The Adventures of Ferdinand Count Fathom

The Adventures of Ferdinand Count Fathom

Tobias Smollett

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Tobias Smollett
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
  • EAN: 9788892589933

€ 6,49

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The Adventures of Ferdinand Count Fathom is a novel by Tobias Smollett first published in 1753. It was Smollett's third novel and met with less success than his two previous more picaresque tales. The central character is a villainous dandy who cheats, swindles and philanders his way across Europe and England with little concern for the law or the welfare of others. The son of an equally disreputable mother, Smollett himself comments that "Fathom justifies the proverb, 'What's bred in the bone will never come out of the flesh". Sir Walter Scott commented that the novel paints a "complete picture of human depravity".
The main character reappears as a minor character in Smollet's later novel The Expedition of Humphry Clinker. The novel's elements of terror and the supernatural have caused some historians of English literature to describe it as anticipating the themes of the Gothic novel.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Tobias Smollett Cover

    (Dalquhurn, Dumbartonshire, 1721 - Antignano, Livorno, 1771) scrittore scozzese. Laureatosi in medicina all’università di Glasgow, si trasferì a Londra per tentare la fortuna come drammaturgo. Il mancato successo lo spinse a imbarcarsi come assistente chirurgo su una nave da guerra inglese. Le sue esperienze gli ispirarono il primo romanzo, Le avventure di Roderick Random (The adventures of Roderick Random, 1748), che, nel piglio picaresco e nel realismo crudo e brutale, risente l’influenza del Gil Blas di Lesage. Seguirono Le avventure di Peregrine Pickle (The adventures of Peregrine Pickle, 1751) e Le avventure di Ferdinand Count Fathom (The adventures of Ferdinand Count Fathom, 1753), due romanzi piuttosto farraginosi nei quali la narrazione si colora a volte di presentimenti del neogotico... Approfondisci
Note legali