Categorie

Tutte le recensioni di massimo | Totali: 99 | Media:

    • Hans Fallada
      Libri
      Sellerio Editore Palermo
      2012
      Scrivi una recensione
      • 25/07/2017 13.49.48
      • La vita di tutti i giorni di un intellettuale sotto il regime nazista. Fallada narra con semplicità sconcertante, attraverso scene della suo vissuto, tutte le anomalie e le brutalità della vita comune nella Germania nazista. L'autore, pur nella consapevolezza della propria sincera contrarietà allo stato di cose, si lascia quasi trasportare dalla corrente, a volte subendo, a volte resistendo, ma sempre nella certezza della vacuità della propria opposizione che poco serve. E' lui il "piccolo uomo" tante volte descritto e sinceramente leggendolo non gli si piuò dare tutti itorti.

        Leggi di più Riduci
    • Hans Fallada
      Libri
      Sellerio Editore Palermo
      2008
      Scrivi una recensione
      • 30/05/2017 15.58.05
      • Echi di Remarque e di Pratolini in questo semplice e bel romanzo di Fallada. Un piccolo uomo e la sua famiglia, precipitati nell'indigenza, testimoni disillusi di un mondo troppo crudele e dei suoi meccanismi spietati. Ma dalla miseria forse ci si risolleverà, almeno è questa la speranza (o l'illusione? ) del bel finale. Da leggere per riscoprire un Autore spesso dimenticato.

        Leggi di più Riduci
    • Giorgio Riccardi
      Libri
      Dunwich Edizioni
      2015
      Scrivi una recensione
      • 30/04/2017 16.42.32
      • Molto molto modesto, a tratti quasi imbarazzante per la pochezza del linguaggio e della trama. Poteva essere qualcosa di diverso dal solito filone "zombie" vista la particolare ambientazione e lo spunto iniziale ( lo scoppio del Vesuvio ), ma tutto si risolve in un già visto scritto in maniera piatta e elementare. Personaggi da fumetto, scene splatter neanche emozionanti. Oltretutto il finale non definito dello sgangherato diario fa temere un seguito...

        Leggi di più Riduci
    • Emma Donoghue
      Libri
      Neri Pozza
      2017
      Scrivi una recensione
      • 21/02/2017 10.54.10
      • Godibile e scorrevole, una storia originale scritta con accuratezza e senza mai annoiare. Certo non un capolavoro ma comunque una scrittura interessante, anche nella descrizione della società rurale dell'Irlanda nella seconda metà dell'800 , che tutto avvolgeva e giustificava con le sue superstizioni e un certo fanatismo religioso

        Leggi di più Riduci
    • Chil Rajchman
      Libri
      Bompiani
      2010
      Scrivi una recensione
      • 17/12/2016 09.24.00
      • Testimonianza sugli orrori del campo di sterminio di Treblinka durante il 1943. Con prosa semplice ma efficace l'Autore è testimone diretto del genocidio perpetrato con nefandezza e gusto dai Nazisti a danno degli Ebrei. Forse un poco zoppicante nella progressione letteraria, resta comunque un altro valido capitolo su una storia da non dimenticare mai.

        Leggi di più Riduci
    • Simone Van der Vlugt
      Libri
      Ponte alle Grazie
      2016
      Scrivi una recensione
      • 07/11/2016 08.35.07
      • Deludente e noioso, sembra una brutta copia de " La ragazza con l'orecchinpo di perla", oltretutto l'uso della prima persona nel raccontare non aiuta l'Autrice, che sembra non possedere quella sensibilità necessaria per l'uso dell'"io" nello svolgimento. Confesso che, come pochissime volte mi capita, a metà libro ho abbandonato tutto, non so se la seconda parte faceva scintille, ma visto il contesto ne dubito fortemente.

        Leggi di più Riduci
    • Scott Kenemore Livio Gambarini
      Libri
      Nero Press
      2015
      Scrivi una recensione
      • 19/07/2016 16.23.24
      • Micro libro con due brevissimi racconti con protagonisti Giorgio washington e Giovanni Boccaccio. Come si comporteranno i due illustri personaggi alle prese con gli zombi? Un arguto e gustoso esercizio di stile, nulla di più.

        Leggi di più Riduci
    • Pasquale Natale
      Libri
      Eretica
      2015
      Scrivi una recensione
      • 17/07/2016 14.37.42
      • All'origine un'ottima idea: il protagonista zombie cosciente di esserlo, alcolista e investigatore part time per la polizia sopratutto per i casi più efferati...poi tutto si riduce a tanti piccoli quadretti di personaggi senza spessore o peggio stereotipati, dialoghi che non sono altre che riflessioni molto spot. Peccato poteva essere una buona occasione per un zombie-libro finalmente diverso.

        Leggi di più Riduci
    • Szilárd Borbély
      Libri
      Marsilio
      2016
      Scrivi una recensione
      • 12/07/2016 10.02.22
      • La vita contadina di un piccolo villaggio unghererese a cavallo degli anni 60/70 vista attraverso gli occhi di un bambino. Tra miseria estrema e degrado sociale e familiare scorre una vita con poche speranze e molte umiliazioni e privazioni. Interessante ma un poco monotono.

        Leggi di più Riduci
    • John L. Campbell
      Libri
      Mondadori
      2016
      Scrivi una recensione
      • 23/06/2016 10.08.23
      • E'da tempo che il genere letterario zombie non conosce grandi novità, questo romanzo non si discosta dagli altri...soliti ingredienti: personaggi tagliati con l'accetta, mondo apocalittico, arsenale militare a disposizione dei personaggi ( siamo in USA, no? ),molte scene splatter, finale non finale che prelude ad un seguito. Nota positiva: il ritmo della storia che tiene veramente incollati anche se sappiamo benissimo cosa succede ad ogni pagina. Solo per amanti del genere.

        Leggi di più Riduci
    • Michael Cunningham
      Libri
      La nave di Teseo
      2016
      Scrivi una recensione
      • 13/05/2016 10.26.14
      • Dieci brevi racconti in cui le favole della nostra infanzia vengono rielaborate attraverso una visione più reale e in chiaroscuri a volte sarcastici ma sempre molto intriganti. Un gradevole esercizio di scrittura ed una piacevole lettura senza impegno.

        Leggi di più Riduci
    • Vincenzo Cerami
      Libri
      Mondadori
      2009
      Scrivi una recensione
      • 18/03/2016 13.05.58
      • Scrittore di razza, qui Cerami mette in scena il variopinto ma malinconico mondo degli abitanti del luna park.Niente luci e giostre, ma sudore, ingranaggi e polvere. Al centro di tutto questo Giustino, padre padrone di gran parte del parco divertimenti, dalla vita grigia, scandita e oppressa da una madre invadente e morbosa. Pur essendo uomo di idee Giustino si lascia trascinare dallo scorrere del tempo fino a ritrovare e frequentare il suo vecchio maestro delle elementari. Da qui le cose cambieranno, forse non sempre in meglio... Personaggi quasi felliniani per una piacevole lettura

        Leggi di più Riduci
    • Ralf Rothmann
      Libri
      Neri Pozza
      2016
      Scrivi una recensione
      • 05/03/2016 20.19.29
      • Echi di Remarque in questo romanzo crudo ma anche pieno di pagine delicate. Sulla fine della seconda guerra mondiale storie dell'ultima gioventù tedesca mandata al macello a guerra ormai persa. Ancora una volta sono mostrate l'orrore e l'inutilità della guerra, ancora una volta, però, si levano pagine di speranza insieme a pagine di disillusione sulla vita sprecata.

        Leggi di più Riduci
    • Tendai Huchu
      Libri
      Terre di Libri
      2014
      Scrivi una recensione
      • 04/02/2016 11.59.40
      • Confesso che avevo qualche aspettativa in più su questo libro. A parte la trama (scontata) ed il finale (scontatissimo) credevo di trovare una maggiore descrizione della vita in un paese (lo Zimbabwe) che ha vissuto e vive un periodo di straordinaria difficoltà economica e sociale, fra corruzione e incertezza.Forse l'Autore doveva osare di più sotto qusto profilo. Godibile ma non imperdibile.

        Leggi di più Riduci
    • Liana Millu
      Libri
      Giuntina
      2008
      Scrivi una recensione
      • 15/12/2015 10.55.57
      • Sei storie tutte al femminile nell'inferno del lager di Birkenau, miserie, speranze, orgoglio, disonore e su tutto la consapevolezza della morte sempre dietro l'angolo. L'Autrice è protagonista e testimone al tempo stesso delle vicende e la sua assenza di giudizio rende il tutto ancora più doloroso e reale.

        Leggi di più Riduci
    • John Wyndham
      Libri
      Mondadori
      2014
      Scrivi una recensione
      • 04/12/2015 17.45.03
      • Un classico della fantascienza che forse risente un poco dell'età.Fulminante l'idea iniziale di un mondo popolato di ciechi e minacciato dai trifidi ( piante mobili ed assassine ). Nello svolgimento poi il romanzo perde un poco di spessore, con la tensione al minimo sufficiente. Fa sorridere a volte il comportamento molto "british" del protagonista che non si scompone quasi mai.Qualche momento di noia ma comunque leggibile.

        Leggi di più Riduci
    • Robert A. Heinlein
      Libri
      Mondadori
      2008
      Scrivi una recensione
      • 26/11/2015 12.01.34
      • Buon romanzo di fantascienza vecchio stile, forse oggi un filo datato sopratutto nella figura del diverso (l' alieno ) da distruggere senza grandi riguardi. Scorribile e leggibile ma non imperdibile.

        Leggi di più Riduci
    • Horace McCoy
      Libri
      Terre di Mezzo
      2007
      Scrivi una recensione
      • 30/10/2015 09.19.32
      • Breve romanzo forse sottovalutato.Durante la Grande Depressione americana negli anni '30 si svolge una delle innumerevoli maratone di danza cui partecipano coppie di disperati figli della situazione.Tutto viene macinato in funzione dello spettacolo, valori, generosità,onestà vengono triturati per esaltare il peggio di ognuno. Pochi rimanrranno puri, molti saranno gli sconfitti, qualcuno pagando anche con la vita. Tetro e potente affresco sulla miseria della natura umana. Daleggere per rivalutare.

        Leggi di più Riduci
Recensioni 1 - 20 di 99 recensioni presenti.