L' amore non è mai dispari

Lino Mazzariello

Anno edizione: 2016
Pagine: 311 p., Brossura
  • EAN: 9788865374887

€ 20,40

€ 24,00

Risparmi € 3,60 (15%)

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cinzia Ruzza

    11/05/2016 14:21:42

    Esistono persone che hanno sempre indossato una maschera, o più maschere, e non solo con gli altri, ma perfino quando sono da sole, a tu per tu con se stesse. Lino Mazzariello questa volta ci mette spalle al muro dopo il suo viaggio nel precedente libro. Si prende il compito, grazie a una sensibilità indiscutibile e a un tasso di poesia che ci porta a toccare le corde più intime dell'animo al punto da apparire come un vecchio amico che ci ricorda quanto sia importante fermarsi per capire chi siamo, dentro quali nodi s'intrecciano le nostre paure e i nostri sogni, dentro quale passato o futuro si annidano i primi vagiti dell'amore, gioie o rabbie. Un libro che somiglia a una meravigliosa e sincera autoanalisi collettiva, Un libro tutto d'un fiato, un libro da portare con se in borsa, o da mettere in valigia quando si parte per un viaggio, terrà compagnia, lascia sempre un sorriso ad ogni capitolo, a volte una accarezza all'anima, a volte una riflessione. Buona lettura. cinzia

  • User Icon

    Luisa

    04/05/2016 18:28:06

    Con "l'uomo che ha una faccia che è un treno" Lino Mazzariello ci aveva spinto a prendere un treno, uno a caso che ci portasse ognuno in una stazione diversa, ma da cui potevamo osservare qualcosa o qualcuno e cercare di ritrovarci come in uno specchio. Dall'altra parte dello specchio c'era lui che ci ammiccava e ci faceva domande e ci chiedeva risposte che poi non ascoltava perché già partiva con altri quesiti. Ebbene aperto il vaso di Pandora con il primo libro, nel secondo cerca di raccogliere problema per problema e ce lo snocciola davanti ai nostri occhi senza domande ma verificando il suo sentire nel corso della sua vita. Racconti d'infanzia, poesie, canzoni in un crescendo di liricità ed ilarità. Una vita uguale a tante altre vite, con il cuore che non ha ancora finito di contarsi le ferite e che fa il conto di quanto ancora gli resta da pagare per errori cercati, voluti, capitati e mai estinti del tutto. Una ricerca di una qualche rivalsa nella vita che molto spesso non ci regala neanche una carezza ... Ma non pensiate che l'autore non sia in grado di ridere e di ironizzare sulle cose della vita, è che molto spesso la vita ci fa veramente ridere poco e a volte, è difficile anche solo sorridere. Un libro che non annoia, che incuriosisce, che ci riporta a vecchi ricordi che danno una sferzata di aria fresca in un tramonto che pian piano si avvicina e dà un po' di colore ad una vita spesso grigia e spenta.

Scrivi una recensione