Categorie

Piero Buscaroli

Editore: Marietti
Collana: Saggistica
Anno edizione: 2006
Pagine: 178 p. , ill. , Rilegato
  • EAN: 9788821165955

La prima cantonata che distruggo è quella fissazione in base alla qualeGiuseppe Il fosse per Mozart mecenate e protettore invece che l'autore dellasua rovina sociale. Un lettore quale Alberto Martioli l'ha subitoriconosciuto, in queste pagine, "vittima del demente progressismo radical chicdell'Imperatore uscito da una famiglia di mediocri come gli Absburgo". Secondacantonata che Don Giovanni fosse un anticipo romantico d'amore e morte, mentresi rivela un segretissimo plagio di Lorenzo Da Ponte. La terza cantonata è ilcumulo di menzogne e spazzature accumulate in due secoli sulla Clemenza diTito. L'ultima cantonata è colossale e riguarda il cumulo di menzogne esconcezze sul Requiem.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Peter

    09/03/2007 21.35.15

    Sembra quasi che l'autore in questo libro aggiunga la parte in più (o dimenticata) del precedente libro "la morte di mozart".

Scrivi una recensione