Gli affari del signor Giulio Cesare

Bertolt Brecht

Traduttore: L. Bassi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 29 ottobre 2015
  • EAN: 9788806229658
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La scoperta che la cosa più grande di Cesare erano i suoi debiti, e che questi furono la causa reale del suo successo politico, suscita una reazione di incredulità e fastidio nel personaggio che parla in prima persona in questo romanzo: uno storico giovane e idealista che - a vent'anni dalla morte di Cesare - raccoglie materiali per scriverne la biografia. Brecht, narrando i colloqui del giovane col banchiere Spicro, e riproducendo gli immaginari diari del segretario di Cesare, Raro, riscrive la storia di Roma nel I secolo a.C., col risultato di restituirla, con sorprendente verosimiglianza, alla sua dimensione "affaristica".

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Questo articolo potrebbe non essere consegnato entro Natale
Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Angelo

    14/12/2008 18:39:26

    Romanzo di difficile lettura, ma molto interessante per chi voglia approfondire la figura di Cesare. L'espediente dei manoscritti di Raro, segretario di Cesare, è azzeccato, ma rende la prosa monocorde e a volte noiosa.

  • User Icon

    allegra

    20/03/2006 14:46:09

    Un bel libro, particolare, che mostra come doveva essere veramente la vita a Roma e, soprattutto, la figura di Cesare, uomo spendaccione e (spesso) poco sicuro. Se ci si vuole (ri)fare un'idea più veritiera della storia romana , questo è il libro adatto...!

Scrivi una recensione