Le ali sotto ai piedi - Cesare Cremonini - ebook

Le ali sotto ai piedi

Cesare Cremonini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Rizzoli
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,22 MB
  • EAN: 9788858608593
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cesare Cremonini è nato a Bologna il 27 marzo 1980. Ancora al liceo fonda i Lùnapop e nel 1999, l'anno dell'esame di maturità, raggiunge il successo con il singolo 50 Special e l'album …Squérez? Nel 2002 intraprende la carriera da solista, pubblicando da allora quattro album: Bagus (2002), Maggese (2005), 1+8+24 (2006) e Il primo bacio sulla luna (2008). Nel 1969 la Piaggio mette in commercio la prima Vespa 50 Special. Lo stesso anno l'uomo sbarca sulla luna. Brian May, lo storico chitarrista dei Queen, è l'unico membro del gruppo a non avere mai cambiato taglio di capelli: ancora oggi li porta lunghi e ricci. Nel maggio 1999 esce in radio 50 Special. Dieci anni dopo Cesare Cremonini ha scritto questo libro.
4,33
di 5
Totale 6
5
4
4
0
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    sf.tu

    10/03/2019 22:28:16

    Libro divertente e molto scorrevole.

  • User Icon

    Flo

    18/09/2018 09:30:09

    Premettendo che ho comprato questo libro anni e anni dopo lo scioglimento dei Lunapop, premettendo anche che avevo letto piccoli stralci qua e là che i Lunapop non mi piacevano molto però ero comunque curiosa di leggere questo libro, leggere dunque un artista che seguo e che ascolto sempre volentieri per le cose che ha da dire e non per i tormentoni che, per forza di cose sono serviti per essere lanciato al grande pubblico. Sulla scrittura, non mi ha delusa affatto, almeno su una parte, quando racconta dettagliatamente(a volte, forse, anche troppo) le varie fasi della sua infanzia e la ricerca di quel sogno così grande. Personalmente ho trovato molto tenero e coinvolgente, leggere la parte di Cesare, solo Cesare intendo e dubque l'infanzia, l'adolescenza i primi amori, le prime sigarette, ho trovato invece noioso e poco coinvolgente il racconto della formazione della band. Si spera in un nuovo libro perché Cremonini é cresciuto e pure parecchio ,da allora e ha molte, moltissime cose da dire.

  • User Icon

    francesca

    06/03/2011 18:30:53

    Bello.... mi è piaciuto un sacco e l'ho letto tutto d'un fiato! Certo non è un capolavoro della letteratura italiana ma non vuole neanche esserlo. In compenso è un libro che si legge velocemente e che racconta, passo dopo passo, tutta la vita di Cesare, dalla sua infanzia fino alla nascita dei simpatici Lunapop. Lo consiglio a tutti, ma particolarmente a chi trova Cesare Cremonini un ragazzo talentuoso e meritevole di ciò che ha ottenuto. Bravo Cesare :)

  • User Icon

    valentina simona bufano

    05/09/2010 19:14:07

    dò il voto più alto perché questo libro non ha mai voluto essere un capolavoro la scrittura è semplice e scorrevole da quando è un difetto?? Un applauso alla tenacia di questo ragazzo che aveva uno scopo e lo ha raggiunto

  • User Icon

    Marco Negri

    04/11/2009 10:55:40

    Non ce l'ho fatta. L'ho preso perché apprezzo Cesare, è un grande artista, un musicista eccezionale. Da giovane artista sono spesso curioso di scoprire gli inizi di chi ce l'ha fatta. Ma da giovane scrittore, sempre più attento alla scrittura, ho mollato... Sembra scritto da un bambino di 10 anni. Peccato, ma ognuno ha un talento particolare, quello di Cesare non è quello dello scrittore. Un '3' mi sembra comunque doveroso, una media tra l'1 per la scrittura e un '5' per i contenuti che sono certo siano più che interessanti.

  • User Icon

    Alberta

    09/05/2009 23:40:15

    Personalmente penso che "romanzo di formazione" sia una definizione più azzeccata - rispetto ad "autobiografia" - per questo godibilissimo libro d'esordio del cantautore bolognese Cesare Cremonini. Un romanzo di formazione ove è l'anima sognatrice ed entusiasta del giovane autore a farla costantemente da padrona, con quel suo riflettersi e rifrangersi in tutti gli eventi - che vanno dal banale all'impensabile e bizzarro, dall'angoscioso all'entusiasmante - occorsigli nei suoi primi 19 anni di vita. Lo stile di scrittura è fluido, personale, accattivante ma sempre assai diretto e sincero, pur rinvenendosi un gusto ed una ricercatezza delle immagini non sempre facili a trovarsi in uno scrittore non professionista. Leggendolo mi sono sentita in costante e totale empatia con il giovane autore, che - come direbbero gli anglosassoni usando una loro bellissima espressione mal traducibile in italiano - qui "is just pouring his soul out". Davvero carini poi - a me piacciono parecchio, da sempre: il mio amato giallista americano Ed McBain vi faceva spesso ricorso - gli "inserti-verità" che vanno da stralci di foglio di canzone appena composta, recanti la scritturina tondeggiante del Cesare diciottenne, al biglietto d'ingresso di uno dei primi concerti della sua band liceale, sino alla paginetta tratta da un certo qual anonimo libricino giallo rivelatosi, poi, di capitale importanza ...

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Cesare Cremonini Cover

    Ancora al liceo fonda i Lùnapop e nel 1999, l’anno dell’esame di maturità, raggiunge il successo con il singolo 50 Special e l’album ...Squérez? Nel 2002 intraprende la carriera da solista, pubblicando da allora quattro album: Bagus (2002), Maggese (2005), 1+8+24 (2006) e Il primo bacio sulla luna (2008). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali