L' amico ritrovato

Fred Uhlman

Traduttore: M. G. Castagnone
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 92 p., Brossura
  • EAN: 9788807880735
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,78

€ 5,95

€ 7,00

Risparmi € 1,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ninonux

    13/12/2017 13:38:42

    Si legge in un giorno, ti resta dentro per tanto tempo. Un flebile grido di speranza in mezzo al frastuono assordante dell'odio e della follia della guerra e della Shoah.

  • User Icon

    Bookworm

    23/03/2016 08:09:34

    Concordo con violoncella. A mio parere, durante la lettura di questo romanzo breve ci si dovrebbe concentrare maggiormente sulla situazione della Germania anni Trenta, che fa da sfondo e influenza l'amicizia dei due protagonisti, che altrimenti avrebbe avuto esito diverso.

  • User Icon

    marco50

    04/03/2016 17:05:10

    Bello bello bello si legge tutto di un fiato lo consiglio a tutti una storia di amicizia vera

  • User Icon

    vidal

    13/06/2015 07:55:41

    Un piccolo capolavoro che resta negli anni. A dimostrare che i sentimenti, malgrado le chine sociali e morali, non cambiano.

  • User Icon

    violoncella

    17/05/2015 07:21:28

    Sicuramente un libro di poche pagine non riesce a rapirti all'interno della storia come un romanzo,almeno per quanto mi riguarda,ma come tutte le opere ambientate in quel periodo merita di essere letta. Molto bello il capitolo finale,dove è contenuta tutta la sofferenza dell'autore,che anche dopo molti anni non potrà mai cancellare.

  • User Icon

    Manolita

    17/01/2015 18:02:16

    Romanzo di grandissimo valore narrato con semplicità. Tutti dovrebbero leggerlo.

  • User Icon

    Valentina

    29/08/2014 18:21:25

    Tolti i mille nomi tedeschi direi che è un libro che dovrebbe far capire alcuni valori.

  • User Icon

    giorgio g

    30/06/2014 09:55:42

    Un breve capolavoro: in meno di cento pagine è racchiusa la storia dell'amicizia tra due adolescenti negli anni che hanno preceduto la seconda guerra mondiale, quando nessuno si aspettava la tempesta che si sarebbe abbattuta sul mondo, eccettuati forse i genitori del protagonista che lo fanno fuggire dalla Germania. Finita la guerra, questi viene a sapere quasi per caso qual è stato il destino del suo unico amico dei tempi del liceo... e qui mi fermo per non guastare la sorpresa del lettore al quale raccomando vivissimamente di leggere il piccolo capolavoro (scusate se mi ripeto!).

  • User Icon

    Carla

    15/05/2014 11:38:54

    Ma è davvero un libro sull'amicizia o la vera protagonista è la "storia"? Quel periodo assurdo di discriminazioni e intolleranza che nella seconda guerra mondiale fece perdere dignità e umanità agli uomini. Perché questo è lo scenario. Inscindibile dagli accadimenti dei protagonisti che non scelgono il loro destino ma che da esso vengono travolti come milioni di altre persone in quel periodo.

  • User Icon

    alain

    09/04/2014 11:31:23

    Appena finito di leggere. Primo di una trilogia,(Un'anima non vile-Niente resurrezione) Ambientato nel periodo dell'olocausto. Germania 1933.Hans figlio di un medico ebreo,Konradin figlio di una ricca famiglia aristocratica.Tra i due nasce un'amicizia del cuore,un'intesa perfetta e magica.

  • User Icon

    Annarita

    19/03/2014 21:44:03

    E' un libricino prezioso. Poche pagine e poche semplici parole per raccontare l'intensità e la sincerità di un'amicizia adolescenziale spezzata dai pregiudizi razziali e dall'orrore del nazismo. Fred Uhlman ha scritto in prosa una raffinata e commovente poesia. Ha narrato il sentimento profondo nato tra un ragazzo ebreo ed uno cristiano e lo ha fatto utilizzando con grande umiltà e verità le parole del cuore dei due giovani. Due giovani colti nel momento in cui si preparavano alla vita adulta, colmi di importanti ideali e solenni progetti, determinati ed ansiosi di lasciare la loro impronta nel mondo fino a che la disillusione e la crudezza della vita degli adulti non li ha privati del loro futuro e della speranza. Molto bello.

  • User Icon

    Rita

    13/02/2014 19:24:12

    Conservare sempre la semplicità e l'innocenza di un bambino per opporsi alla violenza e all'ingiustizia delle sopraffazioni. Da una delle più grandi tragedie storiche,lo sterminio degli ebrei,una storia di amicizia che forma nei lettori adolescenti e fortifica nei lettori adulti valori da difendere ad ogni costo.

  • User Icon

    NIK91

    27/08/2013 12:13:07

    Un libro delicato, incantevole, che nelle sue poche pagine riesce a farti capire il senso della vera amicizia, stupenda la frase finale...

  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    29/03/2013 17:46:39

    La storia delicata ma intensa di una Amicizia Vera, che dovrebbe essere conosciuta da tutti per il suo stupendo ed universale messaggio di fratellanza.

  • User Icon

    Alessandro

    05/02/2013 18:37:15

    Meraviglioso e unico piccolo capolavoro....la narrazione,semplice e scorrevole,si intreccia nell'amicizia di due ragazzi uno ebreo tedesco e uno appartenente a una famiglia nobile e di antico prestigio con un finale davvero inaspettato

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione