40 carati

Man on a Ledge

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Man on a Ledge
Regia: Asger Leth
Paese: Stati Uniti
Anno: 2012
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 2,49 €)

Un uomo è in piedi su un cornicione di Manhattan. Minaccia di buttarsi di sotto e, in breve tempo, la polizia isola la zona e manda una psicologa a trattare con lui. Ma è solo il gesto di un folle o c'è sotto qualcosa? Se consideriamo che l'uomo sul cornicione è un ex-poliziotto incarcerato per un crimine che dice di non aver commesso, da poco evaso e deciso a vendicarsi e che, nello stesso momento, suo fratello sta cercando di compiere un furto di diamanti milionario, le cose si complicano notevolmente.
2,75
di 5
Totale 4
5
0
4
1
3
1
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Joey

    20/09/2019 20:02:18

    La storia di un poliziotto accusato ingiustamente e rovinato da subdoli giochi di potere sembrerebbe ormai fin troppo abusata. Tanti film partono da questo per poi sviluppare trame diverse. Non tutti i film, però, riescono a raccontare una storia originale. L’idea di girare la gran parte delle scene a 78 piani di altezza ha però dato originalità alla trama di 40 carati. Dopo una prima fase di grande confusione lo spettatore viene portato per mano a cercare di capire il motivo che ha spinto il protagonista a salire sul cornicione di una delle finestre presenti ai piani più alti di un hotel famoso. Cosa si nasconde dietro questa decisione? Insomma 40 carati ha un buon ritmo, un buon cast di attori protagonisti, una buona sceneggiatura e un discreto regista. Vi consiglio quindi la visione.

  • User Icon

    Simone

    14/04/2014 13:59:30

    E' bello nella prima parte, poi un pò meno però per una serata ci può stare.

  • User Icon

    Robertinho

    19/03/2013 18:15:24

    New York. Un ex poliziotto riesce ad evadere dalla prigione dove è rinchiuso approfittando delle esequie del padre. L'uomo salirà allora sul cornicione di un hotel del centro per professare la propria innocenza relativa ad un'accusa di furto. A cercare di dissuaderlo sarà una donna tragicamente segnata dal suicidio dell'ultimo uomo con cui ha negoziato. Mettiamola così: cosa si può trovare nel mezzo di un film che comincia con una collisione ad alta velocità tra un treno e una macchina e si conclude con un uomo che si getta nel telone dei pompieri da 78 metri di altezza (con tanto di rincorsa) uscendone senza neppure un graffio? Praticamente il nulla più totale. E dire che sarebbe bastato molto poco; infatti si poteva benissimo costruire un film incentrato sulla negoziazione e sulle indagini per riaprire il caso. Nulla di inedito ma quantomeno poteva filare. Invece il film si inserisce nel filone degli action movies che, in quanto tali, devono per forza pagare il loro tributo alla spettacolarità a tutti i costi. Ora è chiaro che se si vuole costruire un film con i "machi" di turno, questo ci può anche stare, sennò si può tranquillamente realizzare un film con una solida trama, credibile e con della bella azione. Quì invece ci troviamo davanti ad un ex poliziotto che salta cornicioni neanche fosse un incrocio tra Felix il gatto e Spiderman, i soliti poliziotti corrotti, il cattivone di turno, e una coppia di pseudo ladri che, con l'aiuto del manuale delle giovani marmotte, riescono a mettere ko un sistema di allarmi sofisticatissimo... Peccato perchè così facendo si disperde anche il capitale di buoni interpreti che avevamo recentemente apprezzato, solo per dire dei due protagonisti, lui in "Last Night" e lei in "The next three days". Insomma un chiaro esempio di come il contenuto qualitativo di un film non mantenga affatto ciò che il titolo prometteva!

  • User Icon

    tommaso

    28/06/2012 15:27:18

    il film si lascia abbastanza vedere, worthington e la banks sono attori discreti, certo il finale è quanto di più improbabile si possa pensare, ed harris magro come una mummia dalla testa svitabile vale il noleggio

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Un buon thriller ad alta tensione a 78 metri dal suolo

Trama
Nick Cassidy è un ex poliziotto di New York evaso dalla prigione in cui scontava una lunga pena per aver rubato e poi rivenduto (dopo averlo tagliato)un prezioso diamante appartenente a un potente e avido uomo d'affari. Ora Nick si trova sul cornicione di una stanza di uno dei piani più alti del Roosevelt Hotel a 78 metri dal suolo, proclama la propria innocenza e minaccia di buttarsi giù. Paralizzato il traffico e attirata l'attenzione dei media Nick, che ha fornito false generalità, pretende la presenza della detective Lydia Spencer nota all'intera nazione per aver tentato senza successo di evitare un tentativo di suicidio qualche tempo prima. Ciò che la donna cerca di capire è: Nick vuole davvero suicidarsi o ha un altro fine?

  • Produzione: Eagle Pictures, 2012
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); trailers
  • 1.

    Avatar

    20th Century Fox Home Entertainment
    € 12,64
  • 2.

    Avatar

    20th Century Fox Home Entertainment
    € 9,99
  • 3.

    Everest

    Universal Pictures
    € 8,18 € 9,09
Note legali