An Account of the European Settlements in America

Edmund Burke

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Forgotten Books
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 40,3 MB
  • EAN: 9780259644972

€ 10,85

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Why the Editor of the Works of the Right Hon. Edmund Burke excluded from such a collection his admirable "Account of the European Settlements in America," we pretend not to know. Of this excellent book, we are certain, however, that Edmund Burke was the real Author. Yet, we cannot, perhaps, assign our proofs of this fact, in stronger terms, than has been already done, by the able writer of "The Documents, for the Opinion, that Hugh Macauley Boyd wrote Junius's letters:"

"We had now commenced," says he, "our war with France about American boundaries. Every tongue talked, in 1756, about our American rights; and every pen scribbled about our checks by land, and our successes by sea. While curiosity was awake, and inquiry was active, Edmund Burke produced, in April 1757, An Account of the European Settlements in America. He was paid for the copyright of this historical account, which was received with an universal welcome, fifty guineas.
  • Edmund Burke Cover

    (Dublino 1729 - Beaconsfield, Buckinghamshire, 1797) uomo politico e scrittore inglese. Fu per oltre un quarto di secolo il principale ispiratore dell’opposizione whig e il più coerente difensore dei principi e dei metodi costituzionali inglesi. Si schierò contro la rivoluzione francese con l’opera Riflessioni sulla rivoluzione francese (Reflections on the french revolution, 1790), in cui contrappose alla violenza rivoluzionaria l’istituzionalismo britannico. È autore di un importante trattato di estetica, Indagine filosofica sull’origine delle nostre idee del sublime e del bello (Philosophical enquiry into the origin of our ideas of the sublime and the beautiful, 1756), con cui contribuì a diffondere in Inghilterra la nozione di «sublime», quale era stata delineata da Boileau con la sua personale... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali