Editore: Europa Edizioni
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 29 agosto 2015
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788868546229
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Beffardo, il tempo. Imperscrutabile, talvolta, nelle sue strane peregrinazioni. Matteo Camenzind, a quanto pare, lo sa bene. Per questo ci gioca, con il tempo. È attraverso il tempo che capiremo l'alternarsi delle vicende narrate in questo libro. Quattro spiragli attraverso i quali sbirciare l'evolversi degli eventi in momenti diversi. Quando Gabriel sogna di scalare la montagna e di vedere un'aquila, quando conosce Francesca e perde la testa per lei, quando intreccia la propria esistenza con quella di Erica in modo diverso da come avrebbe voluto, quando Erica è grande, quando era con Francesca. Saranno i simboli legati all'aquila a prendere il volo. Oppure il nostro pensiero.

€ 10,96

€ 12,90

Risparmi € 1,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristian

    06/12/2015 20:57:52

    La prima metà del libro è una lettura piacevole, di "assestamento" per capire la storia, letta in due step...la seconda metà è stata emozionante e letta in un fiato!!Un libro con un centinaio di pagine ma capace di far emozionare.

  • User Icon

    Valentina

    03/12/2015 21:43:49

    'A forma d'aquila', di Matteo Camenzind, è un viaggio nel tempo che ci consente di fare amicizia con i personaggi protagonisti, affezionarci alle loro storie, seguire con interesse e curiosità i loro percorsi. Un libro che tiene, fino all'ultimo , col fiato sospeso, un intreccio che lascerà il segno nei suoi numerosi lettori. Vivamente consigliato ad ogni tipo di pubblico.

  • User Icon

    Giacomo

    03/12/2015 20:04:18

    Un libro che si legge con piacere grazie al susseguirsi degli eventi e delle sorprese pagina dopo pagina, riga dopo riga. Estremamente gradevole anche la cura dei dettagli nella descrizione di ambienti e personaggi, che non cade però mai nel pedissequo o nel pesante. Lettura che consiglio vivamente.

  • User Icon

    Luca

    20/11/2015 17:38:51

    Libro avvincente, piccolo ma potente. La narrazione avvolge, e lega il lettore alle vicende raccontate attraverso i diversi piani temporali. Diverse vite e diverse esperienze, che sembrano accomunate solo da una forma d'aquila, troveranno invece un legame molto più umano...consigliato!

  • User Icon

    ale

    11/11/2015 20:06:50

    mi è piaciuto questo libro. la lettura prosegue scorrevole e gradevole. grande sorpresa poi per il salto nel tempo. stile fresco ma profondo. lo consiglio. e consiglio gli scrittori italiani ed emergenti.

  • User Icon

    clara

    07/11/2015 12:21:40

    All'inizio c'è una storia ben fatta, dove ogni elemento sta al suo posto. Il lettore si ritrova a camminare con i personaggi, a seguirne i movimenti, a scoprirne le emozioni. Tutto è chiaro, tutto torna. Poi, a un tratto, inaspettatamente, la storia si spezza, compie un salto a precipizio in un futuro che già si fa presente, per tornare, infine, a conciliarsi col passato, nel ricordo indelebile di chi ha vissuto. Ma a sfaldarsi non è solo il tempo: si viene presi dentro da un'alternarsi di prospettive, da un montaggio di punti di vista e di vita che scena dopo scena va a ricomporre tutte le storie in una, intensa e corale. Perché c'è quella di Gabriel e Francesca, quella della bambina Erica e della ragazza, di Samuel e Joelle, di Samuel e suo padre. Una storia di destini incrociati, di vicende che si specchiano e si riflettono, che si intrecciano parola dopo parola in un movimento più ampio, scandito a tratti da un battito d'ali. "A forma d'aquila" è un racconto breve ma intenso, bello di una tenerezza, va detto, non comune. Semplice e complessa allo stesso tempo, proprio come la vita di ogni giorno.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione