Categorie
Traduttore: M. Ortelio
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 217 p., Brossura
  • EAN: 9788865590256
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lupo '58

    01/01/2015 22.32.38

    Un originale ed interessante affresco in tinte "noir" di New York, dipinto dalla sapiente penna di David Benioff del quale avevo già letto lo splendido "La città dei ladri". Il romanzo racconta le ultime 24 ore da uomo libero di Montgomery "Monty" Brogan, giovane spacciatore newyorkese, destinato a trascorrere in carcere i successivi sette anni. I suoi due grandi amici, Frank e Jacob, e la sua ragazza decidono quindi di fargli vivere nel migliore dei modi queste ultime ore. Il libro descrive la rapida escalation di Monty, da studente ribelle a piccolo spacciatore ed infine a spacciatore di riferimento per ricchi yuppies e star del cinema nella New York che conta. Benioff ha una grandissima capacità di coinvolgere chi legge, emozionandolo e facendogli amare anche personaggi apparentemente solo negativi come Monty, al quale pagina dopo pagina ci si affeziona, arrivando a fare quasi il tifo per lui. Alla fine anche Frank e Jacob diventano anche un po' amici tuoi. Il finale un po' enigmatico, tra sogno e realtà, conferisce il tocco finale ad un romanzo da consigliare con certezza.

  • User Icon

    Paolo

    03/11/2014 22.25.56

    Ecco un buon, romanzo vecchio stampo (ma non un capolavoro) senza pretese eccessive, ottimamente scritto in uno stile narrativo démodé, quasi un hard-boiled atipico. Il giallo e il noir ci sono ma restano sullo sfondo nel cupo racconto dell'ultima giornata di libertà del giovane e bel pusher Monty, che passerà i prossimi sette anni nel terribile penitenziario di Otisville, lui che non ha mai abbandonato la prediletta Manhattan. Il personaggio di Monty e sbozzato un po' con l'acceta, come pure i cattivoni che appaiono nel finale, ma nel tratteggiare i due amici che accompagnano il giovane in questo suo triste passaggio l'autore trova un tocco felice, e la scena nel finale in cui il padre, accompagnandolo in auto verso il suo destino, cerca di convincere il ragazzo a fuggire è davvero struggente.

  • User Icon

    Alessandro

    08/07/2014 16.44.10

    In 200 pagine c'è tutto quello che ti fa chiudere un libro senza smettere di pensarci: trama, personaggi, storie, dialoghi, suggestioni. Un talento straordinario.

  • User Icon

    claudio

    23/03/2013 13.38.57

    Duro. Triste Epico. Stupendo. Imperdibile.

  • User Icon

    slide116

    01/09/2011 23.09.44

    Non scriverò nient'altro che: bellissimo, da leggere e ragionare

  • User Icon

    Urizen

    29/08/2011 12.56.04

    Meraviglioso, struggente ritratto di New York. Benioff, professione sceneggiatore cinematografico (Troy, Wolverine, Stay, La 25a ora) attraverso la sua letteratura evoca immagini e sequenze; come in un film. Spike Lee ha seguito alla lettera il canovaccio narrativo di questo splendido libro traendone una pellicola memorabile. Da leggere e rileggere!

  • User Icon

    Massimo

    23/06/2011 16.56.15

    Il lato oscuro di New York in una storia intensa, dura, coinvolgente. Beat Edizioni colpisce ancora!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione