Categorie

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Film di culto generazionale a effetto nostalgia

Trama
Estate 1962. California. Una molteplicità di personaggi (tra cui emergono quattro caratteri) si incrocia nel corso di una notte alla ricerca di una felicità che sembra sempre sul punto di esser colta e che sfugge continuamente di mano. Dei quattro, alla fine, ci è dato di conoscere il futuro: uno morirà in un incidente stradale, uno diventerà scrittore, un altro sarà dato per disperso in Vietnam mentre il quarto farà l'assicuratore.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    I sogni delle storie singole e collettive muoiono all'alba in fondo a "Paradise Road", mentre assieme all'illusioni viene distrutta pure l'auto d'Harrison Ford, auto forse qui per la prima volta usata come simbolo fallico dell'impietoso passaggio all'età adulta. D'allora il teen movie coi rit(ual)i di passaggio non è stato più lo stesso. Epico ed epocale.

  • User Icon

    Ernesto

    16/04/2014 16.07.55

    In compagnia del D.J. Lupo Solitario, l'ultima notte brava di quattro amici nella piccola cittadina californiana trasformata nell'occasione in un enorme Luna Park. Un film che ha fatto storia, e che ha lasciato il segno. Molto probabilmente la fortunata serie televisiva "Happy Days" è nata sulle basi di questo film.

  • User Icon

    Giorgio

    09/02/2009 22.38.37

    Capolavoro dell'immenso George Lucas. Un'America Kennedyana, fa da cornice a 4 storie di altrettanti amici, le cui vite si intrecciano nell'ultima notte da liceali, prima di separarsi definitivamente la mattina dopo. Steve, che all'inizio è smanioso di andare al college, finirà per restaere accanto alla fidanzata piagnucolona; al contrario Curt, in un primo tempo riluttante a partire con Steve, sceglie, complice una delusione amorosa, di salire su un aereo che lo porterà a diventare un famoso scrittore. Terry, lo sfigato del gruppo, trascorre una notte piena di sventure; John il duro, si confermerà campione delle corse clandestine di automobili. Il tutto condito dai mitici brani dei Platters e dei Beach Boys. Uno dei primi film in cui appare Harrison Ford. Assolutamente da vedere!

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    18/09/2007 12.03.45

    un film di un'altra epoca che ha fatto storia...

  • User Icon

    naitsirc

    23/09/2006 11.28.53

    Viene descritta la serata precedente alla partenza dell'aereo per il college e del ballo di fine anno negli anni '50 . Durante una nottata molto movimentata quattro ragazzi molto diversi tra loro decideranno cosa fare del proprio futuro tra incertezze , ripensamenti e folli corse d'auto viene descritta l'inquietudine giovanile in modo ancora attuale . Per tutta la durata del film ci accompagna un ottima colonna sonora a base di rock'n'roll .

  • User Icon

    Aragorn

    25/05/2005 17.38.31

    Gran bel film, gli anni sessanta mi piacciono troppo e Lucas li racconta alla grande in questa pellicola.

  • User Icon

    massimo francini

    04/11/2003 21.49.48

    Il nostro futuro ci può cambiare da un momento all'altro. Solo quello che abbiam fatto e vissuto resta (graffiti) ed è visibile anche dagli altri. Questo film americano (solo nei mezzi) ci pone sempre di fronte a quel che sarà domani e alle conclusioni più impreviste della nostra esistenza. Un Vietnam è sempre alle porte e non potremo far niente per evitarlo.

  • User Icon

    jonathan penderecki

    26/07/2003 18.33.02

    Prima di sprofonadre nella melma supermiliardaria delle Guerre Stellari Lucas si era fatto notare con questo bel ritratto di gioventù americana sull'orlo dell'abisso (il Vietnam, l'inquietudine per il futuro, il gap generazionale), padre degli happy days ma ben poco happy, e dei mercoledì da leone della nostalgia del tempo che fu, del passaggio difficile all'età adulta. Per Lucas un passaggio foriero di cupe nubi all'orizzonte della nostra storia umana (per lui in particolare le cupe vampe di sciocche rivisitazioni fantascientifiche e fumettistiche al gusto di dollaro). Val dunque la pena, per i giovani ma anche per i nostalgici, fare un tuffo nel disincanto, chè, come dice il saggio, la gioventù passa presto.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Universal Pictures, 2003
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Portoghese; Danese; Ceco; Ungherese; Olandese; Tedesco; Finlandese; Svedese; Norvegese; Polacco; Turco
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); filmografie; note di produzione