Categorie

Tutte le recensioni di Am haaretz | Totali: 2 | Media:

    • Riccardo Calimani
      Libri
      Mondadori
      2001
      Scrivi una recensione
      • 08/01/2014 23.26.43
      • Gesù non era un ebreo "ortodosso" come si vuol far credere. Basta leggere i Vangeli per vedere che ciò che lui proponeva era qualcosa d'altro, di molto diverso dell'osservanza ebraica, e che lui faceva digrignare i denti a scribi,farisei e osservanti ciechi e sordi. Le sue parole sono nuove, che sconvolgono il mondo dell'osservanza rituale, minuta,casuistica,dell'ebraismo contemporaneo. Letture parziali e tendenziose non distruggono la nuova visione dell'uomo nel suo rapporto con Dio che egli propone e annuncia. Gesù era ebreo di nascita ma la sua fede non è quella del farisaismo,basta leggere. Se non si crede alla verità storica dei vangeli si può imbastire qualsiasi fantasia con la giustificazione del " E chi mi dice che non sia così?". In 2000anni le "riletture" di Gesù sono state molteplici, ma non sono bastate a cancellare la novità e la diversità di Gesù, che spezzano il giogo mosaico per aprire un nuovo mondo agli uomini.

        Leggi di più Riduci
    • Nicolás Gómez Dávila
      Libri
      Adelphi
      2007
      Scrivi una recensione
      • 08/08/2012 21.22.13
      • Finalmente un grande libro,da rileggere di continuo,da tenere vicino. Si scoprono nuovi mondi e si scopre quello che in noi stessi era nascosto alla nostra consapevolezza. Finalmente un pensiero che scuote,che illumina, che stupisce e fa pensare. Un grande. Peccato che non sia stata tradotta tutta l'opera,ma lo spagnolo non è difficilissimo e si dovrà ricorrere all'originale.

        Leggi di più Riduci
  • 1
Recensioni 1 - 2 di 2 recensioni presenti.