Abbiamo sempre vissuto nel castello - Shirley Jackson - copertina

Abbiamo sempre vissuto nel castello

Shirley Jackson

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Monica Pareschi
Editore: Adelphi
Collana: Fabula
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 1 aprile 2009
Pagine: 182 p., Brossura
  • EAN: 9788845923661

95° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Horror e narrativa gotica - Narrativa horror

Salvato in 1085 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Abbiamo sempre vissuto nel castello

Shirley Jackson

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Abbiamo sempre vissuto nel castello

Shirley Jackson

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Abbiamo sempre vissuto nel castello

Shirley Jackson

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 17,10 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"A Shirley Jackson, che non ha mai avuto bisogno di alzare la voce"; con questa dedica si apre "L'incendiaria" di Stephen King. È infatti con toni sommessi e deliziosamente sardonici che la diciottenne Mary Katherine ci racconta della grande casa avita dove vive reclusa, in uno stato di idilliaca felicità, con la bellissima sorella Constance e uno zio invalido. Non ci sarebbe nulla di strano nella loro passione per i minuti riti quotidiani, la buona cucina e il giardinaggio, se non fosse che tutti gli altri membri della famiglia Blackwood sono morti avvelenati sei anni prima, seduti a tavola, proprio lì in sala da pranzo. E quando in tanta armonia irrompe l'Estraneo (nella persona del cugino Charles), si snoda sotto i nostri occhi, con piccoli tocchi stregoneschi, una storia sottilmente perturbante che ha le ingannevoli caratteristiche formali di una commedia. Ma il malessere che ci invade via via, disorientandoci, ricorda molto da vicino i "brividi silenziosi e cumulativi" che - per usare le parole di un'ammiratrice, Dorothy Parker abbiamo provato leggendo "La lotteria". Perché anche in queste pagine Shirley Jackson si dimostra somma maestra del Male - un Male tanto più allarmante in quanto non circoscritto ai 'cattivi', ma come sotteso alla vita stessa, e riscattato solo da piccoli miracoli di follia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,16
di 5
Totale 94
5
46
4
28
3
13
2
3
1
4
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandra Clementi

    29/09/2020 10:46:04

    Abbiamo sempre vissuto nel castello Non si può non leggere i libri di Shirley Jackson, unica nella sua scrittura come uniche sono le atmosfere dei suoi libri. Non c'è da aspettarsi colpi di scena, scorrimenti di sangue ma quella sana suspense, quella sottile angoscia creata da interni, da dialoghi tra personaggi senza tempo. Quanto basta per innamorarsi dei suoi libri da leggere tutti a partire da La lotteria che è davvero unico nel suo genere.

  • User Icon

    Greta

    17/09/2020 10:42:47

    È il primo libro di quest'autrice che leggo ed è una di quelle storie che ti arriva alle spalle senza fare rumore, portando a un'attenta riflessione sul genere umano. Lettura in alcune parti meno scorrevole, ma in generale leggera.

  • User Icon

    Francesca

    05/09/2020 10:36:04

    Non sono stata " folgorata" come mi aspettavo; evidentemente non è questa l' esperienza che la lettura di questa autrice comporta. Ben scritto, leggerò altro sperando almeno in una " scossa" perché con questo libro, come accennavo, l' unico colpo di scena è intuibile dalle prime pagine.

  • User Icon

    Morris

    25/08/2020 20:51:25

    Mary Katherine e Constance sono due sorelle che abitano come recluse nella casa di famiglia assieme all'invalido zio paterno. In seguito alla morte dei genitori, le ragazze sono divenute paria tra i cittadini e le accuse di stregoneria verso Mary Katherine potrebbero avere un fondo di verità. L'arrivo del cugino Charles scuote drasticamente il già traballante equilibrio familiare.

  • User Icon

    n.d.

    23/08/2020 11:52:29

    Una delle opere più famose dell'autrice, consiglio.

  • User Icon

    Shey

    20/07/2020 10:37:55

    L'ho letto per via delle tante recensioni positive ma sono rimasta piuttosto delusa. Letto rapidamente perché è ben scritto e si legge con piacere ma alla fine manca il senso della storia. Non succede niente

  • User Icon

    GIULY

    28/06/2020 23:15:19

    Mi aspettavo molto di più. Mi ha deluso abbastanza. Volevo e mi aspettavo qualcosa di decisamente più forte e macabro (?), di più inquietante per lo meno.

  • User Icon

    julie_books_music

    09/06/2020 20:02:06

    Un libro che ti tiene incollata fino all'ultima pagina: macabro e inquietante al punto giusto. Consigliato

  • User Icon

    Un capolavoro

    03/06/2020 05:36:05

    In assoluto il più bel libro della Jackson. Qui l'horror non è raccontato attraverso il sangue, ma la paura, la paranoia. Non a casa era considerata un genio anche dal maestro King

  • User Icon

    Laura

    17/05/2020 20:06:36

    Un gioiello gotico, perturbante e nero, fatto di quell'inquietudine subliminale, di quell'orrore mascherato da normalità che ti si insinua dentro e fino alla fine proprio non ti molla. Il Re aveva ragione: Shirley Jackson non ha proprio bisogno di alzare la voce.

  • User Icon

    SimBen

    15/05/2020 16:06:08

    Il primo libro in assoluto che mi ha fatto provare gioia, disgusto ed emozione in poche pagine, che ti tiene incollato anche se non vorresti far altro che chiudere tutto a volte. State calmi ok?

  • User Icon

    Chiara

    14/05/2020 23:25:34

    Questo libro è stato il mio primo approccio all'autrice. Beh, che dire, non vedo l'ora di leggere tutto della Jackson! Storia che trascina il lettore attraverso un sottile senso di angoscia e di curiosità per tutta la durata della lettura, bellissimo!

  • User Icon

    Michela

    14/05/2020 17:20:44

    Un romanzo breve da leggere tutto d'un fiato, dalle atmosfere cupe e inquietanti. La Jackson riesce ad intrecciare una storia imprevedibile con una scrittura scorrevole, dietro i vari avvenimenti si celano significati e temi profondi. Assolutamente consigliato, uno dei miei preferiti!

  • User Icon

    Vise

    14/05/2020 12:46:48

    L'autrice narra la storia di un' idilliaca esistenza di due sorelle che vivono in una casa completamente isolate dal resto del mondo. Le dinamiche che si susseguono all'interno di questa dimora e i ricordi che vengono evocati durante le conversazioni tra le due e il loro zio gravemente malato, gettano le basi di un racconto assolutamente inquietante e rarefatto sul passato di questa famiglia maledetta. Consigliato a chi ama un horror piuttosto sottile e raffinato.

  • User Icon

    CAMPA

    14/05/2020 10:51:36

    Il racconto di questo breve romanzo horror si sviluppa come di consueto nelle storie di Shirley Jackson con un andamento molto lento, consentendoci di entrare come presi per mano nella vita solitaria e scandita da una quotidianità perfettamente ordinata delle due sorelle e del vecchio zio che vivono isolati nella grande e lussuosa casa fuori dalla piccola cittadina. Da subito sappiamo che la loro famiglia è stata segnata da qualcosa di terribile, e per questo sono guardati con sospetto e con odio dagli abitanti della vicina cittadina. La sospensione creata prima parte del racconto implode in una tragica e imprevedibile conclusione.

  • User Icon

    beatrice

    13/05/2020 12:24:04

    Ho preso questo libro per pura curiosità e mi sono innamorata dello stile di Shirley Jackson. La storia, che all'apparenza sembra semplice nasconde alcuni elementi che mettono i brividi. Non vedo l'ora di leggere altri libri dell'autrice, consigliatissimo.

  • User Icon

    Clo

    13/05/2020 09:45:52

    Uno dei libri più geniali che abbia letto negli ultimi anni. Lo consiglio a chi è appassionati di thriller psicologici, ma soprattutto a chi ha voglia di qualcosa di inaspettato e profondamente diverso dal solito.

  • User Icon

    Laura

    13/05/2020 02:20:21

    Un incipit folgorante che spalanca le porte ad una vicenda angosciate, con una premessa altrettanto inquietante: sei anni prima, la famiglia Blackwood è stata avvelenta durante una cena, in circostanze decisamente misteriose. Un romanzo che si legge in un soffio e che esplora la follia umana, attraverso una scrittura squisitamente gotica. Un misterioso viaggio che vi trascinerà in un vortice di pazzia travestita da normalità. Delizioso quanto angosciate, ho letteralmente adorato questo mio primo incontro con Shirley Jackson.

  • User Icon

    Elena

    12/05/2020 16:18:28

    Senza alcun dubbio il mio libro preferito della Jackson e uno dei miei libri preferiti in assoluto. Un atmosfera che solamente la scrittrice americana può evocare. Estradizione, egoismo e cattiveria nella storia di due sorelle legate da un destino difficile.

  • User Icon

    Sara

    12/05/2020 09:45:24

    Questo libro mi ha catturato fin dalle prime pagine. La Jackson riesce a farti penetrare nella mente malata dei protagonisti e ti fa sentire lì insieme a loro mentre si espongono a pensieri assurdi e completamente fuori dalla "normalità". Il finale mi ha spinto a ricredermi sul mio personale concetto di cosa è "norma" e cosa non lo è. Assolutamente da recuperare per chi ama leggere di personaggi psicologicamente caratterizzati alla perfezione.

Vedi tutte le 94 recensioni cliente
  • Shirley Jackson Cover

    Shirley Jackson è stata una scrittrice e giornalista statunitense, nota soprattutto per L'incubo di Hill House del 1959 e La lotteria. Ha esordito scrivendo per il prestigioso «The New Yorker» nel 1948. Nella sua carriera ha scritto anche opere per bambini, come Nine Magic Wishes, e persino un adattamento teatrale di Hansel e Gretel, The Bad Children. Muore per infarto nel 1965, forse a causa della terapia a base di psicoformaci che stava seguendo. Approfondisci
Note legali