Categorie
Anno edizione: 2016
  • EAN: 9788899241810

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello


Sono curiosi gli scherzi che fa il destino. Da vero burlone aveva trovato qualcosa di davvero simbolico per far incontrare persone tanto diverse: delle chiavi.

Ludovica, segretaria trentenne precisa e incolore. Ivano, tecnico del suono in procinto di cambiare vita. Isabella, bellissima cantante lirica rimasta incinta. Antonio, capitano dei carabinieri appena divenuto celebre grazie alla risoluzione di un caso. Cosa hanno in comune queste persone? A prima vista nulla, assolutamente nulla, ma basta un niente, un piccolo incidente in macchina, un mazzo di chiavi, e le loro vite si ritrovano intrecciate.

Ivano tampona Ludovica e nella fretta non fa nemmeno la costatazione amichevole, le lascia solo un numero di telefono (che risulterà poi non raggiungibile) e un mazzo di chiavi che ha trovato scendendo dall’auto. A Ludovica, sconvolta dal suo primo incidente, non resta che andare dalla polizia a denunciare il tutto, ma Antonio fiuta subito una pericolosa complicazione: sul mazzo di chiavi c’è del sangue e della materia celebrale. Ludovica potrebbe essere indagata per questo. La situazione sembrerebbe precipitare, ma il destino vuole che Ludovica scopra in fretta che il mazzo di chiavi appartiene a Isabella, per l’esattezza a Claudio, manager della diva nonché suo tormentato amante.

Questi sono gli ingredienti di un giallo che non è un giallo. L’indagine che sta dietro le chiavi insanguinate è solo un pretesto per approfondire i personaggi e i rapporti che si vengono a creare fra questi. Così Antonio si ritrova interessato a Ludovica e inizia a notare le sue piccole bellezze che sfuggono agli occhi degli altri. Ludovica e Isabella, donne diversissime, si incontrano e forgiano un’intensa amicizia. Isabella ha l’occasione di conoscere Ivano, il suo vicino di casa a cui non aveva mai rivolto la parola.

Al suo primo romanzo, Laura Busnelli governa la narrazione senza fretta, lasciando che il lettore entri lentamente nella vicenda e nella vita dei personaggi. La storia è raccontata dal punto di vista dei quattro protagonisti, rendendo i capitoli più dinamici e la vicenda più scorrevole. Ognuno dei personaggi ha il suo modo di raccontare e interpretare la vicenda: Ludovica, donna fragile e insicura; Ivano, sonorista aggressivo e presuntuoso ; Isabella, diva con i nervi a pezzi; Antonio, burbero e onesto carabiniere.

Mentre la indagine prosegue, le loro vite si incontrano, si scontrano, creando un complesso arabesco. Fino al sorprendente finale.