L' amore fa male di Mirca Viola - DVD

L' amore fa male

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Mirca Viola
Paese: Italia
Anno: 2011
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Germana è una attrice disoccupata e amante di Massimo, ricco avvocato. Per caso, incontra l'affascinante Gianmarco, col quale intreccia una coinvolgente storia d'amore. Intanto l'amica Elisabetta invita Germana a fare un viaggio in Sicilia. Durante la vacanza, tra le due donne si rinsalda il rapporto di amicizia, proprio mentre affiorano per entrambe una serie di risvolti inaspettati e crude verità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,6
di 5
Totale 5
5
1
4
0
3
2
2
0
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marco

    13/05/2012 17:20:57

    Questo voto va alla donna che si fa chiamare Cristina,che con cattiveria gratuita ha fatto un cammento sul film Sicuramente è una povera frustata che non capisce niente di cinema

  • User Icon

    Raphael

    05/05/2012 15:56:11

    all'inizio ero un po scettico a guardarlo poi quando il regista affronta il problema dell'omosessualità, mi ha convinto per la come ha trattato l'argomento con delicatezza, e con tanta sofferenza

  • User Icon

    Lorenzo

    05/05/2012 15:33:34

    Vedendo questo film mi sono reso conto quanto posssa far male l'amore quando finisce. esso ti fa riflettere, soprattutto il protagonista maschile nel mentire alla moglie e all'amante diventa puerile. Un buon film, onesto e semplice.

  • User Icon

    roberta

    05/05/2012 15:26:28

    a me questo film è piaciuto molto, affronta il tema dell'amore e del tradimento e non è scontato. Le attrici sono brave in particolare Nicole Grimaudo.

  • User Icon

    cristina

    25/04/2012 18:07:59

    L'ennesima commedia (o era un film drammatico?) all'italiana, con i soliti attori noti del nostro cinema che alternano buoni film a insulsaggini come questa. Un titolo suggestivo ma che non mantiene le promesse. Sostanzialmente una storia di amori paralleli, amicizia e tradimenti. Personaggi piatti, nessuna emozione. Si dimentica presto, appena finito di vedere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: Koch Media, 2012
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Stefania Rocca Cover

    Attrice italiana. Occhi azzurri, slanciata, bellezza vagamente androgina, esordisce sul grande schermo con il piccolo ruolo di Valeria nel dramma cronachistico Poliziotti (1994) di G. Base facendosi notare da pubblico e critica. Seguono interpretazioni più complesse e di maggior pregio sia in ambito cinematografico sia, soprattutto, televisivo. È la seducente esperta di informatica nel fantascientifico Nirvana (1997) di G. Salvatores, intrigante e disinibita nel massmediologico Viol@ (1998) di D. Maiorca, maliziosa Jacquanetta nella commedia musicale dagli echi shakespeariani Pene d’amor perdute (1999) di K. Branagh, intensa e passionale protagonista del drammatico Rosa e Cornelia (2000) di G. Treves, sensuale agente immobiliare che fa perdere la testa al protagonista di L’amore è eterno finché... Approfondisci
  • Paolo Briguglia Cover

    Attore italiano. Uno dei volti più noti della sua generazione, attivo anche in ambito televisivo, esordisce in The Protagonists di L. Guadagnino (1999), docufiction sospesa tra inchiesta e riflessione metalinguistica. Si rivela al grande pubblico nell’intenso ruolo di Giovanni Impastato, fratello di Peppino nel film di M.T. Giordana I cento passi (2000). Subito dopo ottiene due parti da protagonista: lo studente piccolo-borghese alle prese con l’ambiente nobiliare e la sudditanza intellettuale nei confronti di Tomasi di Lampedusa in Il manoscritto del principe (2000) di R. Andò e quello che precipita volontariamente nell’inferno della seconda guerra mondiale in El Alamein - La linea del fuoco (2002) di E. Monteleone. La pulizia dei tratti e la delicatezza della figura finiscono per associare... Approfondisci
Note legali