American psycho - Bret Easton Ellis - copertina

American psycho

Bret Easton Ellis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Giuseppe Culicchia
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 gennaio 2014
Pagine: 522 p.
  • EAN: 9788806219253

64° nella classifica Bestseller di IBS Libri Gialli, thriller, horror - Thriller e suspence - Thriller

Salvato in 472 liste dei desideri

€ 13,30

€ 14,00
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

American psycho

Bret Easton Ellis

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


American psycho

Bret Easton Ellis

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

American psycho

Bret Easton Ellis

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 14,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo insieme terribile e comico.

Patrick Bateman è giovane, bello, ricco. Vive a Manhattan, lavora a Wall Street, e con i colleghi Timothy Price, David Van Patten e Craig McDermott frequenta i locali più alla moda, le palestre più esclusive e le toilette dove gira la miglior cocaina della città, discutendo di nuovi ristoranti, cameriere corpoduro ed eleganza maschile. Secondo Evelyn Richards, la sua giovane, bella e ricca fidanzata, Patrick Bateman è «il ragazzo della porta accanto». Ma la vita del protagonista di Amrican Psycho è scandita da altre ossessioni. Quando le tenebre scendono su New York, Patrick si trasforma in un torturatore omicida, freddo, metodico, spietato. Al punto da incarnare l'orrore. Con American Psycho Bret Easton Ellis ha scritto il libro che meglio di ogni altro racconta gli anni Ottanta. Un decennio che, ora lo sappiamo, non è stato semplicemente una parentesi, ma l'inizio di qualcosa. Così, questo viaggio senza ritorno nella follia e nella spersonalizzazione a base di immagini patinate e ultraviolenza non ci parla solo di un «eroe» e del suo tempo, ma finisce per rappresentare noi stessi e i nostri giorni. E anche quelli che verranno. (Giuseppe Culicchia)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,94
di 5
Totale 18
5
8
4
6
3
1
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    roberto

    28/11/2020 18:11:53

    Un libro fondamentale per capire gli anni 80, il loro cannibalismo selvaggio. Personaggi ridotti a modelli/e che indossano abiti firmati, personalità annullate, iperviolenza improvvisa e immotivata. palp, battute fulminanti, infinti locali notturni, soldi, cocaina, il sogno di wall street interpretato da un pazzo sadico. Da leggere!

  • User Icon

    mauro

    27/07/2020 13:03:46

    Mi ha deluso. Mi sono costretto a leggere fino alla fine per capirne il senso. Ho trovato sicuramente una critica al momento storico dove l'unico metro di valutazione era il guadagno (non che oggi non sia così) e l'espressione di una personalità, deviata dalla ricerca della perfezione e dall'abuso di sostanze stupefacenti che cerca, attraverso la sofferenza altrui, di manifestare la sua superiorità e al tempo stesso la sua insicurezza. ho trovato le descrizioni degli omicidi troppo calcati ma interessanti i capitoli sui gruppi musicali.

  • User Icon

    Simone

    14/05/2020 21:39:55

    Bel romanzo. Lo lessi qualche anno fa e mi prese sin da subito. Consigliato.

  • User Icon

    Roby74

    28/04/2020 13:15:37

    Per gli amanti del genere, questo romanzo è una spietata rivelazione psicologica e non mi spiego come posso essermelo lasciato scappare per tanti anni! Non ho mai visto nemmeno il film, anche se ora la curiosità è tanta. Quello che agli occhi di amici e colleghi è definito il "ragazzo della porta accanto", si trasforma di notte in uno spietato torturatore omicida che arriva a spersonalizzare a tal punto le proprie vittime da renderle irriconoscibili ai suoi stessi occhi. Nulla è lasciato al caso. I continui riferimenti ai marchi di abbigliamento o a tutto ciò che di superficiale c'è nella ricca e insignificante vita dei personaggi raccontati non è privo di senso; è invece creato ad hoc per scandire la disinvoltura e la pochezza con cui le persone vengono identificate in base ad aspetti superficiali, rendendole indistinguibili le une dalle altre. La prosa incalza a ritmi serrati ed estenuanti, raggiungendo momenti di macabro orrore. Non nascondo di aver volutamente oltreppassato qualche pagina in cui la descrizione degli orrori era davvero troppo dettagliata ed è questo che mi costringe ad una valutazione ottima ma non eccellente. Tuttavia, il senso di disorientamento e di rifiuto che ho provato mi ha fatto nello stesso tempo riconoscere l'eccelsa bravura narrativa dell'autore nel rendere le scene tanto vicine e tangibili. Folle e spregiudicato. L'incarnazione, ovviamente qui portata all'eccesso, del dualismo e della complessità dell'essere umano!

  • User Icon

    Giulia L.

    20/09/2019 12:34:55

    Libro eccellente, disarmante e a tratti sconcertante, scritto in una prosa magnifica. Da rileggere per comprenderne la profondità.

  • User Icon

    anna

    23/06/2019 16:39:05

    Il capolavoro assoluto di uno dei guru del post moderno americano. Violenza estetica e sapori anni 80.

  • User Icon

    Roberta

    07/03/2019 14:31:45

    Romanzo assurdo, ma mi è piaciuto molto di più di quanto non mi aspettassi. L'aspetto più delirante forse è proprio l'incapacità, o il rifiuto, di riconoscere le persone, le quali vengono identificate in base al loro abbigliamento o ad altre caratteristiche superficiali, ma costantemente confuse le une con le altre, in una girandola di nomi e marchi priva di senso.

  • User Icon

    Stella

    10/01/2019 15:58:16

    Ho amato questo libro, é incredibile la sensazione di disagio che riesce a trasmettere e la frenesia della mente. Molto particolare all'inizio comprenderne la struttura, ma tutto ha un senso. Consigliatissimo

  • User Icon

    Patrick Bateman

    20/12/2018 10:47:01

    Può risultare noioso a causa di certe descrizioni. In realtà, quest'ultime, fanno proprio parte del significato del libro e che lo scrittore vuole comunicare attraverso la vita di Patrick.

  • User Icon

    andrea

    19/11/2018 12:46:34

    Quarta di copertina "Un romanzo insieme terribile e comico"...ecco sul comico ci sarebbe qualcosa da dire,ma sul terribile sono pienamente d'accordo. incredibile la piattezza e l'inutilità di questo libro. Un elenco interminabile ed insopportabile di marche e modelli di ogni abito e oggetto che neanche Grazia o Vanity fair. Lo "psycho" ridotto a qualche frase ogni tanto buttata là a caso ogni tot di capitoli (e neanche con tanta logica). Imbarazzanti i dialoghi, imbarazzante la trama, noioso, inutile superfluo e superficiale. Ne ho letti di libri brutti...ma questo entra di diritto nella mia top 5 delle peggiori nefandezze letterarie.

  • User Icon

    Silvia Fornabaio

    23/09/2018 20:27:39

    Bellissimo libro

  • User Icon

    Romeo Baffi

    22/09/2018 16:21:48

    Che botta! Il libro di Bret Easton Ellis è qualcosa di inimmaginabile anche dopo la visione del film: l'escalation della storia, la potenza delle immagini, la degradazione del protagonista... non voglio anticipare nulla, ma parliamo di doti scrittorie rare, di una perla in una produzione tutta, quella dello scrittore statunitense, di alto livello. Ma American Psycho è qualcosa di più. La scelta di una descrizione nevrotica della vita cui si appiglia il protagonista per ancorare al fatuo della moda, in particolare, la sua identità in progressivo sgretolamento è, ad esempio, semplicemente fuori parametro per riuscita. E scopriamo che il mostro può essere nascosto in ognuno, che lo spazio temporale che ci separa dai 'reaganiani' anni '80 della storia americana, non sono che un dettaglio, le profondità dell'animo dell'uomo lo trascendono.

  • User Icon

    Fabio

    20/09/2018 17:56:36

    Crudo, violento ma anche dannatamente intrigante. È un libro adatto a stomaci forti. Sconsiglio la lettura sui mezzi pubblici. Il tuo vicino potrebbe pensar male di te :) A suo modo rimane un capolavoro.

  • User Icon

    n.d.

    25/05/2018 10:26:32

    Non l'ho ancora letto. Sono quindi impossibilitato ad esprimere giudizi.

  • User Icon

    Andrea

    05/01/2018 17:49:12

    Bisogna ricordarsi innanzitutto che questo è un libro su un soggetto PSICOPATICO,(solo secondariamente è una critica agli anni 80 e yuppismo)e la bravura di Ellis sta proprio nel trasmettere la psicopatologia del protagonista in quasi tutte le sfumature possibili con il mezzo scritto,utilizzando tutto il possibile per farlo: Tono,punteggiatura,stacchi improvvisi,interruzioni etc....tanto che davvero alla fine sembra un diario di uno Psicopatico.quale intende essere. Le descrizioni delle violenze NON sono inverosimili,andate a vedere le azioni di Serial Killer psicopatici realmente esistiti(Ed Gein,Deamer,etc) e vedrete che non c'è limite alle torture esistenti purtroppo. Ho notato che questo libro è riuscito poco gradito sopratutto al genere femminile,comprensibilmente,tuttavia il caso a parer mio richiede una doppia valutazione,una soggettiva(può intrattenere o meno) e una obbiettiva sulle capacità di Ellis. Per quanto mi riguarda,trovo sia assolutamente per STOMACI forti,mi ha messo a dura prova, e serve pazienza per quanto riesce a essere disturbante. Tuttavia non posso non sottolineare la tensione data dall'imprevedibilità della trama al di la delle ripetizioni necessarie a sottolineare la patologia del protagonista(vestiti marche etc) e in ogni caso,la assoluta originalità e genialità di questo romanzo. Uno PSYCHOromanzo,per eccellenza.

  • User Icon

    Elias81

    26/07/2017 14:26:46

    Sicuramente un capolavoro, ma non per tutti; la follia del protagonista è descritta in maniera eccelsa e rispecchia quella di molti serial killer, mentre per quanto riguarda la sua cerchia di conoscenze si può dire che non siano molto diversi da lui (escluso l'hobby dell'omicidio) e sembrano tutti uguali al punto che si fa fatica a distinguerli l'uno dall'altro. Il romanzo è scorrevolissimo ed è dffcile staccarsi, ma estremamente violento; Patrick commette una tal serie di atrocità che leggerle è quasi una violenza contro se stessi ed io stesso ho faticato a reggerle in alcuni punti. Per me questo libro dovrebbe essere vietato a tutti minori, mentre agli adulti lo consiglio a patto dii avere lo stomaco adatto.

  • User Icon

    Manuel

    30/04/2016 15:09:50

    Ripetitivo, violento in maniera assurda e a volte (spesso) completamente sensa senso. Soltanto in poche pagine ho trovato piacevole questo libro.

  • User Icon

    stefano

    05/02/2015 17:44:43

    Si è scritto e detto molto su questo romanzo. Una terrificante metafora del mondo della finanza, nella quale l'uomo diventa un mostro, che tutto divora e tutto distrugge. Una denuncia formidabile nei confronti dell'Impero Americano. Una New York infernale e crepuscolare, dove si annidano, dentro grattacieli uffici ultramoderni, gruppi di uomini eroinomani, erotomani, viziosi ed egoisti, megalomani che vivono in funzione dei soldi da cancellare ogni remora o timore o rispetto per raggiungere, con ogni mezzo possibile, i loro obiettivi personali. Uno stile unico, Un talento fantastico che ha fatto scuola.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente
  • Bret Easton Ellis Cover

    (Los Angeles 1964) scrittore statunitense. Si è imposto giovanissimo all’attenzione internazionale come esponente del minimalismo con il romanzo Meno di zero (Less than zero, 1985), ritratto disincantato della devastazione spirituale di una generazione (la cosidetta «MTV generation») nel paradiso californiano. Dopo Le regole dell’attrazione (Rules of attraction, 1987) ha pubblicato il controverso e discusso American psycho (1991), di cui è protagonista un broker di Wall Street - il volto impeccabile dell’America reaganiana - che di notte si inabissa nelle proprie perversioni infernali. Un criminale psicopatico perseguita anche lo scrittore protagonista di Lunar Park (2005), inquietante storia dai risvolti horror, imperniata sul difficile rapporto padre-figlio. Imperial bedrooms (2010) ripropone... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali