Amleto.Testo inglese a fronte - William Shakespeare - copertina

Amleto.Testo inglese a fronte

William Shakespeare

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: A. Lombardo
Editore: Feltrinelli
Edizione: 19
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: XII-320 p., Brossura
  • EAN: 9788807900426

nella classifica Bestseller di IBS Libri Classici, poesia, teatro e critica - Letteratura teatrale - Drammi di Shakespeare

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,20

€ 9,00
(-20%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Amleto.Testo inglese a fronte

William Shakespeare

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Amleto.Testo inglese a fronte

William Shakespeare

€ 9,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Amleto.Testo inglese a fronte

William Shakespeare

€ 9,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La vicenda che Shakespeare doveva mettere in scena era, senza mezzi termini, il rapporto di una mente umana con la vita, e il suo problema, allora, era quello di far muovere Amleto, con la sua "prodigiosa consapevolezza" (Henry James), su un terreno adeguato al personaggio e alla sua ricerca. Poiché tutta la vita doveva essere messa in discussione, sottoposta all'analisi, al dubbio di un Amleto che è l'unico moderno, Shakespeare crea una struttura supremamente elastica e comprensiva, capace di abbracciare pianto e riso, ragione e follia, amore e odio; di passare da un universo domestico a un paesaggio sconfinato, da un salone di corte a un campo militare, da una fortezza a un cimitero. Se bene guardiamo l'Amleto, vediamo come ogni esperienza umana vi venga rappresentata. Tutta la vita; e più ancora: la vita vista come immagine di se medesima, come teatro.
4,62
di 5
Totale 13
5
8
4
5
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giacomo

    09/05/2019 08:39:21

    Che dire. Come commentare un Classico? Comunque una lettura integrale del testo originale non è x tutti. Ma Amleto è molto di più del ..essere o non essere....Da leggere

  • User Icon

    Raffy

    11/03/2019 22:22:38

    Una storia senza fine. Di pazzia, di amore, di onore. Da leggere almeno una vita nella vita. Il testo inglese a fronte inoltre é molto utile per capire lo stile di Shakespeare. Ofelia é uno dei personaggi più interessanti della letteratura inglese, vi sfido a non innamorarvene

  • User Icon

    Gianni

    11/03/2019 21:42:07

    La storia, Amleto i personaggi che lo contornano e che contorno non sono, fato, destino, scelta, in questo pezzo teatrale vi è un modo con tutte le sue sfumature. L'essere umano che recita sé stesso perdendosi nel magma del dubbio, dell'azione e dell'inazione, Amleto è in ciascuno di noi.

  • User Icon

    Elvinia

    11/03/2019 05:36:01

    Se avete il minimo desiderio di contestualizzare la celeberrima citazione "essere o non essere, questo è il problema", vi consiglio vivamente di farlo il prima possibile! Vi ritroverete subito catapultati all'interno del castello di Elsinor, cuore della Danimarca feudale, a condividere i dubbi e le incertezze del delfino Amleto, personaggio che racchiude in sé numerose sfaccettature dell'animo umano. Questa tragica rappresentazione teatrale si sviluppa interamente intorno a questo "folle" personaggio, simbolo dell'uomo moderno e della incomunicabilità che caratterizza i rapporti umani dall'alba dei tempi.

  • User Icon

    Anna

    10/03/2019 18:44:52

    Non si può scrivere una recensione di “Amleto”. È come cercare di scrivere una recensione sulla “Divina Commedia” o sull’”Odissea”. Sto studiando per un articolo su “Amleto” con la competenza di Nadia Fusini sul teatro elisabettiano, l’analisi è talmente stratifica che non trovo le parole per parlare nemmeno della mia esperienza di lettura di questa tragedia. Capisco più chiaramente, comunque, quando Pirandello scriveva che Amleto è Oreste moderno, “lo strappo nel cielo di carta”. Se Oreste opera secondo le regole del suo mondo, in cerca della giustizia, Amleto cerca amara vendetta, è contratto nella disperazione, nella follia forse, che lo sospinge anche all’autodistruzione. È un eroe malinconico, come lo racconta Nadia Fusini, una malinconia che è sintomo del pensiero “in Inghilterra sono tutti folli”. Amleto è fuori posto in una corte di infidie e maschere, è circondato da uomini striscianti: gli uomini di valore periscono al pari degli assassini. E le istanze di giustizia si tramutano in una spinta alla morte, di cui rimane poco più che il dolore.

  • User Icon

    cesare

    08/03/2019 20:41:21

    Una delle tragedie più belle e conosciute in tutto il mondo da cui sono stati tratti romanzi e film, Amleto narra la storia di un giovane ragazzo che dopo la morte tragica del padre riceverà la visita del suo fantasma. Il protagonista, dopo aver scoperto cosa sia veramente accaduto al genitore, elaborerà un piano per vendicarsi ma non sa che tutto questo lo porterà ad una terribile fine. Lo stile della tragedia è aulico e per questo non credo sia un’opera adatta a tutti o a chi sia approccia per la prima volta alla lettura. I termini sono molto ricercati mentre le scene sono ben descritte. Sarebbe bello vedere una rappresentazione di quest’opera davvero grandiosa.

  • User Icon

    Elisa

    08/03/2019 14:18:21

    Un’opera teatrale breve, che affronta con incanto tematiche che riescono ad essere a tratti ancora attuali. Componimento shakespeariano tra i più noti e discussi, tratta dei folli piani di vendetta del principe Amleto, offeso nel cuore e nella ragione, nell'orgoglio e nella dignità. Con furbizia egli scova l'assassino del suo defunto padre, ma la tragedia trionfa prima che egli possa portare a termine i suoi piani. Innumerevoli i temi affrontati in quest’opera unica nel suo genere.

  • User Icon

    Marika

    30/12/2018 00:35:14

    Non si può esaurire in poche righe la recensione di un testo simile. Sicuramente è un’opera che DEVE essere letta.

  • User Icon

    Marika

    22/12/2018 21:53:25

    Da leggere. Assolutamente.

  • User Icon

    Antonio

    12/12/2018 21:08:53

    Edizione splendida

  • User Icon

    angela

    22/09/2018 16:36:32

    Per poter recensire questo libro nella sua interezza ci vorrebbe ben più di una settimana, o anche di un mese. Per questo preferisco parlare dell’argomento che più mi ha colpito, che mi ha spinto ad acquistare questo libro: Ofelia. Ofelia non è un personaggio qualunque, non è banale, è un personaggio shakespeariano a tutti gli effetti, è una donna dolce e forte che ha sofferto così tanto fino alla follia. I passi del libro che preferiscono sono proprio legati alla figura di Ofelia

  • User Icon

    adriana

    21/09/2018 16:02:47

    Shakespeare con l'Amleto ci dona quello che è un meraviglioso affresco della natura umana, Amleto come personaggio racchiude in sé numerose sfaccettature della natura umana. Tutto ruota attorno ad Amleto e ai suoi problemi, è lui il motore della tragedia. Amleto è anche visto come il motore del romanticismo, perché essenzialmente Amleto sembra essere afflitto da un ''male di vivere'' che lo rende un pessimista. Altro tema fondamentale è quello della follia, Amleto utilizza quest'ultima come mezzo per la sua vendetta, nonostante egli non riesca a decidersi ad attuarla. Con questo dramma Shakespeare sembra aver segnato l'inizio del dramma moderno in cui l'uomo è messo al centro di questo meraviglioso sistema, che è il teatro, considerato da Amleto strumento di indagine della realtà per eccellenza.

  • User Icon

    Gb

    18/09/2018 14:48:50

    È una splendida edizione ottimamente tradotta. Se si legge quest'opera si comprende veramente quanto Shakespeare sia stato geniale.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • William Shakespeare Cover

    Nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, studiò nella scuola di Stratford, che dovette forse abbandonare per sopravvenute ristrettezze economiche. A 18 anni si sposò con la venticinquenne Anne Hathaway da cui ebbe subito la prima figlia Susan, causa delle affrettate nozze, e nel 1585 i due gemelli Judith e Hamnet, morto poi nel 1596. Fino al 1592 non ci sono notizie attendibili; certo è che a questa data aveva ormai lasciato famiglia e paese natio per trasferirsi a Londra, dove era in contatto con l’ambiente degli University Wits. Nel periodo della peste (1593-94) scrisse due opere poetiche dedicate al duca di Southampton:... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali