente, tanto che sembra di figurarsi bene le facce di Minny e le altre. MI trovo comunque concorde con chi dice che la fine forse è stata troppo affrettata. L'autrice avrebbe dovuto equilibrare meglio il pre- e post-pubblicazione del libro. Non voglio svelare qui tutti i particolari del finale che avrebbero dovuto essere sviluppati meglio per non guastare la sorpresa a chi leggerà il libro in futuro,ma sono sicura che si poteva particolareggiare meglio. Ad ogni modo è un libro che rende l'idea (almeno in parte) della situazione della segregazione razziale in America. In ultimo aggiungo che il libro suggerisce anche letture per approfondire la tematica, come Il buio oltre la siepe.
Voto: 4/5


Dj (18/12/2012)
Bello ma purtroppo non mantiene quello che promette....Storia bellissima e scritta benissimo con una lunghissima e avvincentissima preparazione sia dei personaggi che dell'ambientazione/clima storico-politico. Purtroppo però nell'ultimo terzo del romanzo la situazione sembra sfuggire di mano all'autrice: alcuni dei personaggi principali si perdono e scivolano inesplicabilmente sullo sfondo, la storia si fa più affrettata e confusa, il finale poi sembra messo insieme a qualche maniera come se l'autrice avesse avuto fretta di concludere. Peccato, perchè il libro è fino ai due terzi veramente bello. Il finale così veloce e sbrigativo lascia perplessi e insoddisfatti con l'impressione che si poteva fare decisamente di più e meglio.
Voto: 3/5


Roberta (19/11/2012)
Il colore giallo vivo della copertina e l'originale illustrazione hanno atttirato la mia attenzione. Non avevo visto il film e non l'ho voluto vedere nemmeno in un secondo momento. Cio' che traspare dalle pagine del romanzo si perderebbe, a mio avviso, anche nella miglior riproduzione cinematografica del miglior regista. Lo sguardo scorre senza sosta sulle pagine, sulle parole, sulla punteggiatura e si ha l'impressione di cogliere all'istante ogni odore, profumo, ogni sensazione, ogni respiro come se si fosse presenti sulla scena. Il romanzo e' ambientato nel Mississippi dei primi anni sessanta, quando il colore della pelle era ancora l'elemento discriminante principale. Protagoniste le donne: impeccabili e instancabili governanti di colore da un lato, e le loro padrone dall'altro, che, prive di gratitudine e umanita', non concedono loro nemmeno di utilizzare lo stesso gabinetto! Una donna non convenzionale tuttavia esiste. Sono il suo coraggio e la sua detrminazione, uniti alla volonta' di chi non e' piu' disposto a sopportare simili ingiustizie e maltrattamenti, a determinare il carattere intenso del romanzo. Profondo e in grado di trasmettere gli aspetti piu' sottili e delicati di una vicenda umana e di un periodo di contrasti e contraddizioni. Fantastico!!!
Voto: 5/5


Lorso57 (28/10/2012)
Godibilissimo, si legge d'impeto lasciandosi trascinare dalla storia, a tratti divertente a tratti commovemte. L'abilità dell'autrice è nella scrittura semplice e accattivante che cattura il lettore e gli presenta temi fondamentali quali il razzismo nel profondo sud degli Stati Uniti (Mississippi 1962) e le prime battaglie per l'integrazione razziale. Consigliatissimo, assolutamente da leggere.
Voto: 5/5


Giulia (30/08/2012)
Libro fantastico, fa commuovere e ridere allo stesso tempo! Si arriva all'ultima pagina che mancano le parole per descriverlo da quanto riesce a rapire il lettore con la sua meravigliosa storia. Lo consiglio veramente a tutti! Perchè il massimo dei voti è solo 5?
Voto: 5/5


Elisabetta (29/08/2012)
Libro stupendo, divertenete e commovente come pochi. Impossibile non restare immersi nella lettura dalla prima all'ultima pagina. Sicuramente uno dei migliori che abbia mai letto. Consigliato a tutti coloro che hanno amato il buio oltre la siepe.
Voto: 5/5

Ricerca Ricerca avanzata
Libri
Libri in italiano
Libri in inglese
Outlet -65%
Libri scolastici
eBook
eBook
eReader
Mobile App
Musica
CD musicali
Vinili
MP3
DVD musicali
Blu-ray musicali
Film e video
DVD
Blu-ray
Giochi
Videogiochi
Giocattoli
Cartoleria e scuola
Sport e svago
Sport
Gadget e accessori
Librerie
Bergamo
Bologna
Ferrara
Firenze
Lecco
Mantova
Novara
Padova
Roma
Treviso
Il mio IBS
I miei dati
IBS Premium
I miei ordini
Lista dei desideri
Le mie preferenze
IBS consiglia
Stampa la tua card

 

Informazioni utili:
Spese e tempi di consegna
Punti di ritiro
Invio regali
Buoni acquisto (Happy Card)
FAQ
Condizioni generali di vendita
Informativa sulla privacy
PuntiNectar

Pagamenti:
Carte di credito
Carta di credito accettate
PayPal
Paypal
Contrassegno

Come contattarci:
Invio messaggi al servizio di Assistenza Clienti
• Telefono: +39 02 91435230
• Fax: +39 02 91435290
Tutti i contatti

• Seguici su  Facebook Twitter

Servizi per i clienti:
Password dimenticata
Controllo e modifica dei propri dati
Verifica degli ordini effettuati

Opportunità per aziende e enti:
Servizi per le biblioteche
Programma di affiliazione (Informazioni generali)
Accesso alla sezione riservata Partnership Programme IBS
Accesso alla sezione riservata TradeDoubler

Concessionaria di pubblicità:



Con la collaborazione di Argento vivo per il settore editoria libraria

Ufficio stampa: Daniela Ravanetti

Altri siti del network IBS:
Libraccio.it
MYmovies.it
Wuz.it
Librerie Ubik
IBS

Internet Bookshop Italia S.r.l.
Sede Legale Via Giuseppe Verdi n.8 - 20090 Assago MI
Reg. Imprese di Milano 12252360156n
R.E.A. Milano 1542508
P.IVA 12252360156
Capitale sociale € 1.054.852 i.v.
IBS è una società soggetta a direzione e coordinamento di Emmelibri srl

Copyright © 1998-2015 Internet Bookshop Italia, tutti i diritti riservati

Licenza SIAE n. 229/I/05-359.


Funzione di ricerca basata su FACT®Finder di OMIKRON

 


IBS