Tutte le recensioni di Gabriele Maestri | Totali: 1 | Media:

    • Massimo De Luca Pino Frisoli
      Libri
      RAI-ERI
      2010
      Scrivi una recensione
      • 23/01/2017 08:45:58
      • Calcio e televisione sono un binomio inscindibile in Italia: ripercorrerne la storia (assieme a quella degli altri sport teletrasmessi) significa fare la storia degli italiani, che si sono avvicendati sui divani, nei bar e - di recente - davanti ai computer o ai cellulari per vedere e commentare quelle immagini. Questo libro unisce la competenza e la preparazione monumentale di Pino Frisoli, tra i massimi esperti di storia della Tv, e l'esperienza diretta da testimone e narratore di Massimo De Luca, successore di Roberto Bortoluzzi alla guida di "Tutto il calcio minuto per minuto" e - dopo una lunga parentesi a Mediaset - direttore di Rai Sport per alcuni anni. Il libro è ricco di personaggi: gli atleti in gara, i cronisti che li commentano, i dirigenti tv o i ministri che decidono cosa può andare in onda e come. Il calcio la fa da padrone, ma anche le altre discipline hanno il loro spazio. Tra i meriti del volume, l'avere fatto luce sui primi, pionieristici anni della tv in Italia (la prima partita di calcio teletrasmessa, Juventus-Milan, era del 5 febbraio 1950, quattro anni prima dell'inizio ufficiale delle trasmissioni Rai, ma i primi programmi sperimentali della Eiar risalgono addirittura al 1939) e il dare conto del rapporto tra mondo dello sport e televisione, considerata a lungo un fastidio dai dirigenti delle società e dagli imprenditori (che temevano di svuotare gli spalti o i luoghi di lavoro), fino all'esplosione delle tv private che allargarono l’offerta sportiva e resero i diritti televisivi un affare per molti. Citazione a parte merita la "riabilitazione" di Nicolò Carosio: il primo vero cronista sportivo radiotelevisivo non offese mai il guardalinee etiope della partita Italia-Israele ai quarti di finale dei mondiali del 1970, lo ha scoperto Frisoli cercando pazientemente nelle Teche Rai, smontando leggende metropolitane consolidatesi negli anni. Pure questa è una pagina di «una storia che meritava di essere raccontata», perché è la nostra.

        Leggi di più Riduci
  • 1
Recensioni 1 - 1 di 1 recensioni presenti.