All'Aria Aperta. Scene e Macchiette della Campagna Toscana - Renato Fucini - copertina

All'Aria Aperta. Scene e Macchiette della Campagna Toscana

Renato Fucini

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Trevisini
Tipologia: Libro usato vintage
Anno edizione: 1941
Pagine: 264 p.
  • Prodotto usato
  • Condizioni: Usato - Come Nuovo
  • EAN: 2560003095116

€ 15,00

Venduto e spedito da MaxLibri

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO VINTAGE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Renato Fucini Cover

    (Monterotondo, Grosseto, 1843 - Empoli 1921) scrittore italiano. Figlio di un medico condotto, fu aiuto ingegnere presso il comune di Firenze e più tardi ispettore scolastico, due professioni che gli consentirono di percorrere in lungo e in largo la campagna toscana. Esordì con Cento sonetti in vernacolo pisano (pubblicati nel 1872 con l’anagramma Neri Tanfucio), cui seguirono Cinquanta nuovi sonetti (1881): sono per lo più brevi dialoghi tra popolani, conditi di battute e modi proverbiali, in cui già affiora quella fresca vena bozzettistica che troverà più compiuta espressione in due popolari raccolte di novelle, Le veglie di Neri (1884) e All’aria aperta (1887), dove le macchiette, i personaggi bizzarri, divertenti o patetici, sono ambientati in un paesaggio arioso ed essenziale, che ricorda... Approfondisci
Note legali