Alla fine del silenzio

Charlotte Link

Editore: TEA
Collana: Le rose TEA
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
Pagine: 502 p., Brossura
  • EAN: 9788850247042
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
«Charlotte Link ha quella conoscenza profonda dell'animo umano che contraddistingue i migliori autori di thriller psicologici» - New York Times

Sono molti anni che tre coppie di amici tedeschi, Patricia e Leon, Tim ed Evelin, Alexander e Jessica, trascorrono le loro vacanze a Stanbury, nello Yorkshire, nella splendida villa ereditata da Patricia. Ciascuno di loro ama profondamente quel luogo selvaggio e romantico, dove vissero anche le sorelle Brontè, e ciascuno lo considera un rifugio ideale dai problemi della vita quotidiana. Ma ben presto quell'oasi di pace e di serenità si trasforma in una prigione dove tensioni represse e odi sopiti finiscono per esplodere in un crimine spaventoso che squarcerà la superficie della normalità, rivelando gli autentici rapporti che legano gli abitanti della villa e le radici maligne di una storia cominciata cento anni prima.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 12,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Jodie

    11/03/2018 13:27:41

    Libro magnifico, sicuramente il più avvincente di questa brava scrittrice, che questa volta ci ha regalato un giallo in piena regola. Nella prima parte del libro si imparano a conoscere i vari personaggi, mentre da metà in poi ci si strugge per capire chi può essere l'assassino, in un intrigo di personalità dure e difficili da comprendere. Ancora una volta la Link ci fa scoprire la durezza e la spietatezza dell'animo umano, ma anche la speranza di trovare la bontà e in qualche modo un lieto fine. L'unica critica che pongo e' all'edizione: la traduzione è sbrigativa, mancano spesso articoli e i verbi a volte sono coniugati erroneamente. Inoltre c'è un palese errore nella descrizione di copertina, dove riporta che la storia ha radici in qualcosa cominciata cento anni prima...??? (non è vero!). Il lettore attento capirà che il racconto è recente e questa volta non ci sono salti temporali come in altri suoi libri. Questi errori editoriali tolgono valore ad un libro a dir poco eccezionale, di cui una volta finito si sente la nostalgia.

  • User Icon

    Isa

    29/11/2013 08:10:17

    E anche a questo libro di Charlotte Link non posso che dare il voto massimo!

  • User Icon

    Kath Pierce

    03/07/2013 02:27:42

    Come gia' ho detto altre volte,adoro la Link.E' bravissima a tessere delle storie uniche e intricate al punto giusto,in modo da nn annoiare mai il lettore e cattuarlo all'interno delle vicende narrate.Come sempre un altro bel romanzo di questa autrice.

  • User Icon

    amelia

    15/04/2010 18:28:52

    Ho finito di leggere anche "Alla fine del silenzio". Li ho letti tutti i libri della Link .Mi manca "L'isola".Questo miè piaciuto moltissimo. Adoro questa scrittrice perchè coglie sempre i lati psicologici dei protagonisti. Soprattutto donne che fanno uso di psicofarmaci oppure che soffrono di obesità come il caso di Evelin. Probabilmente è questo il lato che mi affascina di questa scrittrice tedesca. Mi piacciono soprattutto Philiph, Evelin, Ricarda. Jessica è comunque stata brava ! E' molto bello la descrizione della campagna inglese collegata con le stagioni ! Vorrei essere io la Link !!!

  • User Icon

    Lil'

    02/03/2010 12:23:29

    Libro appassionante, che va in crescendo svelando un vero e proprio nido di vespe psicologico. Di amore ce n'è poco, pure essendo nella collana "Romance" si tratta di un giallo in piena regola! Peccato che l'edizione italiana sia piena di refusi e sgrammaticature ("c'è l'ha"!) imputabili, più che alla fretta dei traduttori (categoria che deve sempre lavorare in poco tempo, purtroppo), al lavoro di scarsa qualità dei revisori.

  • User Icon

    paola

    26/05/2009 21:34:46

    ottimo libro, classico di Charlotte Link decisamente analitico nella descrizione dei caratteri dei personaggi, in special modo Philip, Geraldine e Tim. Molto psicologico e intenso ,imperdibile

  • User Icon

    Consuelo

    31/07/2007 23:17:56

    Decisamente avvincente, e completo. Attraversa più di un genere letterario, non annoia mai, una lettura piacevole e finalmente interessante. è il primo libro che leggo di questa autrice tedesca che mi ha realmente sorpresa... Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Arkima

    27/12/2006 09:45:34

    Un'ulteriore conferma dalla Link! Ho letteralmente divorato questo libro! Non mi ha dato tregua fino alla fine, con le descrizioni di un invitante e romantico paesaggio inglese, con una trama scorrevole e che ha tenuto fino all'ultimo con il fiato sospeso, con personaggi completi, di cui già sento la mancanza! Promosso a pieno a voti!

  • User Icon

    grà

    14/09/2006 12:40:16

    bellina la storia...belli gli scenari.... comunque si poteva molto di piu' in tema di introspezione, stile narrativo e suspance.... perchè se è in defit quest'ultima QUALITà, LIBRI DEL GENERE RISULTANO UN PO' DIFFICILINI DA LEGGERE........

  • User Icon

    roberta

    21/03/2006 11:01:13

    una storia che avvince per il cambiamento di tono durante la narrazione: da romanzo psicologico descrittivo a thriller, da romanzo rosa a giallo, da favola a incubo.

  • User Icon

    graziella

    14/12/2005 14:55:10

    Non avevo mai letto nulla della Link, questa prima esperienza è stata talmente positiva da spingermi a ricercare le sue precedenti pubblicazioni.Ho letto il libro d'un fiato con la "preoccupazione" che più andavo avanti più, purtroppo, mi si assottigliava la quantità da leggere.

  • User Icon

    Deborah

    22/10/2005 14:45:00

    Le descrizioni della campagna inglese sono molto ben fatte e anche l'intreccio della vicenda è ben costruito. Il finale lascia col fiato sospeso. Lo definirei un libro a metà tra la narrativa e il thriller psicologico.Si legge tutto d'un fiato.

  • User Icon

    Patrizia Valentini

    07/07/2005 09:04:28

    Forse il meno bello dei libri scritti finora dalla Link.Alla fine mi ha deluso.

  • User Icon

    Mia62

    22/09/2004 13:27:21

    Storia avvincente e ben congeniata. Ho notato che dal primo libro a questo, vi è stata una graduale ascesa più verso il genere thriller che a quello della narrativa. Niente di male, basterà cercarlo nello scaffale giusto!

  • User Icon

    sara

    26/08/2004 12:16:51

    libro bellissimo, avvincente e affascinante! le ultime pagine sono angoscianti! bellissime le descrizioni dei paesaggi! fantastico il modo in cui la link riesce a rendere "vivi" i suoi personaggi! l'ho trovato però leggermente meno bello dei precedenti due! anche se forse non si può fare un paragone....argomenti diversi! il punto in meno solo per la traduzione: si poteva fare di meglio!

  • User Icon

    Silvana

    22/03/2004 14:58:33

    Un thriller veramente ben congegnato, con personaggi delicatamente delineati. Le tinte non sono troppo forti e non disturbano la lettura. Decisamente avvincente.

  • User Icon

    Samu

    08/03/2004 17:32:50

    Charlotte Link è una delle mie scrittrici preferite, ho letto i suoi due romanzi precedenti e ovviamente anche quest'ultimo E' un libro che ti cattura dalla prima all'ultima pagina, non si riesce a smettere. Quando sono arrivata alla fine.. mi sono rilassata, è un libro che rispetto agli altri due mi ha tenuto stretta in una piacevolissima tensione. E' difficile trovare libri che ti coinvolgono fino a questo punto...e sarebbe un vero vero peccato non leggerelo!!

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione