Recensioni Alla fine di ogni cosa. Romanzo di uno zingaro

  • User Icon
    04/01/2018 15:45:21

    Romanzo scritto in maniera eccellente che riesce a narrare con leggerezza avvenimenti tanto crudeli.... la parte finale, quando Rukeli decide di lasciare libere la moglie e le figlia, è delicata e dolorosa assieme. DA LEGGERE!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/10/2017 06:34:21

    Avevo letto la recensione di questo libro su una rivista e ho deciso di acquistarlo. La lettura è leggera, semplice. Assolutamente consigliato visto. é la storia vera del "pugile zingaro" che, durante l'ascesa del nazismo, non si piega alle leggi razziali ma le combatte sul ring.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    24/09/2016 00:37:48

    la storia di questo pugile zingaro negli anni dell'ascesa del nazionalsocialismo valeva senza dubbio la pena di essere narrata (caso vuole che Dario Fo abbia contemporaneamente pubblicato un libro sul medesimo personaggio). Personalmente però ho trovato lo stile narrativo molto acerbo: le descrizioni dei fatti storici sono molto didascaliche, come prese da wikipedia; le descrizioni paesaggistiche bolse (la "falce" di luna, il "frullare" delle ali di un uccello...). Per non parlare di quella "svista" temporale per cui la maternità di un importante personaggio dura circa un anno e mezzo... Ma ancora più urtante risulta l'ostinata insistenza nella ricerca di frasi ad effetto sui temi del vuoto e del tempo.

    Leggi di più Riduci