Categorie

Concetta Ceccobelli, Germano Palmieri

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2008
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XII-264 p.
  • EAN: 9788814138799

Acquistare casa e, più in generale, un immobile attraverso il Tribunale, può costituire un buon affare: sia per il fatto di evitare i pressoché immancabili oneri di mediazione che caratterizzano le vendite negoziate attraverso i canali tradizionali, sia perché la stima dei beni staggiti si colloca generalmente al di sotto delle quotazioni di mercato, anche se occorre mettere in conto eventuali offerte di altri concorrenti all'acquisto, soprattutto se il prezzo di partenza dovesse essere particolarmente vantaggioso. Questa guida, aggiornata con le ultime novità legislative si prefigge di condurre i "non addetti ai lavori" attraverso le varie fasi che caratterizzano la vendita dei beni assoggettati ad esecuzione immobiliare, per metterli in condizione, ove interessati, di gestire in prima persona l'acquisto dei beni offerti.Dopo aver accennato ai principali aspetti dell'esecuzione forzata in generale, gli autori analizzano gli articoli che il codice di procedura civile dedica all'esecuzione immobiliare, alla luce delle massime più recenti e incisive della Corte di Cassazione e dei giudici di merito.In questo intreccio fra legge e giurisprudenza sono stati inseriti gli atti e le formule che scandiscono i momenti salienti della procedura, fra cui uno schema dell'offerta per partecipare alla vendita senza incanto e uno della domanda per partecipare alla gara tra gli offerenti nei casi in cui si proceda a vendita all'asta. Il tutto con l'esplicazione delle connesse formalità e dei conseguenti costi, in modo da fornire all'interessato, a scanso di sorprese, un quadro completo e dettagliato degli oneri che è chiamato a sostenere in caso di aggiudicazione. Sono accennati anche i rapporti fra esecuzione immobiliare da un lato e locazione, fallimento, usura e terrorismo dall'altro, nonché le vicende eventuali della procedura, quali la sospensione, le opposizioni, l'amministrazione giudiziaria, l'astensione e la turbata libertà degli incanti. Chiude il volume un'esauriente appendice normativa.