Tutte le recensioni di manuele lanaro | Totali: 1 | Media:

    • Paola Barbato
      Libri
      Rizzoli
      2010
      Scrivi una recensione
      • 14/03/2010 10:33:59
      • IL FILO ROSSO ti incolla… non puoi più smettere di leggere… è diverso da mani nude e bilico… è”profondo” e per alcune tematiche veramente duro… ma mai banale e scontato. Ha ragione la Barbato nel dire che bisogna leggere tra le righe e se ne hai seguito il percorso creativo nei suoi blog lo capisci… All’interno non ci sono solamente i suoi pensieri o le sue opinioni… ma le sue emozioni… questo ti fa perdere il senso del romanzo inventato e ti cala dentro una situazione di strana realtà… ed è questo che crea la paura e la tensione mentre leggi. Le vere emozioni… il vero catalizzatore tra le pagine scritte e il lettore… Quando nei suoi blog afferma di voler dare ad un cane una parte rilevante nel romanzo lo fa senza mezzi termini… lo mette in prima persona nel dialogo e non con una voce fuori campo… lo fa terribilmente bene, non banalmente e questo è possibile solamente se “li ami davvero” … vivi con loro il quotidiano… come dice lei… vivi con il branco !!! Il persiero finale di “Danko” determinato da una particolare situazione è da brivido. La fine o meglio le ultime pagine danno modo al lettore di riflettere su molti aspetti della vita di ognuno di noi… in poche pagine puoi trovare più conclusioni … e va ben oltre lo scrivere “fine”.

        Leggi di più Riduci
  • 1
Recensioni 1 - 1 di 1 recensioni presenti.