Un altro giro di giostra. Viaggio nel male e nel bene del nostro tempo

Tiziano Terzani

Editore: TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 aprile 2015
Pagine: 578 p., Brossura
  • EAN: 9788850236688

11° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Guide turistiche e viaggi - Letteratura di viaggio

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

«Terzani ha vissuto e raccontato con quella generosità che è forse la principale chiave del suo successo ancora vivo e crescente.» - la Repubblica

Viaggiare è sempre stato per Tiziano Terzani un modo di vivere e così, quando gli viene annunciato che la sua vita è ora in pericolo, mettersi in viaggio alla ricerca di una soluzione è la sua risposta istintiva. Solo che questo è un viaggio diverso da tutti gli altri, e anche il più difficile perché ogni passo, ogni scelta - a volte fra ragione e follia, fra scienza e magia - ha a che fare con la sua sopravvivenza. Alla fine il viaggio esterno alla ricerca di una cura si trasforma in un viaggio interiore, il viaggio di ritorno alle radici divine dell'uomo. Un libro sull'America, un libro sull'India, un libro sulla medicina classica e quella alternativa, un libro sulla ricerca della propria identità.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 12,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mariangeli

    20/09/2018 21:15:25

    Credo che questo libro vada letto da tutti almeno una volta nella vita. A differenza degli altri viaggi di cui parla Terzani nei libri in questo caso si tratta di un viaggio interiore. Il libro è bellissimo, rilassante da leggere e bello per riflettere.

  • User Icon

    mariangela

    20/09/2018 20:50:00

    Il viaggio di cui parla in questo libro è un viaggio interiore dove le malattie la fanno da padrone. Un libro introspettivo. Credo che questo libro lo dovrebbero leggere tutti per capire cosa è la salute e cosa la malattia, a me ha fatto riflettere molto. Ben scritto.

  • User Icon

    Tiziana

    20/09/2018 15:26:41

    In questo libro l'autore ha saputo esprimere tutto il suo amore per la vita. Un libro da leggere per tutti gli appassionati di viaggi e dell'India.

  • User Icon

    Francesco

    19/09/2018 17:31:28

    Il cancro è stato una benedizione. Queste solo le parole di un uomo che ha sconfitto la malattia attraverso un percorso spirituale. Un altro giro di giostra è un libro intenso, preciso; un viaggio alla ricerca della guarigione e non di una cura del cancro che ha segnato gli ultimi anni dell'autore. È un libro che andrebbe letto e riletto più volte perché dà una forza inimmaginabile al lettore, trasmessa attraverso la profondità delle sue parole e alla saggezza con le quali Terzani ci ha "accompagnato" nel suo ultimo viaggio.

  • User Icon

    fed

    05/01/2018 17:47:35

    Riletto per la terza volta, e apprezzato il triplo rispetto alla prima. Terzani narra il suo ultimo viaggio, non più da giornalista nè alla ricerca degli indovini, ma un viaggio alla ricerca della cura per il suo tumore. Se all'inizio sarà devotamente rimesso agli "aggiustatori" di un centro all'avanguardia di New York, con il tempo il focus diventa la sua persona e l'equilibrio con l'universo, con cui imparerà a convivere con il male. Un viaggio tra l'atteggiamente razionale e quello irrazionale che tutti un po' coltiviamo.

  • User Icon

    nanni

    16/09/2016 20:01:07

    Mi dispiace andare drasticamente controcorrente e specialmente esprimere un giudizio non positivo su uno scrittore che apprezzo molto; tuttavia il libro mi è sembrato un po' utopistico, con tutte le storie un po' banali delle filosofie trascendentali in genere. Probabilmente non mi entusiasmano i modelli zen, il mantra e così via, ma il libro mi è risultato in alcuni momenti poco scorrevole e quindi, pur dovendomi inchinare all'abilità dello scrittore e ai nobili sentimenti umani, morali e sociali che lo animano, non posso dire di aver goduto della lettura come in altri libri di Terzani mi è capitato.

  • User Icon

    vale

    01/09/2016 11:50:11

    Terzani lodevole! Un'autobiografia raccontata e scritta col cuore in mano. Terzani è stato in grado di trattare, con estrema semplicità, un arduo rapporto tra la medicina tradizionale e alternativa, tra il mondo occidentale e orientale. Occorre avere un animo capace di leggerne la Bellezza più intima e più profonda. Consigliatissimo

  • User Icon

    jacopo

    26/05/2016 11:11:38

    Un libro che ti cambia la vita

  • User Icon

    La Chiavetta

    20/03/2016 22:52:59

    Terzani ci racconta con cura il calvario che vive durante le cure della sua malattia. Il cambiamento esteriore e interiore che lo porta ad allontanarsi dalle sue abitudini, dal suo lavoro, dalla famiglia. Alla ricerca di nuovo io. Il libro é scandito da viaggi affrontati da un continente all'altro. Peregrinazioni che lo porteranno a una lunga serie riflessioni, note e interrogativi sulla medicina, sulla figura del medico: in un raffronto tra cure occidentali e orientali. Interessante, arguto, come tutti i libri di Terzani. Non si smette di sottolinearlo, per chi ama farlo.

  • User Icon

    fiorito nicola detto nikki

    27/06/2013 22:56:02

    ciao!ho letto i libri di Terzani sono tutti speciali!perche' lui va a cercare le minuzie oltre i grandi eventi!questo e' unico perche' ci mostra il suo essere uomo persona che soffre che offre la sua sofferenza e piccolezza umana!un vero insegnamento per tutti noi!ciao nikki

  • User Icon

    sara

    13/05/2013 12:26:32

    Ne ho letti diversi di Terzani, tutti eccelsi, ma questo è speciale.. la seconda parte soprattutto; un inno alla vita, al tornare alle radici, a fermarsi per godere della natura, di quello che abbiamo sotto il naso ogni giorno e non abbiamo il tempo per contemplare. Bravo Tiziano, questo libro è un'ottima eredità...

  • User Icon

    Antonella

    22/03/2013 13:10:38

    il miglior modo per affrontare la morte e la malattia..Terzani scriveva bene, era interessantissimo! i suoi libri sono sempre un viaggio x il mondo e in se stessi..

  • User Icon

    Paolo

    23/11/2012 09:33:35

    Un libro che deve essere letto.Pagine che racconta di un uomo che ha viaggiato una vita,con il corpo e con lo spirito e si prepara all'ultimo della sua vita. Parole e pensieri che commuovono

  • User Icon

    Paolo

    31/08/2012 08:44:49

    L' uomo che vinse ogni sorta di conformismo, e la storia e la morte stessa. Quest' uomo, in questo testo, racconta la sua Pace, quasi una sorta di illuminazione, predicata sempre con un pudico ritegno tipicamente occidentalista. È un' Opera, questa, spesso difficile da accettare. Terzani vola oltre il reale per addattarsi meglio al quotidiano: a quanto pare questo ha funzionato alla grande! Paolo

  • User Icon

    Gecogeco

    09/07/2012 23:02:39

    La vita, la morte, la scienza, la spiritualità. Un libro che stimola molte domande. Leggerlo fa bene alla mente

  • User Icon

    Roberta

    30/05/2012 15:36:55

    Libro stupendo...me lo hanno regalato nel 2004 e tutt'ora è sul mio comodino in compagnia di altri miei libri preferiti...ogni rileggo alcuni passaggi e mi emoziona sempre!

  • User Icon

    emilio

    05/05/2012 11:41:04

    Valutare negativamente un'opera perchè antiamericana, o noiosa e lenta, oppure banale per gli aspetti legati alla malattia significa non avere colto il significato del libro, in cui l'autore, protagonista, NON pecca di protagonismo.Ognuno di noi dovrebbe cercare per prima cosa se stesso, e provare a rispondere subito alla domanda "dove si trova l'anima ?". Se è la figura di Terzani a infastidire, si legga il libro ignorando il nome dell'autore, e si valuti invece come lo spunto di partenza contenga l'invito per il lettore a riflettere (non mi spingo a dire: meditare)sul significato della vita, indipendentemente dalle risposte che ognuno di noi riesce a dare. Terzani non è un genio, non è unico, non è......Grazie, Terzani, per quello che sei stato, e per quello che con la tua esperienza ci hai ricordato.

  • User Icon

    Luigi

    21/01/2012 13:55:40

    Che bel giro di giostra! Un libro sorridente, coraggioso e riflessivo. A distanza di anni lo riapro e lo rileggo ancora. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Gabriele

    04/11/2011 21:08:07

    a quanti abbiano trovato il libro troppo lento e pesante voglio dire che il libro E' lento e tutt'altro che leggero :) è un libro che va letto piano, e in ogni pagina bisognerebbe soffermarsi a riflettere. A volte addirittura ho letto due o tre pagine in un'ora intera! Non è leggero sicuramente, ma solo se non viene preso a piccole dosi, e allora si, diventa piacevole e rilassante. Una lettura che consiglio a tutti, arricchisce la vita.

  • User Icon

    umberto

    09/10/2011 20:21:13

    questo libro va letto e riletto dovrebbe essre un libro da leggere nelle scuole e' il piu' bel libro che abbia mai letto grazie TIZIANO

Vedi tutte le 202 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione