Salvato in 52 liste dei desideri
American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana
9,72 € 18,00 €
LIBRO USATO
Usato di: Libraccio venduto da IBS
+10 punti Effe
18,00 € 9,72 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,72 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
LOMELLIBRO
18,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
17,10 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LOMELLIBRO
18,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
17,10 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,72 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Chiudi
American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana - Chris Kyle,Jim De Felice,Scott McEwen - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Tra il 1999 e il 2009 Chris Kyle, membro dei Navy SEAL degli Stati Uniti, ha fatto registrare il più alto numero di uccisioni a opera di uno sniper di tutta la storia militare americana. I suoi compagni d'armi, che ha protetto con precisione letale dall'alto dei tetti e da altre postazioni invisibili durante la guerra in Iraq, lo chiamavano "la Leggenda". Per i nemici, invece, era semplicemente al-Shaitan Ramadi, il diavolo di Ramadi. Texano di nascita, Chris impara a sparare da ragazzo, andando a caccia con il padre. Dopo aver fatto il cowboy e aver partecipato a diversi rodei, decide di arruolarsi nei SEAL e viene subito catapultato in prima linea nella "guerra al terrore" intrapresa dall'amministrazione Bush dopo l'11 settembre 2001. "American Sniper" è l'autobiografia di un guerriero che rimpiange di non aver ucciso più nemici, ma, al tempo stesso, non nasconde la drammaticità dell'esperienza bellica. Il racconto delle sue imprese si intreccia alle pagine dedicate alle vicende più strettamente private. Sino alla sofferta decisione di congedarsi, per diventare "un bravo papà e un buon marito", e per aiutare, i reduci in difficoltà e abbandonati a se stessi. Sopravvissuto a battaglie, imboscate e trappole di ogni genere, Chris Kyle troverà prematuramente la morte proprio per mano di un giovane veterano afflitto da disturbo da stress post-traumatico un anno dopo l'uscita dell'edizione originale di questo libro.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
2 dicembre 2014
352 p., ill. , Rilegato
9788804650652

Valutazioni e recensioni

3,43/5
Recensioni: 3/5
(14)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(5)
2
(1)
1
(2)
marco
Recensioni: 5/5

Libro decisamente ben riuscito. Lo scrive un truce cecchino esaltato dell’esercito americano. E non poteva uscire altro se non questo. Un racconto fatto di violenza, quella che Kyle agisce ogni giorno con impegno e dedizione, di cattiveria, quella che lo guida e di cui è intriso il suo spirito, di patriottismo, quello dietro cui si nascondono tutti coloro che agiscono schifezze di ogni sorta affermando di farlo per servire il loro paese, di armi, le migliori amiche di Kyle, di ossessioni, quelle di Kyle per il suo ruolo, per la sua voglia di uccidere e di stare sempre in adrenalina, di abbandono, quello di Kyle verso la sua famiglia, verso una moglie e verso due figli, messi al mondo senza minimamente farsi carico di ciò che questo ha comportato. Credo sia un bel libro nel senso che rappresenta bene quello che voleva raccontare: la ripetitività delle azioni di guerra, l’abitudine alla morte, l’intensità dell’adrenalina a cui Kyle non può rinunciare, per nulla.

Leggi di più Leggi di meno
Dario
Recensioni: 3/5

AMERICAN SNIPER non soffre di troppo reazionarismo o militarismo, benché esista anche quello in questa pellicola, e forse è proprio questa ulteriore prospettiva non antimilitarista a dare nuova energia alle idee fondamentalmente copiate dal genere di guerra moderno.

Leggi di più Leggi di meno
Wolverine
Recensioni: 5/5

La guerra narrata dagli occhi di chi l'ha vissuta in prima persona. Non è certo una narrazione edulcorata, ma una narrazione vera. L'autore ci porta per mano e ci trasmette il suo stato d'animo e quello di chi aspetta. Libro promosso a pieni voti!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,43/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(5)
2
(1)
1
(2)

Conosci l'autore

Chris Kyle

1974

Il suo soprannome è "la Leggenda" ed è stato istruttore e capo del Team Three dei corpi speciali della marina statunitense (SEAL).

Jim De Felice

Autore di numerosi thriller militari, tra le sue pubblicazioni ricordiamo Omar Bradley: General at War e American Sniper, scritto in collaborazione con Chris Kyle e Scott McEwen.

Scott McEwen

1961

Scott McEwen è nato nel 1961 ed è cresciuto nei monti dell'Oregon. Dopo la laurea in Oregon ha studiato e lavorato a Londra e ora esercita la professione di avvocato a San Diego, in California. Esperto di storia militare, ha raccontato in American Sniper la biografia di Chris Kyle, il più letale cecchino della storia degli Stati Uniti. Dal libro, pubblicato in Italia da Mondadori (2014), è stato tratto il film con Clint Eastwood che ha ottenuto il maggiore incasso in USA nel 2014. Insieme a Thomas Koloniar ha pubblicato Sniper Elite (Mondadori 2015), Target America (Mondadori 2016), Shadow sniper (Mondadori 2017) e Ghost Sniper (Mondadori 2018).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore