L' amore ai tempi della neve

Simon Sebag Montefiore

Traduttore: S. Bogliolo
Editore: TEA
Collana: Le rose TEA
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 aprile 2016
Pagine: 433 p., Brossura
  • EAN: 9788850242528
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

«Uno splendido romanzo che avvince e commuove profondamente.» - Daily Telegraph

Mosca 1945: mentre Stalin si appresta a festeggiare la vittoria sui nazisti insieme ai suoi più stretti collaboratori, poco distante risuonano due spari. Un ragazzo e una ragazza vengono trovati morti su un ponte: non sono persone qualsiasi, bensì appartengono a due delle famiglie più influenti e più vicine a Stalin e frequentano entrambi il collegio più esclusivo dove studia tutta la nuova élite politica e intellettuale dell'Unione Sovietica. Si tratta di un omicidio? Di un doppio suicidio? Di una cospirazione contro lo Stato? Le indagini si svolgono sotto il diretto controllo di Stalin, che fa interrogare i compagni di scuola costringendoli a testimoniare contro i loro amici, i loro fratelli e i loro stessi genitori, in una terribile caccia alle streghe che porta alla luce amori illeciti e segreti famigliari e in cui il più piccolo sbaglio può significare una condanna a morte...

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    NANNI

    06/01/2015 10:29:02

    In questo volume, così come nell'altro romanzo, Sasenka, l'autore ha la caratteristica di iniziare in maniera superficiale e fastidiosa, insomma, da romanzo rosa; ma poi, mano a mano che la vicenda si dipana, il racconto si fa appassionante e coinvolgente, i personaggi acquistano vita, e anche i riferimenti storici diventano interessanti e fanno riflettere davvero.

  • User Icon

    simo75

    25/06/2014 08:56:56

    Questo libro, come il precedente dello stesso autore, "Sasenka", mi è piaciuto molto. Un banale gioco teatrale interpretato dal potere Russo dell'epoca in una vera e propria cospirazione ai danni del Partito, con conseguenze terribili per molte persone innocenti. Storico, avvincente, romantico. Bravo Montefiore!

  • User Icon

    silvia

    08/01/2014 22:38:23

    si legge molto velocemente perché è davvero intrigante la trama che racconta un pezzo di storia della russia tanto assurdo quanto affascinante. però sinceramente mi aspettavo di più, nel senso che l'intrigo di fatto non si chiude e resta un po' tutto appeso alle dinamiche del tempo e non è legato a un twist della storia in sé...!

Scrivi una recensione