Traduttore: L. Corradini Caspani
Editore: Corbaccio
Collana: Romance
Anno edizione: 2012
Pagine: 464 p., Rilegato
  • EAN: 9788863803846
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 10,04

€ 18,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tania

    08/06/2015 13:59:34

    è il primo libro che leggo di questa autrice. bellissimo. Il personaggi in alcuni momenti li ami in altri li odi...una storia che ti intriga fin delle prime righe

  • User Icon

    lorena

    05/05/2015 16:28:10

    Anche questa volta l'autrice ha confermato a pieno il suo talento. Come ogni suo libro, anche questo mi ha commosso fino alle lacrime. Bellissimo.

  • User Icon

    silvia

    08/04/2014 15:54:50

    E' il primo libro che leggo di questa autrice e mi è piaciuto davvero moltissimo. Pur non condividendo gli accanimenti di vario tipo (accanimento nel voler un figlio a tutti i costi, accanimento verso l'omosessualità, accanimento da e verso la chiesa), la storia mi ha presa molto e rispecchia la realtà in molte cose (purtroppo). Bello.

  • User Icon

    MICHELA

    13/01/2014 15:12:05

    Questo è stato il primo libro di Jodi Picoult che ho letto e non nego che sono rimasta affascinata dalla sua bravura: oltre che a scrivere in modo divino, si denota in lei una forte preparazione che la porta ad affrontare tematiche per nulla facili. E' riuscita a parlarne usando toni pacati ed essendo sempre rispettosa. Leggerò senza dubbio altri suoi libri, perché la sua capacità di immedesimarsi nelle situazioni e nei personaggi e di dare una visione completa dei fatti raccontati è veramente ammirevole! Il mio voto è 5/5, non tanto perché "L'altra famiglia" possa essere definito un capolavoro, bensì perché è riuscito a darmi uno "scossone" e a far crollare alcune mie certezze. Sarà difficile dimenticare questa lettura: la consiglio vivamente

  • User Icon

    Stefania

    30/05/2013 21:22:45

    Ho letto tutti i libri dell'autrice e mi sono sempre piaciuti tutti; è una della mie autrici preferite che consiglio sempre a tutti ma questo libro..NO questo libro proprio non mi è piaciuto. Troppi argomenti che non mi interessano e non condivido, ovvero la chiesa (non sono credente) e la crescita di un bambino in una famiglia composta da 2 mamme o 2 papà (non sono omofoba). Inoltre ho trovato il libro troppo dispersivo, troppo lungo rispetto alla storia.

  • User Icon

    Luana

    29/03/2013 15:03:17

    1° libro di Jodi Picoult che leggo. La Picoult tocca sempre argomenti molto delicati, ma sa scrivere e quindi non c'è che dare a questo libro 5 stelline.

  • User Icon

    carla

    09/01/2013 00:33:58

    Come si fa a non emozionarsi con questa bravissima scrittrice? Anche questa volta ci parla di un argomento attualissimo,il desiderio di diventare genitori che spesso è l'inizio di un lungo e tormentato percorso per molte coppie.La scrittura fluida e il racconto in prima persona dei protagonisti sono sempre molto emozionanti.Da leggere così come "Senza lasciare traccia" e " La custode di mia sorella" sempre della stessa autrice.

  • User Icon

    alessia

    01/12/2012 08:19:02

    Letto più che volentieri! Effettivamente i romanzi di questa scrittrice non deludono!!!

  • User Icon

    manuela

    27/11/2012 19:10:39

    Ennesimo capolavoro dell'ineguagliabile scrittrice Jodi Picoult! Argomento attualissimo, il racconto è ricco di attimi suspence e colpi di scena inaspettati! Mi chiedo sempre come fa a entrare così in profondità nei personaggi che crea!! Una delle mie scrittrici preferite!!

  • User Icon

    Loredana Di Mario

    15/10/2012 08:57:18

    Buon libro, anche se a volte, lento e un po' ripetitivo. Troppo "sdolcinato" il finale.

  • User Icon

    Jex

    17/09/2012 11:36:37

    Adoro questa scrittrice e il suo modo di scrivere, piano piano, sto leggendo tutti i suoi romanzi! Peccato che in Italia molti non sono stati tradotti in quanto non molto seguita. Questo mi è piaciuto per tanti motivi, come è scritto, la storia che tratta.. l'unica nota è il finale, in quanto fa capire che è solo un romanzo, forse troppo affrettato... scontato... ma, scontato come storia, perchè nella realtà purtroppo non sarebbe finita così da "tutti felici e contenti"

  • User Icon

    Ketty

    07/09/2012 08:46:16

    Romanzo nettamente diviso in due parti: nella prima, lentamente, si sviluppa la storia dei personaggi; nella seconda, in maniera più serrata, si svolge il processo. La storia prende spunto da una situazione che, sebbene un po' forzata, apre numerosi spunti di riflessione. La lettura scorre piacevolmente. Consigliato.

  • User Icon

    lauretta

    31/07/2012 19:57:19

    Ho letto questo romanzo in due giorni e l'ho apprezzato molto, sia per i contenuti, la struttura, la trama e il ritmo, sia per la oramai ben nota capacità dell'autrice di affrontare temi molto delicati con mano rispettosa e sapiente. Scrittura scorrevole, con efficaci momenti di ironia, che riescono a spezzare la tensione del racconto. Davvero un buon libro, per riflettere e per discutere. Una doverosa menzione di merito anche alla lettrice, che si firma Jodi, per l'arguzia nel saper individuare l'errore di stampa celato dalla sovvracoperta.

  • User Icon

    jodi

    27/07/2012 21:19:42

    Anche questa volta un argomento che fa discutere e riflettere... Ci parla di omosessualità, sterilità, pregiudizio, da più punti di vista,non viene tralasciata la nota rosa,e ti senti così coinvolto da domandarti cosa faresti nella stessa situazione.Mi sono appassionata a questi personaggi,ho provato quel brivido e quella malinconia che ti coglie quando leggi le ultime pagine e con un sospiro chiudi il libro, pensando che l'hai finito troppo presto... Questa autrice non delude mai! Emoziona! Aspetto il prossimo.... Ah se togliete la sovracopertina troverete un curioso errore di stampa nel titolo sulla copertina rigida!!!

  • User Icon

    monica

    14/07/2012 15:46:33

    Sto leggendolo in questi giorni,ma il mio giudizio è ugualmente alto poiché vado a colpo sicuro.La Picoul fa parte della rosa dei miei autori preferiti.Ho letto tutti i suoi precedenti libri tradotti in italiano e,anche se alcuni li ho graditi più di altri, non ne scarto alcuno. Ritengo che l'autrice continui a dar prova di un grande spirito di osservazione e capacità d'immedesimazione.

  • User Icon

    Annalisa

    14/07/2012 13:30:05

    Come sempre la Picot riesce ad affrontare argomenti impegnativi trattandoli con un rigore ed un rispetto morale difficilmente eguagliabili. Altra ottima conferma per questa bravissima autrice

  • User Icon

    Isa

    02/07/2012 09:26:33

    Bello come tutti i precedenti suoi romanzi!

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione