Alla corte dei Borgia

Jeanne Kalogridis

Traduttore: M. Visentin
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 marzo 2008
Pagine: 590 p., Brossura
  • EAN: 9788850215485
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94
Descrizione
1492, Sancia d'Aragona, figlia del re Alfonso II di Napoli, viene data in sposa a Goffredo Borgia, l'ultimogenito del pontefice Alessandro VI, al secolo Rodrigo Borgia, uomo potente e corrotto che sogna di dominare l'Italia. Un matrimonio combinato che ha come scopo proteggere Napoli dalle ambizioni di Luigi di Francia, ottenere l'alleanza con la Spagna e ampliare il potere del Papa. A Roma Sancia si trova circondata dalla grandezza della Città Eterna, ma anche avviluppata in una stretta trama di intrighi. La temibile Lucrezia sarà sua alleata o nemica? E Cesare Borgia diventerà un amante appassionato o il suo peggior nemico? Sulle orme della storia, Sancia s'addentra in un difficile cammino scoprendo doti che non sospettava di avere. E per sopravvivere, dovrà diventare più spietata dei suoi avversari.

€ 5,94

€ 11,00

6 punti Premium

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio

    29/04/2018 08:22:10

    Lettura piacevole, restituisce le atmosfere storiche.

  • User Icon

    Elena

    23/09/2017 19:47:19

    La lettura è stata fluida, ma questo romanzo non mi ha convinta totalmente; spesso mi sembrava di leggere un romanzo rosa con personaggi in costume. Il contesto però è stato senza dubbio interessante, per respirare l'aria della Roma dei Borgia. Senza lode, ma neppure infamia.

  • User Icon

    Anna G.

    14/09/2017 12:35:56

    Molto bello, lettura scorrevole, non ti stanca, segue un percorso storico, finale coinvolgente, da segnalare agli amanti della bella lettura.

  • User Icon

    Ludmilla72

    03/09/2017 20:43:43

    La storia dei Borgia è una miniera d'oro: ne sono stati ricavati romanzi, fumetti, serie tv. E' di per sé ricca di personaggi interessanti e di colpi di scena e contiene inoltre alcuni passaggi oscuri che consentono alla fantasia di sbizzarrirsi. Che cosa ha fatto l'autrice di questo patrimonio? Ha costruito un romanzo superficiale, in cui i personaggi sono piatti e stereotipati, le vicendestoriche una mera cornice alle tresche e agli intrighi di palazzo, lo stile sciatto e poco aderente all'epoca raccontata. Anche la protagonista, nella quale non sono riuscita ad immedesimarmi, non sembra affatto una donna del Cinquecento, ma le viene attribuita una mentalità emancipata e moderna. Per avere un'idea di quello che si sarebbe potuto ricavare dal materiale storico, basta un confronto con i libri della Dunant, che sono su un altro livello. Scrivere romanzi storici senza aver prima studiato le fonti mi sembra un'operazione oggi decisamente improponibile.

  • User Icon

    Annalisa

    12/02/2017 17:09:13

    Non ho mai recensito un libro ma non posso non esprimere un giudizio positivo su questa opera. Estremamente coinvolgente, ogni volta che lo riaprivo era come se vivessi in prima persona le emozioni dei protagonisti. Eccellente, mi è davvero piaciuto tantissimo. Lo consiglio.

  • User Icon

    Claudia

    16/01/2017 10:38:10

    Affascinante intrigante molto romanzato ... bello bello!!

  • User Icon

    marta

    21/08/2016 09:26:39

    la Kalogridis non delude!! bellissimo !!

  • User Icon

    sara

    10/08/2016 15:04:07

    E' il secondo libro che leggo dell'autrice e anche questo mi ha appassionata molto.Kalogridis ha un modo di scrivere fluido e dettagliato senza diventare pesante; fin dalle prime pagine mi sono calata nell'epoca e mi ha fatto vivere le emozioni della protagonista fino all'ultima pagina senza far calare mai il desiderio di proseguire la lettura. La trama è lineare ma coinvolgente perchè non si sa mai cosa aspettarsi dai vari personaggi, dal momento che ognuno di loro ha una personalità complessa ben costruita e descritta dall'autrice. Sicuramente consigliato!

  • User Icon

    Antonella M.

    30/06/2016 21:20:00

    stupendo! ben scritto e avvincente! lo straconsiglio!

  • User Icon

    Silvia

    14/04/2016 10:34:15

    Ennesimo capitolo storico narrato dalla Kalogridis con magistrale bravura e fluidità. Quando lo si legge sembra di vedere un film. Particolareggiato, empatico, a tratti crudele (anche se molte scene, a detta dell'autrice, sono state volutamente trascurate dalla narrazione); emergono con vigore personalità estremamente forti e personalità totalmente in balía degli altri. Il romanzo narrato è la storia di Sancha d'Aragona, madonna di nobili natali ma destinata ad una vita di patimenti e privazioni.

  • User Icon

    Iryna

    08/02/2016 16:04:29

    Non capisco le persone, quelle che hanno dato a questo libro i voti bassi. Secondo me, e' un ottimo libro storico, che riflette gli intrighi della corte. E' molto scorrevole e si legge tutto d'un fiato. Certamente, che c'e' qualcosa che non corrisponde ai fatti storici 100 %, ma e' normale per qualunque libro che non e' un manuale della storia del medioevo. Capita di rado quando un scrittore riesce non appesantire le pagine con le descrizioni inutili. In questo caso la scrittrice ci e' riuscita. Consigliatissimo per gli amanti della storia.

  • User Icon

    lauretta

    16/09/2015 16:13:15

    Ancora un buon romanzo della Kalogridis, anche se, a mio parere, troppo lungo. Ai lettori che lo vogliono paragonare ad opere storiche, scritte da storici accreditati, dico che questa è un'impresa ardua. La scrittrice è una maestra nel romanzare i fatti storici, fino a quasi distorcerli e, sicuramente, concedendosi non poche licenze. Ma, conoscendola, da lei ci si aspettano queste letture trascinanti, avvincenti e godibili da una fetta di lettori sicuramente più ampia rispetto a quella che si dedica ai veri e propri studi di ricerca storica e ai meri fatti. Per me, appassionata di Storia Rinascimentale, estimatrice delle opere della Bellonci, questo libro è stato gradevole, pur nelle sue forzature.

  • User Icon

    MARILENA

    01/06/2014 19:41:50

    Istruttivo, intrigante e appassionante.Scritto molto bene, insegna di un'epoca affascinante. Da leggere.

  • User Icon

    Alessandro M

    29/04/2014 18:10:33

    Dopo l'esperienza positiva de "La Regina Maledetta" capitato (per fortuna!) nelle mie mani quasi per caso ho preso questo altro lavoro dell'autrice. DEvo dire che siamo sugli stessi (alti) livelli. Romanzo storico interessante, avvincente, coinvolgente. Bello, bello bello. Io nn sono abituato a leggere velocemente ma in questo caso appena posato il libro nn vedevo l'ora di riprenderlo. Inoltre questo romanzo porta d'istinto a documentarsi su un periodo storico e personaggi realmente esistiti. Insomma un'esperienza che arricchisce nn poco. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    ADV

    05/02/2014 07:39:50

    Quando vidi che questa ,eravigliosa autrice aveva scritto un libro su una delle storie romane più famose al mondo non potei che comprarlo, e lo lessi in pochissimo tempo apprezzandolo maggiormente della serie vampiresca da lei scritta. Sono una sua fervente lettrice e lo consiglio vivamente, c'è storia, amore vendetta come ci si aspetta, molto pericolo e violenza(Cesare insegna) e finalmente la rivalutazione di una donna anche troppo spesso messa alla berlina a favore di un fratello che(leggerete)non ci ha mai fatto davvero una bella figura, in sintesi, un'eroina entra nelle 50 sfumature di Cesare e lo mette k.o. ;)

  • User Icon

    Lorena

    25/09/2013 12:11:10

    La Kalagridis rappresenta benissimo un'epoca complessa, fatta di intrighi, falsità ed intrighi taciuti, delineando i personaggi con fare sapiente, ridando loro vita tra le pagine di questo romanzo. Un romanzo di storia e una storia romanzata dove l'autrice cerca di avvicinare il lettore ai Borgia e agli eventi a loro legati, utilizzando tuttavia un linguaggio moderno e uno stile veloce, adatto a chi non è pratico di questo genere di libri, ma forse un difetto per chi invece è pratico del genere. La ricostruzione storica che fa da sfondo alle vicende di Sancia e dei Borgia, rimane abbastanza superficiale sul piano politico e storiografico, senza pretese di dettaglio e statistica, dando maggior spessore alle vicende sentimentali e familiari dei vari personaggi, fino a diventare talvolta eccessivo. Un tentativo riuscito, quello della Kalagridis, di calare il lettore nel trame del rinascimento, non esaltante, ma discreto e frizzante.

  • User Icon

    ilaria

    02/08/2013 16:01:10

    molto bello, si vede che è stato scritto dalla stessa autrice de "la regina maledetta"; tuttavia, anche se scritto in maniera molto scorrevole e coinvolgente, non lo trovato avvincente come il primo libro. è comunque piacevolissimo da leggere e non vedo l'ora di divorare anche il terzo libro!

  • User Icon

    Filippo Nox

    08/06/2013 08:38:06

    Scorrevole ed avvincente. Per gli amanti di storia, leggete i romanzi di Kalogridis, non rimarrete delusi!!

  • User Icon

    Contessa

    27/07/2012 14:30:55

    D'accordissimo con tutti coloro che hanno espresso parere favorevole a questo romanzo: scorrevole, ben scritto e avvicente fino all'ultima pagina. E' il primo romanzo della Kalogridis che leggo, ma sicuramente comprerò anche gli altri. Amo i romanzi con ambientazione storica e questo mi è davvero piaciuto!

  • User Icon

    Bella

    23/07/2012 00:04:07

    Romanzo che si legge in breve tempo, coinvolgente la trama e verosimile che i fatti romanzati non siano poi così distanti da ciò che avvenne nelle stanze dei Borgia. La prosa non mi è piaciuta, non se se a causa della traduzione o dalla pochezza letteraria del testo in lingua originale. Le scene di sesso sono terrificanti...scritte proprio male. Per fortuna rare e veloci altrimenti il voto sarebbe stato più basso.

Vedi tutte le 52 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione