L' amore mi chiede di te - Lucrezia Scali - ebook

L' amore mi chiede di te

Lucrezia Scali

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,2 MB
Pagine della versione a stampa: 313 p.
  • EAN: 9788822712929
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 3,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'autrice del bestseller Te lo dico sottovoce

Roccamonte è una cittadina tranquilla, dove non succede mai molto. Per questo fa notizia anche l’apertura di una tisaneria: a gestirla è Selva, una ragazza arrivata da poco in paese. Considerata strana sin da piccola, per i suoi gusti diversi dalle coetanee, Selva ha un dono particolare: è brava ad aiutare chi è in difficoltà. Per qualsiasi problema, lei ha pronto un rimedio a base di erbe. Enea è il primo cittadino di Roccamonte: disponibilissimo con tutti, gentile e cordiale. Eppure assolutamente restio a lasciarsi coinvolgere. Tanto meno da Selva, con la quale Enea non sembra avere niente in comune. Ma nonostante si ripeta che deve starle alla larga, non può negare, almeno a se stesso, di esserne attratto. Quando finalmente tra i due sta per nascere qualcosa e lui pare deciso a lasciarsi andare, qualcuno fa ritorno in paese... Qualcuno che appartiene al passato di Enea.

Ai primi posti delle classifiche italiane

«Lucrezia Scali è bravissima a lasciare in sospeso il lettore e ad ammaliarlo fino all’ultimo.»
Crazy for romance

«Lucrezia Scali scrive in modo semplice, tenero ed emozionante. Mi sono innamorata di questo libro.»
Libri di cristallo

«Lucrezia Scali si dimostra un’autrice matura, con uno stile di scrittura ricercato, curato e scorrevole.»
Romance e non solo


Lucrezia Scali

È nata a Moncalieri nel 1986 e qualche anno più tardi si è trasferita a Torino. Il suo amore per gli animali l’ha guidata fino alla facoltà di Medicina Veterinaria di Grugliasco, dove studia ancora. Dal 2012 gestisce il blog Il libro che pulsa. Te lo dico sottovoce, suo romanzo d’esordio inizialmente autopubblicato, rimasto nella classifica dei libri digitali per oltre tre mesi, è stato pubblicato dalla Newton Compton con un notevole successo ed è statotradotto in Germania. La Newton Compton ha pubblicato anche La distanza tra me e te, L'amore mi chiede di te e, in versione ebook, Come ci frega l’amore.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,63
di 5
Totale 8
5
3
4
2
3
0
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fatima

    04/07/2020 01:18:34

    Onestamente ho amato poco questo romanzo. Troppo prolisso, poco emozionante. Solo alla fine c'è una leggera suspence. Bella l'idea dell'autrice di portare qualcosa che realmente le è accaduto tra le sue righe ma non rientra tra le mia preferite.

  • User Icon

    susannagasty

    10/06/2020 13:08:12

    Non sono riuscita ad apprezzare molto questo romance. Nonostante la narrazione scorrevole, mi sono trovata molte volte a fare skimming. Non mi ha appassionato per niente la storia d'amore, anzi l'ho trovata troppo immediata e abbastanza banale, i personaggi anche erano non troppo caratterizzati. In più ho trovato abbastnza confusionario i vari flashback e in qualche punto anche inutili alla narrazione.

  • User Icon

    Valentina

    14/05/2020 18:08:57

    La Scali è molto brava a lasciare il lettore in sospeso fino alla fine, scrive in modo semplice, facile da comprendere, ma curato. Bella storia d'amore, e poi diciamocelo fa sempre piacere leggere di autori italiani, lo consiglio veramente con il cuore ❤

  • User Icon

    tizi

    21/09/2018 10:29:06

    Ho cominciato a leggere questo romanzo qualche tempo fa, ma ero ancora nella mia fase “blocco del lettore”, l’ho ripreso in mano oggi e l’ho divorato. Non mi dilungo e non racconto la trama, mi limito a dire che vale la pena sedersi in poltrona e dedicare a questo romanzo un po’ di tempo. Una storia d’amore genuina, semplice e pura. Enea e Selva, i protagonisti, sono due personaggi che conquistano e coinvolgono il lettore con le loro avventure e sventure. La voglia di riscatto rispetto ad una vita non sempre piacevole e fiabesca. Credere nel destino o nelle favole che ci leggono fin da bambine? La capacità di accettare il susseguirsi delle cose o la voglia di creare noi il nostro finale? Spesso ci ritroviamo davanti ad un bivio e ragioniamo su quale sia la cosa migliore da fare, ma forse non serve nemmeno stare lì a pensare, basterebbe ascoltare i segnali che ci circondano insieme a quello che ci dice il cuore... Una lettura che nella sua semplicità fa riflettere, perché in fondo la vita é una sola e non possiamo viverla da spettatori. Ancora una volta, complimenti all’autrice che con la sua penna non tralascia mai un dettaglio, descrive tutto minuziosamente e con scorrevolezza. Ho amato il doppio pov di narrazione e i continui flashback.

  • User Icon

    Serena

    20/09/2018 10:04:58

    Lucrezia Scali non delude mai. Questo libro è ideale se vi sentite un po' giù, se avete voglia di evadere con la fantasia, se credete nel vero amore. Un romanzo romantico, ma non smelenso, con una bella trama, da leggere magari al calduccio sotto una coperta con una tazza di tè fumante , o meglio ancora di cioccolata, in mano.

  • User Icon

    Saríta

    18/09/2018 13:22:37

    Romanzo scritto in modo semplice tenero ed emozionante. Lo stile di scrittura è ricercato. L'autrice come in altri suoi romanzi, riesce a lasciare in sospeso il lettore e catturarlo durante il finale. La storia però a mio avviso non è stata sviluppata molto: pochi incontri troppo brevi tra i protagonisti. L’ambientazione però, è veramente ottima! Anche l’idea della tisaneria con i gatti, una cosa originale. E’ stata una lettura piacevole e scorrevole anche se la storia non è ricca d' azione.

  • Quello che ho pensato appena iniziato il libro è che fosse pieno di cose già sentite. Insomma lei che fugge da un passato difficile, addirittura sembra che la sua famiglia la odi a parte la nonna con la quale è cresciuta e sembra le abbia tramandato una sorta di dono grazie al quale lei riesce a comprendere le emozioni e i pensieri delle persone, una specie di super empatia. Questo brutto rapporto che la protagonista ha con la sua famiglia però non è spiegato bene quindi non si arriva a conoscere il motivo di tanto astio. Lui disilluso, non crede nell’amore e soprattutto nell’amore delle favole, poichè è rimasto molto scottato dalla fine della storia con la madre di sua figlia. Si incontrano per caso, lui è il sindaco di Roccamonte, e tra di loro scatta il colpo di fulmine. Un’attrazione che nessuno dei due riesce ad ammettere del tutto perchè troppo impauriti dai sentimenti che possono provare. Quello che non mi è piaciuto è il fatto che i loro incontri siano relativamente pochi e troppo brevi. Non ci sono molte occasioni di conoscenza, e nonostante questo si legano molto. I personaggi mi sono piaciuti ma forse il problema è che la storia non è stata sviluppata molto. La storia tra loro due intendo. Come dicevo prima pochi incontri, o comunque troppo brevi. Inoltre, mi è capitato di pensare che alcuni dialoghi siano troppo solenni, pieni di frasi fatte. Difficile immaginare che siano scambi di battute reali. Però l’ambientazione mi è piaciuta tantissimo! Anche l’idea della tisaneria con i gatti, una cosa originale che penso diventerebbe il mio posto preferito se esistesse nel mio paese. Ho trovato inoltre molto bello il rapporto tra la protagonista e sua nonna. Il mio giudizio è quindi non del tutto positivo. E’ stata una lettura piacevole e carina ma non mi sono sentita così travolta dalla storia, non c’è tanta azione. Una storia tranquilla che avrebbe avuto bisogno di un po’ di pepe. E non intendo dal punto di vista erotico ma in generale

  • User Icon

    Angela

    09/03/2018 13:45:24

    Consiglio vivamente di leggere questo libro:l'ho terminato ieri sera con le lacrime agli occhi,e credo che quando un libro ti fa piangere,beh ti è entrato davvero dentro e ti ha lasciato un insegnamento POSITIVO.Sono contenta di aver letto questo libro e ringrazio Lucrezia Scali per averlo scritto perchè mi sta aiutando in un momento della mia vita.Mi ha fatto capire,grazie a questo libro,che prima o poi,in un giorno qualunque della nostra vita arriverà qualcuno che ci saprà AMARE come desideriamo e che saprà finalmente AMARE ANCHE I NOSTRI DIFETTI(quelli che piu odiamo anche noi stesse),quindi la speranza è l'ultima a morire,e,che finalmente potrà regalarci quelle emozioni che sembrava che potessimo viverle. Quindi davvero leggete questo libro,ne varrà davvero la pena!Scusate per la recensione lunga,ma sono parole che vengono dal cuore :)

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Lucrezia Scali Cover

    Lucrezia Scali è una blogger e scrittrice italiana, nata a Moncalieri nel 1986. Il suo amore per gli animali l’ha guidata fino alla facoltà di Medicina Veterinaria di Grugliasco. Te lo dico sottovoce, suo romanzo d’esordio inizialmente autopubblicato, rimasto nella classifica dei libri digitali per oltre tre mesi, è stato pubblicato dalla Newton Compton. Tra gli altri suoi romanzi: La distanza tra me e te (Newton Compton, 2016) e L'amore mi chiede di te (Newton Compton, 2017). Approfondisci
Note legali