Tutte le recensioni di Cristina Biolcati | Totali: 5 | Media:

    • Ritanne Du Lac
      Libri
      Youcanprint
      2013
      Scrivi una recensione
      • 26/12/2013 12:54:02
      • 14 racconti brevi, corredati da varie illustrazioni ed impreziositi da 3 poesie. Uno stile scorrevole, accompagnato da una buona dose d'ironia, che rende piacevole la lettura. Nonostante le ambientazioni e le tematiche proprie del genere horror, i personaggi sono molto ben delineati. Essi "respirano" le inquietudini dell'autrice e sembrano avere una vita propria. Sono personaggi credibili, quasi ci si dimenticasse delle nefandezze che andranno a compiere. Un'atmosfera gotica, dove un alone di mistero sempre aleggia sulle trame e su chi le ha scritte. I racconti traggono spunto dalla vita di tutti i giorni, dalla quale poi partono le evoluzioni della fantasia. Il filo conduttore è la morte, sempre in agguato, pronta a ghermire chi meno se lo aspetta. Se amate il noir, non potete perdervi questo libro.

        Leggi di più Riduci
    • N.D
      Libri
      Youcanprint
      2013
      Scrivi una recensione
      • 30/10/2013 15:22:08
      • Una raccolta dedicata a tutti i gatti del mondo e a chi ama questi felini. Racconti divertenti e altri drammatici, poesie allegre o che nascondono in sè un profondo dolore per la perdita del proprio compagno d'avventura. E poi tanti aneddoti sulla vita dei gatti e curiosità che, senza leggere questo libro, difficilmente avremmo potuto conoscere. Il gruppo di Facebook si "mette al servizio" di questi felini poiché l'amore per essi, è l'elemento condiviso da tutti.

        Leggi di più Riduci
    • Pietro De Bonis
      Libri
      Lupo
      2012
      Scrivi una recensione
      • 03/01/2013 14:12:37
      • Credo che Brezze Moderne di Pietro De Bonis,abbia portato una ventata di aria fresca nel mondo della moderna poesia.Il giovane autore romano, alla sua seconda pubblicazione,attraverso un linguaggio "inusuale" riesce a trasmettere le emozioni nella loro immediatezza.Il suo stile è originale,personalissimo.Tratta temi apparentemente semplici, che invece inducono il lettore a riflettere, e lo spronano a "sentire la bellezza della vita",evitando così,per citare l'autore,di vivere "addormentati,o col cuscino appiccicato in faccia".Pietro utilizza un linguaggio moderno.Canta l'amore per le donne, con molta passionalità, e al tempo stesso con molto rispetto.In particolare ho amato SETTE ANNI,dove ho avvertito proprio la "tregua" del poeta,nei confronti della sua stessa vita.Il suo cedere all'emozione,dopo tanto tempo,in questo caso davanti alla vista del mare.Belle anche le poesie vernacolari.Fra queste MA',dedicata alla madre,scritta con molto dolore,ma al tempo stesso con molta dignità.Caratteristica di Pietro è il non rasentare mai il patetico.La morte non cambia i sentimenti.Quindi troviamo sempre lo stesso tono scanzonato di giovane figlio,nel rivolgersi all'amata madre.Ma non per questo non si avverte il suo profondo amore nei confronti di questa donna,e la sua continua ricerca di lei.Bellissimi infine, INTERMEZZI ed AFORISMI,dove il Pietro "filosofo" esprime i suoi pensieri sulla vita.Libro incisivo,piacevole,che fa pensare.Bravo Pietro!

        Leggi di più Riduci
  • 1
Recensioni 1 - 5 di 5 recensioni presenti.