Un amore su misura

Sugar Jamison

Traduttore: V. Valentinuzzi
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
Pagine: 373 p., Rilegato
  • EAN: 9788865083475
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tamara84

    27/09/2016 21:27:01

    Carino, un libro scorrevole e non pretenzioso. I dialoghi sono ben strutturati e pieni di battute carine. Restano alcuni capi saldi: Fanciulla in pericolo, cavaliere in soccorso.... Niente di nuovo. Comunque una lettura carina. Consigliato!!

  • User Icon

    Francesca B.

    09/12/2013 20:46:59

    4 Stelle e mezzo. Carino carino carino. Libro divertente, ironico e romantico. La protagonista Ellis è una ragazza un pò in carne che decide di cambiare la sua vita lasciando il suo lavoro di avvocato per aprire un negozio di taglie forti e di lasciare il suo ragazzo che non la trattava con rispetto. Ellis troverà l'amore della sua vita in Mike, ex di sua sorella che inizialmente non si ricorda di lei. Ellis è una forza della natura, schietta e solare, a cui il lettore si affeziona subito. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Manuela

    14/11/2013 21:12:28

    L'inizio fa ben sperare, sia per lo stile, fresco e ironico, che per il personaggio di Ellis. Poi tutto crolla senza possibilità di ripresa, e l'interesse va scemando. A deludermi è in primo luogo il modo in cui l'autrice gestisce il problema dell'accettazione del sovrappeso: da una parte Ellis reagisce, risponde a tono a chi la critica per i chili in più, si veste sexy senza curarsi troppo delle apparenze; poi però quando inizia il rapporto con lui, comincia ad avere un atteggiamento ambivalente e confuso, lamentandosi in continuazione con lui che è grassa, e che un uomo come Mike non potrebbe mai essere attratto da lei, diventando noiosa e una vera e propria lagna. A peggiorare la situazione, la Jamison cade in alcune ingenuità e superficialità di sceneggiatura e nella caratterizzazione del personaggio di Dina, scritto con i piedi. Le reciproche famiglie, poi, sono al limite della sopportazione, per quanto sono invadenti; si salva solo l'adorabile Walter, l'unico "normale" in una gabbia di matti. E come se non bastasse, la Jamison ci deprime fino alla fine con continui, inutili e ingiustificati tira e molla tra Ellis e Mike. Bocciato.

  • User Icon

    LadyAileen

    19/10/2013 22:54:24

    L'aspetto più inusuale della storia è avere una protagonista femminile con un fisico non longilineo e cosa più importante, il più delle volte, non ne fa un dramma. Anzi è una ragazza senza peli sulla lingua, auto-ironica, determinata e cerca in tutti i modi di affrontare le sue insicurezze. Le vicende sono raccontate sia dal punto di vista maschile che da quello femminile ma con una predilezione per quest'ultimo. Trovo che sia una lettura carina ma mi aspettavo qualcosa di più date le premesse. All'inizio parte decisamente bene (duelli verbali divertenti e la trama coinvolgente) poi arrivata a metà l'interesse è diminuito. A mio avviso c'è troppo un tira e molla tra i due protagonisti basato esclusivamente su aspetti che vengono rimarcati continuamente (mancanza di fiducia da parte di Ellis e Mike che fugge perché incapace di un rapporto duraturo). Mentre Mike e Ellis battibeccano e si frequentano intimamente, intorno a loro c'è il caos: il rapporto conflittuale con la sorella, un ex fidanzato che torna alla carica, la zia di lui fissata per la linea ma morbosamente attaccata al nipote, il ladro che non ruba, padri che ritornano e per finire un negozio da risollevare finanziariamente dando vita ad un nuovo progetto. Inserire tutte queste situazioni è davvero esagerato per cui è naturale che qualche argomento sia stato trattato in maniera non troppo approfondita. Secondo me, di qualcosa si poteva fare tranquillamente a meno perché non tutto era utile al progredire della storia. Per il resto, se cercate una lettura leggera e romantica, dove uno dei temi è l'accettazione del proprio fisico, questo libro potrebbe fare al caso vostro.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione