Gli altri. Fascismo repubblicano e comunità nel torinese (1943-1945) - Nicola Adduci - copertina

Gli altri. Fascismo repubblicano e comunità nel torinese (1943-1945)

Nicola Adduci

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 7 aprile 2014
Pagine: 496 p.
  • EAN: 9788856848540
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 38,00

Punti Premium: 38

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Gli altri. Fascismo repubblicano e comunità nel torinese (19...

Nicola Adduci

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Gli altri. Fascismo repubblicano e comunità nel torinese (1943-1945)

Nicola Adduci

€ 38,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Gli altri. Fascismo repubblicano e comunità nel torinese (1943-1945)

Nicola Adduci

€ 38,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 38,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In questo libro è scritta una pagina della storia di Torino, quella del Partito fascista repubblicano. La scelta del titolo, Gli altri, riflette la proposta interpretativa dell'autore che ravvisa nell'azione politica dei protagonisti dell'ultima stagione fascista a Torino, un'estraneità, un'alterità e infine un'ostilità dichiarata, rispetto ai problemi reali, ai bisogni, e soprattutto al desiderio di pace, di coloro che vivono all'esterno delle piccole fortezze dentro le quali si rinchiudono progressivamente il Partito fascista repubblicano e le sue organizzazioni militari. La Torino del 1943-1945, devastata e resa irriconoscibile dai bombardamenti della guerra, popolata da una comunità che lotta per lavorare, vivere e sopravvivere, quasi imprigionata ai margini delle grandi direttrici strategiche forma il contesto drammatico entro il quale si svolge la storia eminentemente politica del fascismo repubblicano.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Indice:

Fonti archivistiche e abbreviazioni
Gianni Perona, Introduzione
Fascisti senza fascismo: fi ne della dimensione pubblica tra mancata resistenza, mito del "tradimento" e forme di clandestinità (26 luglio-14 settembre 1943)
(Il lutto e la festa; L'idea, il mito e l'alibi del "tradimento"; Identità perduta, identità ritrovata. La fase clandestina e il recupero della soggettività attraverso la fi gura di Ettore Muti; Armistizio e crollo dell'apparato militare; L'occupazione tedesca; Prime forme spontanee di resistenza)
Ricostruirsi. Il "lungo" rientro del Pfr sulla scena pubblica (15 settembre 1943-31 gennaio 1944)
(La costruzione di un apparato statale collaborazionista e l'esclusione dell'opzione fascista; Tra tedeschi e industriali: l'emarginazione, le difficoltà organizzative e la ricerca di un ruolo del fascismo repubblicano; Su due fronti: l'esplosione del conflitto interno con gli squadristi e l'avvio della silenziosa contrapposizione con l'apparato statale; L'escalation dello squadrismo. Da fenomeno di violenza contro la comunità a fenomeno di eversione contro lo Stato; Assistere, lavorare, combattere: il progetto politico del Pfr per il recupero del consenso)
La progressiva estraneità del Pfr dalla società torinese: dal fallimento del progetto politico alla militarizzazione del partito (1° febbraio-30 giugno 1944)
(La silente lotta contro gli apparati dello Stato; Contro la Chiesa e contro gli industriali; La comunità come la Resistenza. Dalla contrapposizione latente alla contrapposizione aperta; Tra opposti progetti. La nascita delle due dissidenze e le pressioni sul partito; Il Pfr verso l'alterità dalla società torinese; Sconfitta politica e vittoria ideologica degli squadristi del Comitato segreto d'azione)
La guerra totale contro la comunità (1° luglio-28 ottobre 1944)
(Il partito-esercito; La formazione della Brigata nera "Ather Capelli" e l'allargamento del conflitto a tutta la provincia; In guerra contro la comunità; Isolamento, violenza e alterità; La crisi degli apparati dello Stato e il disordine come normalità)
"Andare verso il popolo", andare contro il popolo: riforme, socializzazione, terrore e disfacimento (29 ottobre 1944-13 aprile 1945)
(Riforme e disgregazione; Violenza contro i tentativi di consolidamento; L'ultimo tentativo di condizionamento della comunità attraverso la scelta "preferenziale" della classe operaia; Il progressivo disfacimento del partito; L'involuzione: da partito-esercito a squadre della morte, a bande armate)
Collasso e crollo (14 aprile-3 maggio 1945)
(Senza strategia: dal tentativo di rompere l'isolamento alla reazione allo sciopero generale (14-18 aprile); Le ultime azioni di contrasto della Resistenza: l'uccisione di Antonio Banfo e la "marcia su Chieri" (19-20 aprile); Lo sganciamento tedesco e il fallimento delle trattative con la Resistenza (21-26 aprile); Il Piano Esigenza Z.2 (26 aprile); Corpo a corpo (27 aprile); La fine di un mondo. La ricerca della "bella morte" tra resistenza ad oltranza e cecchinaggio (28 aprile-3 maggio))
Oltre la fine
(La resa dei conti; La Resistenza al potere tra voglia di legalità e rabbia popolare)
Appendice biografica
Bibliografia
Ringraziamenti
Indice dei nomi.
Note legali