Categorie

Roberto Costantini

Editore: Marsilio
Edizione: 2
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 700 p. , Brossura

48 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

  • EAN: 9788831719735

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessia

    27/10/2016 10.47.13

    Qualche mese fa ho acquistato la trilogia e dopo aver letto faticosamente "Tu sei il male" ho deciso di lasciar perdere con questo autore poi qualche giorno fa ho preso in mano questo libro e l'ho divorato. Un racconto ben costruito che tiene il lettore incollato dalla prima all'ultima pagina.

  • User Icon

    Davide

    10/10/2016 14.33.55

    Libro splendido. Crudele, violento, duro, passionale, delicato, così reale che è impossibile non amarlo. I temi trattati offrono dei ricchi spunti di riflessione (proprio per questo, ci ho messo un po' a finire questo libro, perchè per non perdermi nemmeno un istante, man mano che leggevo mi documentavo sui vari fatti storici descritti). Una volta terminato, ti lascia addosso una sensazione di angoscia e malinconia. Non vedo l'ora di leggere il terzo capitolo della saga. Consigliatissimo, voto 5/5

  • User Icon

    Marcello

    13/05/2016 12.03.12

    Per certi versi è meglio del primo,con le sue due fasi libica e italiana prima e dopo la morte di Italia è molto intenso con tutte le contraddizioni del precedente che continuano a stravolgere l'animo di Mike a contatto con i poteri forti ed occulti che non potranno mai essere sconfitti, ma solo arginati nel loro malaffare. Ampio respiro e cercare di leggerlo tutto d'un fiato (magari 2 fiati)

  • User Icon

    Roberto

    10/04/2016 15.28.39

    Ho dato, motivatamente e convintamente, un voto b asso a "Tu sei il male" ed ho letto, quindi, questo secondo libro con l'ovvia dose del pregiudizio maturato. Mi sono invece trovato di fronte a qualcosa di ben diverso: tante pagine anche questa volta, ma tutte leggibili, senza grovigli e capriole, un racconto ben costruito e ben rappresentato. E' una lettura che consiglio agli amanti del genere, evidenziando il fatto che non è assolutamente necessario sobbarcarsi quella del libro precedente.

  • User Icon

    chiara

    26/02/2016 13.10.23

    Anche a me è piaciuto molto, divorato in pochi giorni e non vedo l'ora di iniziare il terzo!

  • User Icon

    marilina

    22/01/2016 13.34.07

    il primo libro di questa trilogia mi ha affascinato il secondo e' altrettanto bello .....difficile mantenere costante l'interesse del lettore Costantini ci riesce...consigliato

  • User Icon

    fabio

    02/04/2015 09.39.45

    Anche questo un ottimo romanzo. Costantini è bravo a trasmettere sensazioni forti creando nel lettore percezioni degli eventi che vengono poi regolarmente smentite dallo sviluppo della storia. Certo ,usa dei trucchi in maniera sapiente e chi vorrà leggere tutta la trilogia se ne accorgerà,ma solo alla fine. A parte trama e intreccio è molto accurata la ricostruzione storica della Libia prima dell'avvento di Gheddafi e la descrizione della vita della comunità italiana.Si capisce che si tratta in parte di esperienze autobiografiche e si tratta di pagine intense e piene di nostalgia. Molto efficace e credibile anche la descrizione delle scomode verità sugli imbarazzanti coinvolgimenti della politica italiana e dei nostri servizi segreti nel favorire il colpo di stato del rais e determinare la dolorosa sorte dei nostri connazionali costretti ad abbandonare il paese,merce di scambio per salvaguardare gli interessi economici del governo italiano e della sua compagnia petrolifera di bandiera.

  • User Icon

    michela

    30/12/2014 09.37.04

    Bello come e più del primo- consigliatissimo

  • User Icon

    Viola

    02/09/2014 21.54.10

    Bellissimo, un romanzo nel giallo e un giallo nel romanzo. Il secondo dopo "tu sei il male", questo ancora più bello. C'è un pezzo di storia di Italia nella vicenda del commissario Balastrieri, personaggio oscuro e intrigante che nella sua vicenda esistenziale percorre le vicende dietro le quinte della politica e dei poteri occulti. Scritto bene, avvincente, intelligente. Lo consiglio vivamente, le sue quasi 600 pagine non annoiano mai. A mio parere bravissimo Costantini.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione