1001 storie e curiosità sulla grande Atalanta che dovresti conoscere - Andrea Losapio - ebook

1001 storie e curiosità sulla grande Atalanta che dovresti conoscere

Andrea Losapio

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,59 MB
Pagine della versione a stampa: 576 p.
  • EAN: 9788822746351

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dalla fondazione alla prima cla­morosa qualificazione in Cham­pions League, i centotredici anni di storia dell’Atalanta non hanno scalfito l’amore incondizionato dei bergamaschi per la propria squadra, nata nell’ottobre del 1907. Di mezzo ci sono state due guerre, il cambio di colore delle magliette, la Coppa Italia del 1962-63 come unico trofeo, le tre finali perse, la cavalcata maestosa di una squadra di Se­rie B fino alla semifinale con il Malines di Coppa delle Coppe. La storia non può prescindere dagli uomini. Dall’allenatore un­gherese Géza Kertész, fucilato perché nascondeva un ebreo in casa sua nel 1944, a Emiliano Mondonico, passando per l’indi­menticabile Titta Rota, oppure i campioni del Mondo Luis Monti e Giuseppe Meazza. I presidenti come i Bortolotti, i Percassi o i Ruggeri, una piccola isola felice mai lasciata dagli imprenditori cittadini. Infine i calciatori: da Caniggia che elimina l’Italia ai Mondiali del 1990 a Stromberg, il capitano. Oppure Cristiano Doni, figura controversa che an­ticipa l’Araba Fenice dell’era Ga­sperini e Papu Gomez, eroi mo­derni di un legame indissolubile fra Bergamo e la sua protetta.

L’incredibile storia di una squadra partita dal nulla e arrivata tra le grandi

Tra le storie e curiosità contenute nel libro:


. Un Enotria-Atalanta . La Grande Guerra . Atalanta Bergamasca . Nerazzurra e non porpora . Lacrime a Fiume . La Coppa Italia mai finita . Cesco non avere paura . Tre allenatori, due campioni del mondo . «A Bergum vegni no» . La partita del secolo . O la fabbrica o il calcio . Dall’inviato Vittorio Pozzo . Lo champagne di Puricelli . 150 consecutive . Cinque al Leicester . George Best di Bergamo . Percassi si ritira . Beppegol . Il gol che vive due volte . Sgarro alla Juve . Le notti magiche . Ultimo gol in Europa . La prima espulsione non si scorda mai . Contrappasso dantesco . Subito Vieri . Il ritorno di Caniggia . Il primo derby . Sessanta pazzi secondi . Il rock di Comandini . L’allenatore più bravo . Cinquina alla Juventus . La capriola del sindaco . Festa promozione . Cen-to, cen-to, cen-to! . La maledizione del nove . Pesce d’aprile a Bellinzona . Le dimissioni di Conte . Il ritorno di Percassi . Terremoto di giugno . La sospensione . La grande salvezza . Cinque pappine . Esonerato dagli ultras . L’eredità di Brienza e la banana a Constant . Voglia di Mundial . Difensore da dieci . L’odissea di Toloi . Grosso guaio in viale Giulio Cesare . Petagna all’improvviso . Atalanta do Brasil . Cinquina sulla ruota di Liverpool . Otto cartoline da Sarajevo . Virus maledetto . Final Eight a Lisbona . Il record di gol e il record di punti . Prima in Champions . Il ritorno di Ilicic . La maglia del pubblico

La storia continua.


Andrea Losapio

È nato a Bergamo, e dal 2008 lavora per TuttoMercatoWeb, il più visitato portale di informa­zione calcistica d’Italia, di cui è caporedattore dal 2009. Col­labora con il dorso bergama­sco del «Corriere della Sera», in particolare sui temi di casa Atalanta. Nelle ultime stagioni ha seguito i nerazzurri in Euro­pa e Champions League.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali